Translate

martedì 7 maggio 2013

Con il nuovo governo esiste una ''strategia unica'' per affrontare la spinosa questione dei maro' trattenuti in India ed ''evitare qualsiasi cacofonia''. Ha dichiarato i all'ANSA a Kabul, dove si trovava in visita, il ministro della Difesa italiano, Mario Mauro.


Con il nuovo governo esiste una ''strategia unica'' per affrontare la spinosa questione dei maro' trattenuti in India ed ''evitare qualsiasi cacofonia''. Ha dichiarato i all'ANSA a Kabul, dove si trovava in visita, il ministro della Difesa italiano, Mario Mauro.
Parole che sembrano polemiche nei confronti del governo precedente,forse  perché il ministro degli esteri precedente una volta accertato che non c’era nessuna volontà di agire senza turbare il mondo del business,e forse dopo aver scoperto che il suo compito non era quello di rappresentare l’Italia e gli italiani ,ma quello di essere l’unico fesso di turno che doveva agire come un parafulmine per raccogliere tutta la rabbia e l’indignazione degli italiani.
Ed ecco che arriva la quadra.
Con una semplicità devastante il Ministro della difesa  Mario Mauro spiega perché questo governo non sarà cacofonico''La cabina di regia - ha spiegato - e' presso la presidenza del Consiglio, il negoziatore naturale con le autorita' indiane e' il ministero degli Esteri e l'operatore sul terreno e' l'inviato speciale, Staffan de Mistura''.
Perfetto oserei dire  ,ora dopo aver constatato che è ritornata l’armonia,e che non ci sono più nel governo  che intendono il servizio al paese e ai suoi cittadini e non ad altri soggetti di dubbia  provenienza,possiamo attendere fiduciosi .   


Nessun commento:

Posta un commento