Translate

giovedì 20 giugno 2013

Processo ex vertici Finmeccanica, Agenzie delle Entrate e governo indiano parti civili

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
EAD.PA41,24-1,06
MB.MI4,91-0,09
FINMF5,43
Al processo immediato per l'ex ad di Finmeccanica (Other OTC:FINMF - notizie) , Giuseppe Orsi, e l'ex ad, di AgustaWestland, Bruno Spagnolini, al via oggi a Busto Arsizio, il Tribunale ha riconosciuto come parti civili l'Agenzia delle entrate e il ministero della Difesa indiano. Orsi e Spagnolini, accusati di corruzione internazionale e false fatture nell'ambito delle indagini sulle presunte tangenti pagate per la vendita in India di 12 elicotteri, un contratto da 560 milioni di euro, non sono presenti in aula.

I due manager furono arrestati lo scorso febbraio e rilasciati dopo 80 giorni di carcere. Il governo indiano si è costituito per il primo reato, mentre le Agenzie delle entrate per il reato fiscale per le imposte non pagate e per il danno d'immagine che sarebbe stato procurato dai manager. Il tutto sarebbe stato quantificato in 8,358 milioni.

Il processo immediato è quel rito che prevede di saltare il provvedimento di chiusura delle indagini (il cosiddetto 415 bis), la presentazione delle richieste di rinvio a giudizio e la conseguente udienza preliminare che può durare anche mesi, e arrivare direttamente al dibattimento in aula, aperto al pubblico.

Nel frattempo a Piazza Affari oggi il titolo Finmeccanica sale dell'1,62% a 4,004 euro. Ieri il ministro della Difesa Mauro ha dichiarato che l'Italia potrebbe ripristinare l'acquisto dei 131 caccia F-35 (investendo 16 miliardi di dollari), anziché ridurli a 90 (12 miliardi di dollari), argomento che verrà discusso in Parlamento. E' da verificare se il movimento di opinione anche politico che punta alla riduzione di queste spese possa condizionare questa scelta.

L'azione beneficia anche del fatto che ieri Atr , joint venture 50/50 tra Alenia Aermacchi ed Eads (Parigi: NL0000235190 - notizie) , si è aggiudicata un contratto del valore di 2,1 miliardi di dollari . L'ordine riguarda la fornitura di 90 velivoli al vettore danese Nordic Aviation Capital . "Ma oggi la stampa specula anche sulla possibilità che un ordine da 850 milioni di euro di Alenia Aermacchi   venga cancellato", indicano gli analisti di Mediobanca (Milano: MB.MI - notizie) . " L'ordine in questione,  30 fighters M - 346, è stato assegnato lo scorso anno a luglio e il cliente era Israele . Il motivo dietro la cancellazione sarebbero i problemi individuati sui fighters ". Mediobanca mantiene quindi il rating underperform e il target price a 3,4 euro sul titolo Finmeccanica.

Nessun commento:

Posta un commento