Translate

venerdì 26 luglio 2013

Clamorose novità sul caso Marò. Sbuggiardato l’Espresso

Clamorose novità sul caso Marò e i primi momenti vissuti dopo l’incidente in cui è rimasta coinvolta la nave Enrica Lexie. A rivelarle, sabato 27 luglio nel corso di ‘Mezzi Toni’, la trasmissione di Toni Capuozzo in onda alle 20 su Tgcom24, sarà Luigi Di Stefano, già perito del caso Ustica che ha realizzato nei mesi scorsi un’analisi balistica e un dettagliato rapporto sui troppi elementi che non tornano sulla ricostruzione di quanto accaduto il 15 febbraio 2013 al largo delle coste del Kerala. Un rapporto che smonta, prove alla mano, la relazione, del tutto inattendibile, della Stazione di Polizia Marittima di Neendakara, presa invece per buona dalla Corte Suprema indiana.
Sull’argomento Di Stefano terrà anche una conferenza a Catania, nel corso della manifestazione ‘Magmatica’, domenica 28. ”Mostrerò tra l’altro – spiega il tecnico – gli originali della mail spedita dalla Guardia Costiera indiana alla Lexie con la richiesta di rientrare in porto, e la mail con cui appena 11 minuti dopo il comandante Vitelli avverte l’armatore che ha già virato e sta dirigendo a Kochi e svelerò i principali elementi che dimostrano come il caso Marò non sia stato altro che un ‘gigantesco Imbroglio’ costruito ad arte: le quattro navi sospette inesistenti, la fuga e la caccia alla Enrica Lexie inventata, l’orario della sparatoria cambiato per farlo coincidere con l’incidente alla nave italiana, la perizia balistica taroccata, le false prove a carico fabbricate coi fucili sbagliati, il peschereccio lasciato affondare”.

Nessun commento:

Posta un commento