Translate

martedì 1 ottobre 2013

Fustigare e bannare.il metodo Bonino quando si pronuncia la parola marò.


Emma Bonino · Piace a 30.742 persone
29 settembre alle ore 22.42 · 
  • Staff: Questo argomento viene aperto per ospitare pareri e commenti sulla vicenda che ha coinvolto i due marò italiani Latorre e Girone. Non si dubita della buona fede di molti, e quindi sono benvenuti tutti coloro che vorranno lasciare un segno del loro interesse, ma dato che è evidente la malafede di alcuni e la strumentalizzazione del caso (di per sé delicato, anche a causa della squilibrata gestione precedente), che viene fatta a fini politici se non banalmente provocatori, si avverte che ogni intervento che sia contrario alle regole della civile convivenza e del ragionevole dialogo sarà cancellato a discrezione di chi amministra questa pagina. Si apre con le dichiarazioni del viceministro Lapo Pistelli, del 25 settembre, rese a Il Mondo: "Credo che sulla vicenda dei due marò la cosa peggiore sia porre la questione in termini di previsioni sui tempi, previsione che può essere smentita. All'inizio di quest'anno, l'Italia aveva una linea abbastanza incerta su come procedere. Si litigava sul tipo di giurisdizione, si era tentati di chiedere un arbitrato, si offriva un indennizzo ma ogni tanto si faceva la faccia feroce, in altri termini una gestione un po' zigzagante. Ora abbiamo rimesso la questione su un binario di certezza: scelta di una giurisdizione speciale, condivisa; regole da utilizzare in processo, condivise; nomina di un magistrato che ha tolto al Kerala la questione; avvio di un procedimento convenuto con le autorità indiane, che deve essere equo, in quanto sappiamo qual è la legislazione applicabile, e veloce, il che non vuol dire stabilirli adesso i tempi. All'indomani del giudizio, vi sarà un trattato tra le parti che permette comunque agli eventuali condannati di scontare la loro pena in Italia, nel paese di appartenenza. Siamo costanti e attenti con le autorità indiane e io dico che i due ragazzi torneranno a casa".
    28Mi piace ·  · 
    • Fernando TermentiniCiro LaccettoLudovica Finardi e altri 100 piace questo elemento.
    • Stefano Boccione e l'indiani che hanno ammazzato la ginecologa???..
    • Tommaso Voto io spero solo che l italia non voglia l impunita
    • Andrea Longoni complimenti per il metodo (non piacerà)
    • Luca Baldi bene. felice per il post che adesso possiamo commentare senza finire fuori tema. adesso mi domando: accettare i soprusi indiani che si sono presi la giurisdizione del processo (come mai venga definita una giurisdizione speciale non lo so proprio) significa che dobbiamo solo aspettare che li condannino per vederli ritornare in manette???
    • Salvatore Sanna io vorrei che tornassero a casa tutti i ragazzi italiani in guerra all'estero.....
    • Giovanni Palleschi Maro' a casa e Italia all'aeroporto ad abbracciarli
    • Massimo Antonicelli Non abbandonateli mai!
    • Patrizia Duella Io auguro Loro di poter tornare presto a casa. Poi se dovranno scontare qualcosa, beh che lo facciano in Italia.
    • Gianluca Agati Dalla gestione di questa triste vicenda dipendono le relazioni tra il nostro Paese e l'India. Il Ministro Bonino, a mio avviso, è la persona più adatta a seguirne gli sviluppi. Mi auguro che venga assicurato un giusto processo, che che se qualcuno ha sbagliato paghi, e che il nostro Paese mostri il suo lato migliore agli occhi del mondo, avvicinando, e non allontanando, l'India all'Italia.
    • Antonio Iatalese Grazie per il post e complimenti allo staff. Capisco le difficoltá causate dalla precedente gestione del caso. Ma mi domando: non é una linea troppo "molle" dato che si tratta di 2 nostri militari?
    • Emma Bonino Staff: Prima di partire per l'Assemblea generale delle Nazioni Unite, la settimana scorsa, la Ministro ha incontrato personalmente la moglie e la compagna dei due marò, e con loro ha parlato a lungo della situazione attuale e delle prospettive.
    • Andrea Ciurcina È giusto che si faccia chiarezza sul caso ed è giusto che se hanno sbagliato scontino la pena prevista dalla legge
    • Roberto Pagliato Giusto per capire, ma da qualche parte é possibile leggere una ricostruzione chiara di cosa é successo? Tutta la questione fino all'incarcerazione dei nostri due militari e piuttosto vaga...
    • Ąntęo ƤicȩIlo E' mancata l'Europa, anche per colpa dell'ex ministro. 
      Del caso concreto, giudiziale, non conosco abbastanza, ma istintivamente vorrei rivederli in Italia.
      Sul piano politico il problema è l'UE: si è persa una preziosa occasione per far crescere una vera politica estera comune europea, e l'Italia è rimasta sola. Non neghiamoci che per due soldati francesi o americani le cose sarebbero andate diversamente. La Bonino si è trovata una frittata da ricomporre, senza poter fare miracoli. Ma serve sollevare a livello UE un dibattito serio: la cittadinanza europea non può servire solo alle merci tedesche o alle acquisizioni francesi. In India ci sono due cittadini europei, non è un problema solo italiano. 
      Goodnight
    • Paolo Marchioli portiamoli a casa
    • Anna Moine Sono convinta che l'attuale Ministro con il suo staff sta facendo tutto il possibili, la situazione ereditata era talmente compromessa!!!!!!!
    • Bruno Serino cioè a sentire il viceministro Pistelli sono stati presi accordi per giudicarli comunque, anche se il fatto non sussiste (lo sanno tutti), anche se espletavano il compito assegnato, anche se non centrano nulla???? quindi li diamo per colpevoli, saranno processati e condannati, ma sconteranno la pena in Italia...Caro sig./sig.ra Staff, (sappiamo che la titolare non perde tempo a scrivere qui) perchè negare l'evidenza dei fatti, perchè la "tentazione" di un arbitrato internazionale quando ciò avrebbe risolto il tutto? un "binario di certezza?" ciòe fanno tutto gli indiani e stiamo a guardare? Certi fatti, gravi come questo, non passeranno mai nel dimenticatoio, nessun low-profile può giustificare un atteggiamento così debole da parte del ns. governo...la giustificazione che leggo è che è un caso ereditato dal precedente governo: e quindi? non si può risolvere diversamente? leggendo ciò che scrive Pistelli, si capisce solo la vostra resa agli indiani (e non voglio pensare ci sia altro....), non la nostra di liberi cittadini...potrete fare tutte le campagne elettorali che volete, ma questa volta non permettetevi di nominarli, non ne siete degni. Fatemi cambiare opinione riportandoli in Italia entro un mese (ve lo concedo) senza processo, ed io vi farò la più bella campagna elettorale, a prescindere dal colore politico. Agli Italiani serve gente seria...voi lo siete?
    • Maurizia Lima con questo governo vacillante spero che non si vanifichi il gran lavoro fatto da Emma per questo caso e per tutti gli altri che l'hanno vista in prima linea. Voglio avere questo ministro degli esteri che ci fa sentire orgogliosi d'essere italiani quando tutto il resto ahimé ci fa vergognare! Grazie Emma sono convinta che li riporterai a casa appena possibile, forse senza fretta ma con i tempi necessari. Si potrà fare a meno della campagna elettorale di Bruno Serino, non credo affatto che Emma lavori per ottenerla! Buon lavoro
      Ieri alle 0.51 tramite cellulare · Mi piace · 1
    • Harry Pedro Citerei Caro Serino, i ministri (ed i politici) seri non lavorano con visione populista, bensì con obiettivi da raggiungere per il bene del paese governato, senza tante storie né pubblicità. Nel nostro governo il ministro Bonino è forse l'unica con queste caratteristiche. E sicuramente la dolorosa storia dei due marò (dolorosa anche per la morte di persone innocenti, ma questo a chi importa) non è certo così centrale nel panorama politico di un paese che da un lato si straccia le vesti per due militari dal grilletto facile, mentre non muove un dito per la situazione di illegalità nelle nostre carceri! Forza Emma, lavora tranquilla e, se possibile, cerca di coprire le tante capre presenti in questo (ancora per poco?) governo italico, messe lì solo per barattare con il burattinaio di Arcore un po' di stabilità. Buon lavoro e grazie.
      Ieri alle 6.10 tramite cellulare · Mi piace · 1
    • Aldo Signori Le vittime ci sono state , quindi il processo che cerchi le effettive responsabilità è necessario, non è certo l'Italia la sede obiettiva , un tribunale internazionale penso sia la sede opportuna . Accertare le responsabilità è importante quanto assicurare un equo trattamento ai due marò che molto probabilmente sono le altre vittime della tragedia.
    • Francesca Iacona riportateli a casa. a qualunque prezzo.
    • Alfredo d'Ecclesia Caro Harry i marò non centrano niente con la morte delle persone innocenti e con le vedove ,anzi questa storia dovrebbe essere chiarita una volta per tutte .La Ministra Bonino tirasse fuori i tracciati satellitari che sono disponibili al Ministero della difesa...orari e punti diversi e se non lo sapete oltre ad averli noi e anche gli indiani li hanno anche gli americani vi ricordo la base di Diego Garcia da quelle parti.Qualcuno per motivi suoi e ben supportato daiu servizi deviati italiani e indiani ha voluto creare disinformazione per nascondere la verità.Ha creato una fonte in India che aveva il compito di creare falsità.Ora la stessa Corte Suprema indiana ha detto che l'accaduto non è avvenuto nelle acque territoriali indiane.Dalla fonte nessuna smentita il suo compito era di indicizzare la rete italiana con le ragioni dell'India.Qua non si gioca on la pelle di due cittadini italiani venissero fuori i tracciati,e non si parlasse più d'altro.Le parole del vice ministro degli esteri sono vergognose denotano oltre a uno scarso interesse per la questione una non ideonità diplomatica ,e a questo punto se la linea realmente fosse quella non si capisce cosa ci fanno i nostri militari in giro per il mondo.La carne da macello o gli ostaggi li facessero i politici.
    • Emma Bonino Staff: Con i commenti di Paolo Cavalli e di Alfredo d'Ecclesia siamo già fuori dalle regole indicate. Per cortesia, moderate il linguaggio, e la presunzione di saperne di più di tutti i Ministeri messi insieme, sempre che vi sia possibile. Il dubbio è ammesso, ma per la verità giudiziaria è più ragionevole attendere il processo. Grazie
    • Alfredo d'Ecclesia http://fernandotermentini.blogspot.it/...
      fernandotermentini.blogspot.com
      Analisi e valutazioni su quanto accade in Italia e sulle tensioni internazionali. Per scrivere all'autore : mail@fernandotermentini.it
    • Emma Bonino Staff: Sarebbe corretto riportare sui vostri blog anche l'apertura di questo spazio.
    • Alfredo d'Ecclesia Non credo di non rispettare le regole se questo governo decide di risolvere il problema affidando all'India la gestione del caso e non riconoscendo il diriutto internazionale questa non è la verità è la scelta di questo governo per risolvere il caso,non si può parlare di questo? Se andate nel mio blog troverete tutta la storia dal primo giorno fino a oggi...
    • Alfredo d'Ecclesia Farò un articolo sull'apertura di questo spazio
    • Emma Bonino Staff: Sul blog indicato si trovano una serie di offese e di falsità che bastano a motivare la decisione di escluderla da questo spazio. Inoltre, quando si vuole ritirare fuori la bufala del Bilderberg, e si scrive Buildeberg, il livello di affidabilità e di competenza si commenta da solo.
    • Fernando Termentini I DUE MARO ED IL DIRITTO DI MUGUGNO. 

      Ieri ho parlato di misteri dell’Informatica oggi devo ripropormi la domanda in quanto il mio dire è stato confermato dai fatti. Dopo aver pubblicato il mio articolo (http://fernandotermentini.blogspot.it/...) improvvisamente da ieri in tarda serata sono ricomparsi sul web sul web nella paginahttps://www.facebook.com/pages/Emma-Bonino/9005388225, alcuni commenti di persone in precedenza improvvisamente scomparsi. 

      Forse qualcuno ha consigliato di essere più prudenti nel bannare e quindi censurare il pensiero di cittadini in apprensione per Salvatore Latorre e Salvatore Girone e gliene diamo atto di questa opportuna decisione. 

      Grazie al Ministro Bonino se la rimodulazione dei contenuti della Sua pagina sono più coerenti a quello che ci si aspetta dal social network di Facebook, moderna “Agorà” per ospitare il pensiero di cittadino. 

      Pubblico questo commento anche nella pagina in questione come doverosa precisazione .
    • Emma Bonino Staff: Stiamo solo cercando di rendere fruibile questo spazio a tutti, e di conservare una linearità nei commenti.
    • Fernando Termentini Grazie Sig. Ministro per aver raccolto la nostra richiesta di uno spazio per discutere dei due marò . Grazi edi cuore questa è democrazia !
    • Pino Di Marco grazie per lo spazio fornitoci al fine di avere qualche chiarimento al riguardo. Spero che , anche chi offende il comportamento dei due marò , venga escluso dal dibattito. Comunque , forse mi sbaglierò, ma ancora non ho capito perché non si è ricorsi all'arbitrato internazionale.
    • Fernando Termentini Signor Ministro buongiorno. Un chiarimento se non le è di disturbo. Leggo nell’apertura di questo spazio che il Vice Ministro Pistelli abbia dichiarato che l'Italia ha una "GESTIONE CONDIVISA"delle procedura indiana,della Corte speciale,ecc.
      Se non vado errato “CONDIVISA” vuol dire che l'Italia si assume in toto la “CORRESPONSABILITA' “ legale e politica del processo ai Maro' in India,in una Corte speciale,in un ordinamento che prevede la pena di morte, nel quadro della normativa ANTITERRORISMO e delle indagini NIA!!!
      Sarebbe molto ma molto grave, forse una delucidazione su questi contenuti non guasterebbe.
    • Emma Bonino Staff: Non è accertata la colpevolezza, e non è accertata l'innocenza. I processi servono a questo. Attenzione alle virgolette, per favore "scelta di una giurisdizione speciale, condivisa; regole da utilizzare in processo, condivise".
    • Filomena Mezzatesta Solo qualche riflessione: dov'è in questo caso il rispetto del Diritto Internazionale di due militari italiani che godevano di immunità funzionale nell' esercizio delle loro funzioni, se il DI è un' opinione a discrezione di chi vuole interpretarlo, è necessario ritirare tutti i nostri militari dalle missioni internazionali, non sarebbero protetti. Dov'è la nostra sovranità in questa situazione, non si dovrebbe nemmeno parlare di processo in india, là legge internazionale stabilisce che il militare venga inquisito dal proprio Stato e non da uno straniero, altrimenti vorrei sapere come mai i soldati indiani che hanno stuprato le donne in Congo, non si trovano in Congo ma al loro paese. Non voglio parlare nemmeno dell' atto di perfidia col quale sono stati fatti scendere dalla nave. Questa situazione è un precedente pericoloso e motivo di demotivazione dei nostri soldati in missione
    • Claudio Calò Sono sicuro che nella mani di Emma Bonino, rispettata in tutto il mondo, questa vicenda sarà risolta. In ambito internazionale l'Italia ha ora per fortuna un Ministro degli Affari Esteri di Valore.
    • Giuliano Federici A occhio e croce la Bonino sa benissimo che l'India non sta agendo conformemente alle leggi internazionali. Sa anche che più di tanto ormai non può essere fatto e sta realisticamente cercando di salvare quanto possibile. Si può essere d'accordo o meno sul suo operato, ma almeno ora c'è un'idea, un progetto su come agire.
    • Francesco M. Renne ..resta il fatto che la posizione dell'Italia, rispetto a ciò che avrebbe potuto fare 'nel' diritto internazionale e 'esprimendo' solidarietà e vicinanza - sostenendo sia le tesi di innocenza che quelle di incompetenza giurisdizionale - a favore dei suoi due militari, è deludente..
      Ieri alle 12.38 tramite cellulare · Mi piace · 1
    • Fernando Termentini Un pensiero che forse merita di essere letto http://fernandotermentini.blogspot.it/...
    • Ciro Laccetto Bando alle chiacchiere, i due nostri Fucilieri sono stati letteralmente sequestrati! La E.Lexie, con uno stratagemma, è stata fatta entrare nel porto di Kochi in quanto le Autorità Indiane Locali avevano chiesto collaborazione e informazioni circa un incidente avvenuto al largo e il Comandante dell'Unità Navale, dopo il N.O. delle nostre Autorità, ha acconsentito a collaborare facendo dirigere l'unità in quel porto !Il resto lo conosciamo: Militari Indiani sono saliti a bordo e hanno sequestrato i due Fucilieri, dovevano trovare un capro espiatorio, cioè qualcuno cui attribuire la responsabilità della morte dei pescatori e noi ci siamo cascati. Da lì è nata tutta la vicenda comprensiva degli errori commessi dalle nostre Autorità che hanno rimandato in India, per la seconda volta, i Fucilieri in quanto le Autorità Indiane, non contente del primo sopruso ne hanno commesso un altro limitando la libertà personale del nostro Ambasciatore(praticamente in ostaggio) che, come la nostra Ministra ben sa, gode della massima immunità , fatto mai avvenuto nemmeno in Paesi in guerra tra di loro. Sono stati violati tutti i diritti internazionali ed è stato steso, su questo, un velo pietoso.
      22 ore fa · Mi piace · 3
    • Elena Spirito Perrone Non entro nel merito dell'eventuale colpevolezza (io sono convinta della totale innocenza) ma solo per il fatto che l'India, con arroganza prepotenza e inganno, ha trattenuto ILLEGALMENTE 2 militari di uno Stato sovrano avrebbe dovuto far sì che l'Italia sottoponesse questo ignobile operato alla UE,all'ONU e a tutte le organizzazioni mondiali che cooperano e aiutano l'India! Senza tralasciare il fatto che avrei controllato capillarmente gli indiani presenti sul territorio italiano e, se sprovvisti dei requisiti, immediatamente rimpatriati!
      21 ore fa · Mi piace · 5
    • Claudia Sterzi E' interessante leggere questi ultimi commenti; si scrive sulla pagina di una Ministro in carica da maggio rimproverandole comportamenti passati non suoi. Si sentenzia prima del processo con una presunzione e una saccenza senza limiti. Non si tiene in nessuna considerazione i pareri espressi, non si dialoga con i cittadini che hanno idee diverse. No, niente di tutto questo. Tutti eroi con la vita degli altri. Ora, poi, il suggerimento di "controllare capillarmente gli indiani presenti ecc.ecc." Ottima idea. Poi ci mandiamo lei a recuperare i marò, con l'elmetto e il coltello in bocca?
    • Elena Spirito Perrone no, non è mia competenza... ma le giuste pressioni sono e devono essere competenza di uno Stato serio!
      21 ore fa · Mi piace · 4
    • Claudia Sterzi E sarebbero giuste pressioni il controllo capillare sugli indiani in Italia?
    • Claudia Sterzi Non solo, ma secondo lei il controllo capillare dipende dalla Ministro degli Esteri? Io posso capire la frustrazione e il desiderio di sfogarsi, ma qui si è andati davvero oltre. Comunque, non vi preoccupate, potrebbe essere che molto presto abbiate un altro ministro con cui confrontarvi. Auguri.
    • Paolo De Bortoli Uno Stato che Svende i propri Uomini..
      NON MERITA LA LORO FEDELTA'!
      21 ore fa · Mi piace · 4
    • Fernando Termentini @ Claudia Sterzi in tutta onestà rimango assolutamente perplesso quando leggo gli improvvisi irrigidimenti di posizione come il Suo quando qualcuno si permette di postare non un parere ma solo un fugace pensiero che contrasta forse con la linea program...Altro
    • Elena Spirito Perrone Signora Claudia Sterzi, non comprendendo le sue affermazioni, cerco di essere più chiara nelle mie: 1) NON imputo a questo Ministro alcunchè se non quello di avere le occasioni in ambito internazionale e non sfruttarle perchè la vicenda dei due Fucilieri sia una problematica mondiale (vista la violazione dei trattati Internazionali). 2) Il controllo capillare (niente di illegale, mi pare! lo fanno in tutti gli Stati) potrebbe essere sollecitato dal Ministro degli Esteri a quello dell'Interno (fanno parte dello stesso esecutivo o ogni ministero va per conto proprio senza alcuna azione concomitante?). Maggiore fermezza (ritiriamo TUTTI i contigenti in missione di pace) ci farebbe in parte riprendere quella considerazione che negli ultimi anni abbiamo perso nei confronti degli Alleati e non. Tanto le dovevo, cordialità.
      21 ore fa · Mi piace · 9
    • Fernando Termentini @ Claudia Sterzi perchè tanta foga . E di chi è il Coordinamento se non del Ministero degli Esteri. Il vero guaio che in tutta questa faccenda tutti hanno coordinato tutto con i risultati che vediamo. Le propongo un mio articolo che forse senza presunzione aiuta a farsi un'idea. Per quanto attiene di altro Ministro faccio notare che nessuno sta condannato l'attuale responsabile del MAE si stanno solo esprimendo anche se sotto forma critica, dubbi e quesiti per cui mi permetto di trovare ingiustificata la Sua animosità . Ancora Grazie . http://fernandotermentini.blogspot.it/...
    • Ciro Laccetto Gentile Claudia Sterzi, per quanto mi riguarda ho esposto i fatti che sono inconfutabili e non ho mosso alcun rimprovero alla Sig.ra Ministro ed è evidente che "il velo pietoso" non lo ha steso Lei. Lasciamo perdere gli elmetti ed il coltelli in bocca, libero sfogo ma nulla di più . Grazie dell'attenzione.
      21 ore fa · Modificato · Mi piace · 4
    • Fernando Termentini @ Ciro una stretta di mano !
    • Ciro Laccetto Ricambio Fernando ma è l'ultimo mio commento su questa pagina.
      20 ore fa · Mi piace · 2
    • Claudia Sterzi Bene, scusate l'animosità e l'irrigidimento, anche se io non lo vedo. Quello che forse traspare è la mia passione nel difendere una Ministro, una donna politica che stimo sinceramente e della quale ho avuto più volte modo di apprezzare l'impegno, la competenza e l'onestà intellettuale.
      20 ore fa · Mi piace · 2
    • Fernando Termentini @ Ciro ti consiglio di ripensarci altrimenti diamo spazio a chi strumentalizza questa pagina per scopi che sicuramente non sono il rientro in Patria di Massimiliano e Salvatore liberi da ogni accusa e senza condanne. Sottolineo Patria anche se forse a qualcuno può "disturbare il termine". Rimani con noi ed aiutami a portare avanti la causa dei due ragazzi
    • Marina Minelli non mi esprimo sul come quando e perché, non ne sono all'altezza, ma vorrei sapere e soprattutto capire come uno Stato Sovrano con millenni di Storia sulle spalle non sia ancora riuscito a riportare a casa due Militari imprigionati mentre svolgevano il loro DOVERE obbedendo a precisi ordini.......colpevoli o innocenti (al di la della mia convinzione che non fa testo) sono due rappresentanti del nostro Stato che ha il DOVERE di proteggerli senza farsi prevaricare da un altro Stato.
      22 ore fa · Mi piace · 6
    • Valeria Isacchini "Credo che sulla vicenda dei due marò la cosa peggiore sia porre la questione in termini di previsioni sui tempi, previsione che può essere smentita." dice Pistelli. Ricordo che De Mistura da 600 giorni avanza continuamente "previsioni" su tempi rapidi, veloci, tra pochi giorni, processo a Luglio, no ad Agosto, no a Settembre...e così via. Anche recenyissimamente ha proclamato che sarebbe rimasto un India fino a che non fosse riuscito a sbloccare la situazopne, salvo rientrare dopo pochi giorni, senza essere riuscito a concludere nulla. Mi fa piacere che sia stato aperto uno spazio apposito, ma vorrei che altre al dibattito (che rischia di diventare sterile, con una contrapposizione tra colpevolisti e innocentisti) ci fossero anche notizie certe. Anche perché lo staff che si occupa del caso non può accusare di imprecisione e ignoranza i cittadini che seguono il caso sui blog, senza fornire elementi di conoscenza. Capisco che la faccenda sia delicata, ma per favore lo staff non sia supponente. Attendiamo notizie. Grazie.
      21 ore fa · Mi piace · 3
    • Antonio Coppola Vorrei sperare. e aspetto la Bonino che risponda, che se il processo è la via suggeritale dalla sua esperienza, questa stessa esperienza permetterà di considerare l'eventualità di portare l'India dinanzi alla corte internazionale dell'aia.... per la minaccia di arresto al nostro ambasciatore, per aver consentito che sulla questione ci mettesse le mani il kerala, e perchè ha negato la giurisdizione italiana.... in diplomazia bisogna sussurrare, ma poi bisogna bacchettare
      21 ore fa · Mi piace · 3
    • Alessandra Bianchetti Gentilissima Emma ..premetto che sono sicura che se ai tempi ci fosse stata lei ..oggi nn saremmo qui a dibattere, perchè come ministro è sicuramente molto meglio di chi l'ha preceduta. Però di tutta questa vicenda io non capisco una cosa. COSA CI FACEVANO 2 MILITARI ITALIANI SU UNA NAVE PRIVATA SOTTO IL COMANDO DEL CAPITANO (NON MILITARE)? MA I PRIVATI NON SI POSSONO PAGARE I LORO CONTRACTORS????
    • Fernando Termentini @ Alessandra mi permetto di farle osservare che gli esempi non sono mai belli ed opportuno e lo afferma ua persona che come la storia di questi 19 mesi non ha risparmiato di critiche l'ex Ministro. Ma alla fine leggendo carte ed analizzando in re l'azione le vicende e non si capiscono i motivi il MAE naturale coordinatore istiuzionale di una vicenda del genere è stato posizionato in una posizione parallela lasciando unagesine diretta alla Difesa e Palazzo Chigi. Ora ho l'impressione che stia avvenendo qualcosa di simile, forse no troppo uguale per quanto attiene alla Difesa , ma molto simile per il resto . Concordo conV l'aria sulle dichiarazioni e parole al vento.Non giudichiamo quindi con esempi forse anche azzardati ma cerchiamo di capire e pretendiamo con i dovuti modi di essere informati in particolare sugli esiti di azioni importanti come l'Arbitrato internazionale . Grazie
      21 ore fa tramite cellulare · Mi piace · 3
    • Nicola Cav Sinigaglia Signora Ministro ,ho appena letto questo articolo .....(ANSA) - BARI, 30 SET - ''Non è accertata la colpevolezza, e non è accertata l'innocenza. I processi servono a questo''. Lo scrive lo staff del ministro degli Esteri, Emma Bonino, in risposta ad alcuni commenti che si stanno susseguendo nello spazio aperto ieri su Fb,''per ospitare pareri e commenti sulla vicenda che ha coinvolto i due marò italiani Latorre e Girone'', trattenuti in India da circa 600 giorni con l'accusa di aver ucciso 2 pescatori del posto,scambiandoli per pirati, in una missione al largo di Kerala.
      Resto basito ,possibile non si voglia prendere in considerazione che quello di New Delhi è un processo farsa basato su presupposti falsi???? non voglio offendere nessuno, ma prendere la decisione di aspettare che venga celebrato quel processo mi sembra tanto un'azione come quella di Ponzio Pilato , non dico di credere a quello che diciamo noi,alle documentazioni pubblicate da chi privatamente ha eseguito una ricostruzione cristallina,chiedetelo Voi fate fare Voi una indagine seria sull'accaduto e costringete L'India a prenderne atto,se non intendete chiedere aiuto con L'Arbitrato Internazionale,si è capito che bisognerà accettare quel Verdetto senza interferire in alcun modo ma non si riesce a Capire PERCHE'
      20 ore fa · Mi piace · 3
    • Ciro Laccetto Gentile Alessandra Bianchetti esiste una legge in merito al suo quesito.
      20 ore fa · Mi piace · 3
    • Andrea Vezzoli Gentile Ministro, innanzitutto grazie per l'opportunità che concede, permettendo di esprimere la nostra opinione. Per quanto mi riguarda, penso che la gestione precedente si sia occupata maggiormente delle ripercussioni economiche che la vicenda possa avere, piuttosto che pensare al lato umano di due persone arrestate e detenute in un paese straniero. Spero che la Sua sensibilità prevalga sulle logiche economiche legate ai traffici nel cosiddetto Cindoterraneo e si operi con maggiore serietà in merito. Buon lavoro e grazie ancora.
      20 ore fa · Mi piace · 2
    • Consuelo Lelo Suggerirei a chi non conosce bene i fatti di leggere qui
      http://www.seeninside.net/piracy/sintesi.pdf
      www.seeninside.net
      20 ore fa · Mi piace · 4
    • Salvatore Scano Signori colpevolisti, lo siete solamente per ideologia, non perché conoscete i fatti, andatevi a leggere il dossier appena sopra questo commento, il quale è anche nelle mani del governo.
    • Militari Per Sempre SIG. MINISTRO AL POSTO DEL SUO STAFF
      PERCHE' COL MINISTRO MAURO ....
      NON INTERVENITE SUI MASS MEDIA ?????
      TV O STAMPA UFFICIALE ???? .....
      E CI DICE CHIARAMANTE LA SITUAZIONE DEI

      2 FUCILIERI DI MARINA ??? ....
      ERAVAMO RIMASTI A SETTEMBRE ....
      SIAMO AD OTTOBRE .... E DA MESI CONTINUATE
      A RIPETERE ... " PROCESSO EQUO E BREVE " ........
      SIAMO SICURI ??? CI DICA IL BREVE E L'EQUO .....
      MA NON SU FACEBOOK ..... HA MOLTE PAGINE
      E CONTATTI A RIFERIMENTO .... .....
      MA SOPRATTUTTO TV E STAMPA ............................
      IL PROSSIMO VIAGGIO INVECE DI STAFFAN DE MISTURA
      CI VADA LEI ...........
    • Militari Per Sempre @ Alessandra Bianchetti .... ma Lei la vicenda dei Fucilieri di Marina .... n'e' ha mai sentito parlare ??? .... non ha mai letto cosa e' successo il 18 febbraio 2012 ??? .... chi erano presenti al momento dell'arresto e del sequestro delle armi su una...Altro
    • Domenico Graziano Chiedo scusa, non si potrebbe: 1) Caricarli dalla nostra ambasciata su un'auto diplomatica; 2) Portarli in aeroporto senza fare troppo "baccano"; 3) Caricarli su un aereo "diplomatico"; 3)Riportarli in Italia e risolvere il problema???
      20 ore fa · Mi piace · 2
    • Solo Aldo Egregio Ministro, Gradirei sapere se la Questione Tangenti Finmeccanica, ha avuto risvolti sulla detenzione dei nostri militari, visto che con gli atti in possesso , sia della Magistratura Italiana , sia dei Periti ( di Parte) risulta la totale Estraneità della Lexie al fatto di cui vengono accusati i due Marò prigionieri in India contro tutte le convenzioni Internazionali e di reciproco scambio ?
    • Solo Aldo P/S esistono i cablo della Lexie al ministero con impresso l'orario preciso del contatto , i fori dei proiettili che non coincidono con il calibro 5,56 nato in dotazione ai nostri marò, la 1° testimonianza del comandante del peschereccio che riporta l'orario ed il luogo totalmente lontano dalla lexie, i tracciati GPS che posizionano la lexie a 22 miglia dalla costa ed il peschereccio a 12 miglia dalla costa.
    • Maria Rita Rencricca "Io dico che i due ragazzi torneranno a casa"
      E beh...ma dai? Ma quando? Ma possibile che dopo quasi 600 giorni ancora non si riesce a trovare una soluzione?
      Un GOVERNO, e non un governicchio, avrebbe risolto la questione. Passano i giorni e sentiamo sempre la stessa frase: processo equo e breve. Breve....talmente breve che sono trascorsi mesi e mesi.
    • Fernando Termentini Leggendo molti post ed in particolare quello di Nicola Cav. Sinigaglia trovo opportuno ribadire qualcosa che ho postato questa mattina e che rivela quasi un'accettazione passiva del nostro MAE nei confronti dell'India. Molto ma molto pericolosa considerando che il quel Paese vige la pena di morte possibilità assolutamente non esclusa checchè si vada dicendo in giro sulla base di una dichiarazione di intenti firmata dall'incaricato di affari indiano smentita dopo qualche giorno nella sostanza dal Primo Ministro Singh in risposta ad una telefonata del Senatore Monti. Credo che certe dichiarazioni siano lasciate con una certa leggerezza. Ecco il post 
      Signor Ministro buongiorno. Un chiarimento se non le è di disturbo. Leggo nell’apertura di questo spazio che il Vice Ministro Pistelli abbia dichiarato che l'Italia ha una "GESTIONE CONDIVISA"delle procedura indiana,della Corte speciale,ecc.
      Se non vado errato “CONDIVISA” vuol dire che l'Italia si assume in toto la “CORRESPONSABILITA' “ legale e politica del processo ai Maro' in India,in una Corte speciale,in un ordinamento che prevede la pena di morte, nel quadro della normativa ANTITERRORISMO e delle indagini NIA!!!
      Sarebbe molto ma molto grave, forse una delucidazione su questi contenuti non guasterebbe. 
      Un chiarimento sarebbe oltre che gradito molto opportuno, ma si sta notando che la fase interlocutoria di questo Thread sta scemando, solo post di gente vicina ai due Marò, insistenti quesiti ma tutto tace. Forse il Ministro preferisce ricorrere ad una bacheca tipo "università" dove si lasciano gli annunci più disparati (i nostri post) e nessuno li legge o risponde se non bannare chi non sposa la strada scelta dall'Esecutivo. Poca cosa per suscitare un democratico confronto di idee, in tutta onestà personalmente e molti altri con me ci aspetteremmo altro . Io personalmente non gradisco parlarmi sopra, lascio agli altri simili appagamenti intellettuali e nemmeno spargo parole al vento, prendo atto che fino ad ora nessuno si degna di rispondere o contrastare le nostre affermazioni. Gentile Staff riferite al Sig. Ministro che siamo gente grandicella e con una certa esperienza non bambini a cui viene concesso il dolcetto e si accontentano .
    • Emma Bonino Staff: punto 23 del regolamento di questa pagina. "Gli Amministratori non sono costantemente presenti sulla pagina Facebook, pertanto se inviate una richiesta, pazientate nel caso in cui non riceviate un’immediata risposta". Si aggiunge che, come già fatto notare, il virgolettato è sbagliato, cioè non riporta con correttezza ed esattezza le parole del Vice Ministro ben visibili nel post iniziale.
    • Nicola Cav Sinigaglia Io Sig. Ministro credevo che in questo Paese ,ci fosse la Democrazia ,ma devo essermi perso qualche passaggio di recente,Grazie comunque ,il Rispetto alle Istituzioni è DOVUTO!!!!!!!!!!!
    • Fernando Termentini @ Staff. Grazie per la risposta e per l'ennesimo richiamo al regolamento con un'approccio burocratico pregevole. Riguardo al virgolettato se nota è riferito a parole da me riportate in MAIUSCOLO ed aveva lo scopo di esaltare il significato della parola. Chiedo scusa se sono ricorso ad uno stile letterale non condivisibile ma prima di giudicare "l'esattezza o l'errore" (Ho errato anche qui a virgolettare) sarei un attimo più cauto . Grazie
      18 ore fa · Mi piace · 3
    • Emma Bonino Staff: No, "gestione condivisa"è una cosa, "scelta di una giurisdizione speciale, condivisa; regole da utilizzare in processo, condivise" è un' altra.
    • Emma Bonino Staff: Nel merito, sono state postate le dichiarazioni del vice ministro e siete stati informati dell'incontro tra la Ministro e le compagne dei marò. Per ora non c'è altro.
    • Nicola Cav Sinigaglia Non capisco,scusate,la Giurisdizione Speciale è quella della NIA??e le Regole da utilizzare son solo le loro o riuscite a metterci dentro qualcosa di Nostro ?? o non ho capito nulla!!!!
      18 ore fa · Modificato · Mi piace · 1
    • Fernando Termentini Staff: prendo atto della sua precisazione anche se non condivido(attenzione NON DICO CHE E? SBAGLIATO NON MI PERMETTO !) in quanto non è accettabile la condivisione di una giurisdizione speciale che non spetta sicuramente all'India come il Diritto Int...Altro
      18 ore fa · Mi piace · 4
    • Luigi Di Stefano Egr. Sig. Ministro, il processo penale accerta la "Verità" se è fatto secondo le regole, prima delle quali in ogni Stato di Diritto è il rispetto dei diritti della difesa. Abbiamo prove certe che fin dal principio questo non è successo, stante la decisione del Tribunale di Kollam del 29/2/2012 di non ammettere i periti giudiziari della difesa (i due esperti dei Carabinieri, nominati dagli avvocati difensori) alla perizia balistica. Poi si è continuato con la distruzione dei reperti giudiziari (il peschereccio) e via cantando. Se è vero che la NIA da marzo 2013 ha ricominciato le indagini da zero ebbene non ha chiesto la nomina dei periti giudiziari della difesa per riesaminare o rifare la perizia balistica, e quindi temiamo ragionevolmente che si sia limitata a fare copia/incolla di quanto fatto nel Kerala per legittimarlo. Di qui le nostre ansie che questo processo non sarà affatto "giusto". Il Tribunale di Kollam stracciando platealmente i diritti della difesa ha stracciato platealmente anche la credibilità del sistema giudiziario indiano. Ci auguriamo da mesi che la NIA ristabilisca la legalità processuale, ma finora non abbiamo segnali in tal senso. Qui trova una sintesi della vicenda sotto il profilo giudiziario, quello importantissimo e fondamentale delle indagini. http://www.seeninside.net/piracy/sintesi.pdf
      18 ore fa · Mi piace · 4
    • Andrea Benedetto Herling @Claudia Sterzi E sarebbero giuste pressioni il controllo capillare sugli indiani in Italia? Spiegami meglio "quali pressioni (..) sugli indiani in Italia? Cioè secondo lei pensa che qui Italia esiste il razzismo verso gli indiani di india ?
    • Manuel Morri mi permetto di mettere in luce la malafede di chi ha , a suo tempo , strumentalizzato la vicenda dei due maro' italiani per far notizia e di chi l'ha fatto per far credere che al ministero degli esteri si lavori febbrilmente al fine di riportare a casa chi e' stato DIMENTICATO!Sarebbe auspicabile un po' di coerenza e magari una buona dose di autocritica.....sarebbe la prima volta !!
    • Andrea Benedetto Herling Ecco tratto di staff Emma Bonino --> "ma per la verità giudiziaria è più ragionevole attendere il processo" .// Questa è la vera ragione diplomatica molto corretta verso l'altro paese come l' India con il suo sistema di giustizia. Ci vuole molta pazien...Altro
    • Paolo Vizzaccaro La mia domanda è molto semplice....Visto che avete dichiarato che questa triste vicenda dei due Fucilieri del San Marco è stata ereditata da una precedente gestione che Voi stessi definite...non perfettamente lineare...come mai avete confermato De Mistura..?????
      17 ore fa · Mi piace · 3
    • Claudio Calò se la memoria non mi inganna è l'unica volta che abbiamo motivi per essere orgogliosi del nostro ministro degli esteri. Ricordo un ministero che coincide con il fallimento della BNL. Sono molto orgoglioso di essere rappresentato da un Ministro che conosce il mondo che parla le lingue che ha meritato l'ammirazione di Newsweeek... (potrei continuare per molto)
      16 ore fa · Mi piace · 1
    • Francesco Sapienza Salve ministro,sono uno dei pochi ragazzi che ancora crede ai valori sui quali è stata forgiata la nostra passione,passione e lealtà che ogni giorno i nostri ragazzi dimostrano,se pur imprigionati con codardìa e disgustoso inganno,è stato accertato che...Altro
    • Nicholas Green Scuasatemi tutti ma a me questo post sembra un ghetto. Come mai è stato aperto? Non capisco. La farsa nella farsa.... per tenere buoni gli scatenati sui marò!!!! Come cittadino mi sento indignato. Davvero il Mae, quindi noi italiani, paghiamo degli sta...Altro
    • Alfredo d'Ecclesia Perchè è stata bannata Roberta Se Luca? non offende nessuno,e si rivolge a tutti in maniera educata e civile...
      14 ore fa · Mi piace · 2
    • Alfredo d'Ecclesia Mi piacerebbe visto che ora c'è un canale di comunicazione con il ministro Bonino ricevere delle risposte alle domande che sono state fatte.Gli amici radicali invitassero il ministro ad affrontare e risolvere il caso e a dare le risposte ai cittadini italiani.
      14 ore fa · Mi piace · 2
    • Nicholas Green Io chiedo che quelle persone che avete eliminato siano riammesse..... ma dove siamo????
    • Maria Rita Rencricca Alfredo, perchè siamo in un paese democratico......
    • Alfredo d'Ecclesia mA QUALCUNO RIESCE A VEDERLA QUESTA PAGINA? cHE COSA AVETE FATTO STAFF CI AVETE MESSO TUTTI IN CASTIGO?
    • Maria Rita Rencricca Ci parliamo tra NOI
    • Maria Rita Rencricca questa cosa è assurda!!!!!
    • Luce Distelle Allora non è visibile a Tutti..
    • Elena Spirito Perrone no, sulla pagina dell'onorevole ministra non si vede!!!! Alto esempio di democrazia!!!!!
    • Maria Rita Rencricca tra persone bannate e post non visibile! Dove sei STAFF? Ci illumini? Che succede? 
      W LA DEMOCRAZIA!
    • Alfredo d'Ecclesia vOLETE SPIEGARCI PERCHè NESSUNO VEDE QUESTA PAGINA COSA STATE COMBINANDO? lA Bonino vuole punirci perchè pensiamo ai nostri due concittadini? Nessuno vede più questa pagina si entra tramite notifiche e su fb vengono fuori i codici di sicurezza cos'è ci avete anche segnalato su fb? Staff ,fans Troll radicali elogianti l'alta democraticità della Bonino dove è in che consiste nel bannare fustigare e umiliare dei cittadini che vogliono parlare dei marò? Prima di muovermi aspetto risposte grazie...
    • Fernando Termentini @ Staff chiedo scusa ma l'annunciato Thread dal Ministro Bonino non è raggiungibile dalla pagina come mai ? Scelta degli Amministratori o problemi tecnici, ci si arriva solo attraverso notifiche di commenti . Consentitemi se è voluto è molto ma molto grave !
    • Alfredo d'Ecclesia Si arriva tramite le notifiche dei commenti Fernando sto aspettando comunicazioni.
    • Luce Distelle Non rendendolo VISIBILE...è come nascondere le VERITÀ di chi ne sà più lei o dello staff... La VERITÀ FÀ MALE e vi Vergognate...! Il vostro spazio è la NULLITÀ...
    • Robert Triozzi un branco di farabutti incompetenti!
    • Luca Baldi Per fortuna avevo una notifica per poter tornare qua. una sola notifica, che evidentemente fa la differenza fra trasparenza e oscurità totale. in nome di tutti signor Ministro: tornate a rendere visibile a tutti il post, lasciate che la gente lo commenti e in caso di domande la preghiamo di darci risposte.

Nessun commento:

Posta un commento