Translate

sabato 19 ottobre 2013

RDC insopportabile crudeltà ... ma che fa la "comunità internazionale"?




"I membri della comunità internazionale vengono qui per visitare", "Mangiano panini piangere, ma non vengono ad aiutare (...)."

Il seguente è insostenibile. Anime sensibili, preparatevi! Che cosa si sente è solo molto poco rispetto a quello affrontato coloro che soffrono l'orrore. L'umanità non possiamo distogliere lo sguardo. Siamo responsabili.
Questa è la realtà aberrante di "intervento umanitario"! Quelli che non ci dicono molto di più su quelle che esistono tutte le argomentazioni a carico. Una mente che porta allo stesso destino di morte e la sofferenza di milioni di persone. Laissez-faire e di intervento umanitario militare, due aspetti del genocidio globale! Cosa fare!
Perché il silenzio dei media sul genocidio! Dillo a me?
Pace sulla Terra avviamento per l'uomo., Parla oggi a noi come la guerra contro la guerra, contro tutte le guerre che si stanno moltiplicando ovunque sul pianeta.Questa è la cosiddetta dottrina Obama.

GUERRA GUERRA!

DRC non stupro CAPITALE DEL MONDO.

Articolo FREMONSA

Nel vasto Repubblica democratica del Congo (RDC) donne Kongolaises non sono violati. Questa è una disinformazione molto grave che suggeriscono il contrario e per confermare che la RDC è diventata la capitale mondiale dello stupro. Per dire forte e chiaro che tutta la parte orientale della Repubblica Democratica del Kongolaises vengono violati, è una bugia intelligente e al tempo stesso cinica: La realtà non è sempre la verità. Confermando questa realtà di terra che non è la verità, ciò che sta travestito nei laboratori dei nemici Kongolese le trasformazioni ordinarie in stupratori Kongolese. E per estensione, il Kongolaise tragedia diventa un problema Kongolo-Kongolese.Paul Kagame e Museveni e gli altri sono sbiancati. 
Lungi dal caro lettore! 
Cosa succede nella RDC è molto più raccapricciante, più selvaggio e più tragico di semplici Kongolaises stupro. Semplicemente perché coloro che commettono questi atti odiosi su Kongolaises non al fine di soddisfare il loro desiderio sessuale. Essi inoltre non hanno deviazioni più sessuali quali biastophilie il Agorafilia o agrexophilie. Sappiamo anche che essi non per soddisfare i pazienti, come pictophiles, pedofili, sadici, i scopophiles e altri, produzioni pornografiche che andrebbe ad alimentare la rete metropolitana in Europa, Asia e nelle Americhe. 
Questa accadendo nella RDC dovrebbe avere altro titolo di studio come lo stupro. 
Vogliamo chiarire una cosa: secondo l'eminente Dr. Denis Mukwege, che non è più, quasi tutti i suoi pazienti (o fino a quando si scrive poche righe) sono vittime di ruandesi in un'arma . Rwandophones di armate, è:
  • Militia "tutsi", conosciuto come "Banyamulenge" e "Banyabwisha"
  • Milizie "hutu" sfruttare minerali e altre risorse naturali e il piano interrato della RDC,
  • Di opposizione armata al regime di Kigali composta principalmente di Hutu installati nelle foreste e le montagne della parte orientale della RDC,
  • L'opposizione armata al regime di Bujumbura composto principalmente di hutu si stabilirono nelle foreste e le montagne della Repubblica democratica del Congo,
  • L'esercito regolare della Repubblica del Ruanda e, talvolta, in Burundi.Ugandesi sono partecipare più anni,
  • Falso Mai Mai, che vengono gestiti dalle realtà del regime Hutu a Kigali,
  • Elementi delle forze armate della Repubblica democratica del Congo dalla mescolanza, integrazioni, miscele, infiltrazione e introduzioni Rwandophones vecchio Banyamulenge RCD e CNDP e l'M23 pure. Essi non accettano di essere inviati ad altre regioni militari. Non appena ricevono l'ordine di andare al di fuori del Nord e Sud Kivu, creano una ribellione.
Abbiamo detto che nella RDC, Kongolaises non vengono violentate perché la verità è 1000 volte più mostruose.
 
Rwandophones uomini armati hanno invaso un villaggio (spesso un deposito di minerale si trova nel villaggio o nelle vicinanze). Sempre in pubblico e sempre in presenza di parenti (nonni, genitori, coniugi, fratelli, zii, zie, vicini di casa, nipoti, ecc ....) le Kongolaises subiscono abusi sessuali da diversi uomini. Poiché tutti hanno finito il loro lavoro sporco (non eiaculare tutto, perché non è l'obiettivo), che mutilano Kongolaises distruggendo i genitali con un coltello, una spada, un ramo di un albero o di altro oggetto appuntito. Ci sono alcuni che addirittura prendere un colpo nelle Kongolaises vagina.

In alcuni casi, la situazione di Kongolaises non si ferma. Poi si appendono in aria Kongolaises legando i polsi per ore. Quando viene rilasciato, non potranno mai usare le mani perché il sangue non circola per diverse ore.
In altri casi, prima di Kongolaises mutilare questi orologi richiedono uno o più membri dei maschi della famiglia che hanno sesso con coloro che hanno abusato diversi. Il minimo segno di dissenso o di difesa dei Kongolaise il Kongolese viene freddamente sparato senza preavviso e sempre alla presenza della sua famiglia. Poi il corpo di questo Kongolese viene tagliato a colpi di machete, al fine di terrorizzare gli altri a correre.
Questi uomini armati sono sottoposti alle stesse Kongolaises che incontrano sulle strade tra villaggi e sulle strade che portano ai campi. Aspettano pazientemente nella boscaglia e vedono un gruppo di agricoltori, un gruppo di bambini che frequentano o tornare a scuola, che si presentano sulla strada.E che segue è una barbarie sulla Kongolaises che anche gli animali selvatici sono in grado di fare.

Quando il soprannome di "ribellione" RCD-Goma gestito gran parte della parte orientale della RDC, centinaia di Kongolaises in diversi villaggi nel Nord Kivu, Sud Kivu, la Ituni, parte di Uele Superiore parte della parte Tshopo di Sankuru del Tanganica e Maniema sono stati sepolti vivi in ​​fosse comuni.
Gli uomini che resistono o cercano di difendere le donne subiscono il destino della carne dal macellaio. Vale a dire, essendo stato palle schermati gambe, non sono stati completati con un colpo di martello alla testa, poi tagliato in piccoli pezzi con un machete. Come le abitudini, questi mostri umani richiedono parenti a partecipare alla scena. I giacimenti minerari sono mai lontani.
 
Dal 2009, il Refugee Law Project s, una ONG britannica con sede in Uganda si è specializzata nell'aiutare gli uomini violentati nella RDC orientale in quanto il 100% violato gli uomini hanno bisogno di cure mediche particolari e ben si adatta . Secondo l'ONG, un po 'più del 25% degli uomini Kongolese installati nei campi profughi in Uganda sono stati vittima di abusi sessuali da parte di Rwandophones armi. 
 
Ci sono centinaia di migliaia di Kongolaises che le loro viscere strappate, profanato e vivere un trauma che non ha nome, perché sanno che i loro autori ancora vagano. In qualsiasi momento, in qualsiasi punto di intersezione possono attraversare gli orologi umane che sono in grado di iniziare i loro gruppi di lavoro sporco. 
Ecco cosa dice Esnler Eva nel 2010, dopo partire per un viaggio verso il lato RDC del Kongolaises ha Panzi Hospital:
(...) Non sarebbe mai venuto in mente il dottor Mukwege ad abbandonare il suo popolo quando ne aveva bisogno più.  Si rese conto per la prima volta l'epidemia di stupri nel 1996.

 "Ho visto le donne che erano state violentate un modo incredibilmente barbaro", fa, ricorda. "In primo luogo, le donne sono state stuprate di fronte ai loro figli, i loro mariti ei loro vicini. Poi gli stupri sono stati commessi da diversi uomini contemporaneamente. E non solo le donne sono state stuprate, ma le loro vagine sono mutilati con pistole e bastoni. Questi casi dimostrano che il sesso è stato usato come arma a buon mercato."Quando lo stupro è commesso alla tua famiglia", continua, "distrugge tutti.Ho visto uomini soffrono perché avevano visto le loro mogli violentate, non hanno alcuna stabilità mentale. La situazione dei bambini è ancora peggiore.La maggior parte del tempo, quando una donna è molto violenza, non è più in grado di sopportare i bambini. E 'chiaro che questi stupri non sono impegnati a soddisfare qualsiasi desiderio sessuale, ma di distruggere le anime. La famiglia e l'intera comunità è distrutto. "

(...) Quando inizia la conversazione, Nadine sembra completamente separata dal suo ambiente -. Assente "Ho 29 anni," inizia lei. "Vengo dal villaggio di Nindja. Di solito, la zona non era sicura. Abbiamo passato molte notti nascondersi nella boscaglia. I soldati ci trovate lì. Hanno ucciso il nostro capo del villaggio e dei suoi figli. Eravamo 50 donne. Ero con i miei tre figli e mio fratello maggiore, che ha ordinato lui di avere rapporti sessuali con me. Ha rifiutato, in modo che sono stati uccisi per decapitazione. " Il corpo di Nadine tremare. Stento a credere che queste parole provengono da una donna che è ancora in vita, la respirazione. Ha detto che uno dei soldati costretti a bere la sua urina e mangiare le sue feci, i soldati hanno ucciso 10 dei suoi amici e poi uccisi i suoi figli: i suoi due bambini di 4 e 2 anni e sua figlia '1 anno. "Hanno gettato il corpo del mio bambino sul pavimento come una spazzatura comune", dice Nadine. "Uno dopo l'altro, mi hanno violentata. La mia vagina e l'ano sono stati strappati. " Nadine si aggrappa alla mia mano come se stesse annegando in uno tsunami di ricordi. Anche se è distrutto, è chiaro che ha bisogno di raccontare questa storia, lei mi deve ascoltare quello che ha da dire. Chiude gli occhi e ha detto una cosa che faccio fatica a sentire. "Uno dei soldati ha aperto una donna incinta," dice."E 'stato un bambino a termine e lo hanno ucciso. Hanno cucinato e siamo stati costretti a mangiare. "

(...) Il dottor Mukwege ha detto: "Non ho mai visto una tale devastazione.Ha semplicemente avuto più del colon o della vescica, o vagina, o del retto.Aveva perso la sua mente. Ero sicuro che non ha recuperato. Ho ricostruito la vescica. A volte non si sa nemmeno dove stai andando. Non c'è bussola.Ho fatto sei volte, poi ho fatto il trasferimento in Etiopia guariscono il problema incontinenza, che hanno fatto. "

 

(...) Ho chiesto al medico circa il leader congolese Joseph Kabila, che, per la prima volta in 46 anni, nel novembre 2006 è diventato il primo presidente democraticamente eletto del Congo e ha promesso di essere "l'architetto di la pace. " Le cose sono migliorate?
Il dottor Mukwege sospira. "Kabila", ha detto, "Non ho fatto niente. Qui in Oriente, la lotta non si è fermata. Nel 2004, ho ricevuto minacce di morte, ho ricevuto telefonate che mi chiedeva di fermare il mio lavoro, altrimenti morirò. Le chiamate hanno smesso, ma la situazione è ancora molto pericoloso. "I membri della comunità internazionale venire qui per visitare," dice. "Mangiano panini piangere, ma non vengono ad aiutare. Anche il presidente Kabila non ha mai messo piede qui. Sua moglie è venuto. Ha pianto, ma non ha fatto nulla. "

(...) "lo lascio e torno a casa", ha detto, "ma non vi è alcuna garanzia che essi non subiscano un altro stupro. In molti casi, le donne sono di nuovo qui in una condizione peggiore della prima. "

In precedenza, abbiamo avuto una citazione falsa May May Perché no?Perché Mai Mai Kongolese (vero) non può violare o abusare sessualmente o rubare la proprietà di altri. Il Mai Mai prende un drink o cospargere.Secondo le loro credenze spirituali, il risultato è invulnerabile alle pallottole e coltelli. Le sfere corrono lungo il corpo come l'acqua, perché maggio è l'acqua in Swahili, da cui il nome. Ma per questa passeggiata vi è una condizione sine qua non, che non dormire con una donna una donna e peggio per gli altri. Come in tutte le pratiche mistico-spirituali del Bantu, il successo dipende da astinenza e nessun contatto con una donna che ha le mestruazioni. Le conseguenze di una non conformità con i suoi divieti sono orribili per coloro che non sono osservati.

In conclusione, possiamo dire che in queste atrocità e che i depositi minerali sono sempre nelle vicinanze, questi atti barbarici sono in realtà un'arma di guerra. Siamo testimoni di un genocidio, l'olocausto con l'utilizzo di tecniche di sterminio in stile rustico e la pulizia dei popoli di una nazione in modo da avere il sopravvento sulle ricchezze del seminterrato e piano . terre di questa nazione 
vergogna per la comunità internazionale, il vero, perché si assiste in silenzio questo genocidio.  
Vogliamo solo ricordare un'ultima cosa: ogni volta che si utilizza il cellulare, telefono cellulare, ogni volta che si accende il computer, ogni volta che i vostri bambini giocano con i loro giochi video, ogni volta che portate il vostro gioielli in oro o diamanti, ogni volta che vola, ogni volta che si accende il vostro schermo piatto gigante , ..., e non mettere un atto di porre fine a questa tragedia, e anche se si è COMPLICE .


http://manuscritdepot.com/a.freddy-monanga.1.htm

28 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Ma per favore. Nemmeno la briga di tradurre l'articolo, vi siete presi. Avete messo foto orripilanti come richiamo, mischiate ad un insalata di frasi senza senso, il tutto messo su facebook, con la foto della povera donna violata così da attirare l'attenzione degli utenti che hanno cominciato a commentare idiozie senza aver capito un cazzo di quello che è successo, di quello che sta succedendo e di chi cazzo siete e cosa volete. Altra informazione? Io la chiamerei altra merda. Siete ignobili. Un saluto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a parte che le foto da sole parlano , poi prendersela con chi ha tradotto è da ignobili . è mettersi a discutere di questo sotto a un articolo che parla di cose ben più importanti è da vigliacchi

      Elimina
    2. Stefano! Hai pienamente ragione e sono contenta che qualcuno abbia ancora capacita' critica. Questo povero "essere" soggetto della foto e' stata ammazzata due volte e la seconda e' stata molto piu' brutale, perche' finalizzata allo scopo del successo di un'articolo miserabile, perche' incomprensibile. Fosse mancata questa "attrazione" nessuno lo avrebbe letto e non sarebbe nata nessuna discussione. Oltretutto, non vorrei essere nella pelle dei familiari, che conserveranno in questo modo ignobile "l'ultimo ricordo". Grazie per il tuo commento .)

      Elimina
    3. Credo che l'articilo originale fosse scritto in Swaili oppure molto più probabilmente in lingua Bantu, logicamente quando ci si affida a dei traduttori il discorso non segue un filo logico dato che è tradotto letteralmente ma credo che un maggiore interesse per quello che si pubblica dando almeno un filo logico al tradotto magari anche saltando alcune frasi che non si riescono a capire darebbe molta più importanza ad un articolo e credibilità a chi lo pubblica.

      Elimina
  3. Gli islamici sono una razza che non dovrebbe neanche esistere nel mondo....sono degli schifosi assassini...........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono immagini di almeno 15 anni.......la verità va detta con la verità...ma è vero che le donne subiscono violenze...ovunque,...e per dirne una la nazione con più violenze domestiche è l'austria....non proprio africa...perchè non si va anche lì? l' è una merda...e questa terra è una via di mezzo tra purgatorio e inferno...l'imanità è uan vera cloaca...una merda...questa + la verità...non assassino il musulmano...o il buddista o il cristiano...ma l'uomo in generale...un vigliacco di merda...come il 50% della popolazione della terra........

      Elimina
    2. Islamici=razza????? Con queste parole hai dissolto ogni dubbio sulla tua cultura: lascia perdere RAZZISTA!

      Elimina
  4. X GAETANO CECCARELLI:

    MI SPIACE X TE MA NON TUTTI I MUSULMANI SONO COSI'!!!

    IO VIVO DA QUASI 12 ANNI CON UNA DONNA MUSULMANA E CONOSCO MOLTO BENE TUTTI I SUOI FRATELLI E LE SUE SORELLE E I SUOI/E COGNATI/E, MA TUTTI MI DICONO CHE NESSUN DIO DICE SIA DI PICCHIARE LE DONNE O DI UCCIDERLE!!!

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Condivido Lucia anzi anche nel Mondo Cristianesimo o Protestantesimo .Preti Pedofili è più ce nè è più ne metta ma quello che fà più Scalpore è sempre L'uomo di cui anch'io ne faccio parte. E giusto che anche le foto parlano è più parliamo è meno Ipocriti Uomini Esistono

    RispondiElimina
  7. Ha ragione quel signore che dice che potevate tradurlo meglio quel articolo . Per il resto concordo con il Signor Danilo Daita ,purtroppo e' quella la realta' le cose piu' abominevoli le compie la cosiddetta umanita' .Quello che capita li e' paragonabile a quello che capitava nei Lager Nazisti. E anche li si e' aspettato di vedere le sorti della guerra per indignarsi.

    RispondiElimina
  8. .......................................................!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  9. Gaetano Ceccarelli l'uomo è una merda, che sia cristiano o islamico o budista non cambia niente, anche io ho una esperienza con un marito musulmano da oltre 25 anni e ti assicuro che cose simili non succedono, ti invito prima di scrivere a non volere generalizzare.

    RispondiElimina
  10. Bisogna aiutare questa povera gente e punire i colpevoli anzi ammazzare i colpevoli di queste atrocità.ma come fare????

    RispondiElimina
  11. Risposte
    1. Il commento di una stupida non poteva mancare.
      Pensa, io ci manderei te e quei geni che ti hanno partorita...

      Elimina
  12. una vergogna planetaria !!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  13. non è colpa di africani arretrati ma di occidentali sfruttatori . se in Congo succedono queste cose è perché c'è miseria e la miseria gliela portiamo noi. a prescindere da quando si accaduto . visto che è da più di 30 anni che succede e tutt'ora continuano episodi simili. anche in questo istante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquillo, presto tutta l'africa invaderà l'occidente con buona pace dei buonisti. Non centra nulla la miseria ma centra piuttosto una mentalità ottusa che nemmeno le bestie hanno.

      Elimina
    2. La miseria c'entra eccome.
      Quanto a mentalità ottusa lascia perdere, che noi italiani siamo ancora qui a farci le seghe su Mussolini.

      Elimina
  14. Questi fenomeni sono innescati da sempre dagli occidentali ricordatelo bene..... Francesi ,Inglesi Americani, ultimamente anche dai Cinesi....globalizzazione schifosa...

    RispondiElimina
  15. Che orrenda vita fanno queste donne.

    RispondiElimina
  16. Dall'articolo non è che si capisca bene tutto ciò,anche se bastano le foto se si vuole fare informazione la si faccia bene.
    Comunque chi fa ste cose merita di peggio e questo gli e lo auguro di tutto cuore e sono solo dei bastardi.

    RispondiElimina
  17. je sais pas pour quoi sa .qui est le prix est qui est le binifisse .sofe un sale mentalité de la crime

    RispondiElimina