Translate

martedì 15 dicembre 2015

Giudice dell’Alaska chiede agli US Marshals e all’FBI l’arresto del Congresso e del presidente

empty-700x466Il 28 novembre 2015, Il giudice dello stato dell’Alaska Anna von Reitz (Anna Maria Riezinger) ha indirizzato una lettera aperta a tutti gli agenti federali, tra cui l’FBI e US Marshals perché compiessero l’arresto del Congresso, del Presidente e del Segretario del Tesoro. Lei fornisce un incredibile dettaglio sulla frode che è stata commessa. Chiunque legga questo potrà sicuramente imparare qualcosa. Ecco il testo e potete aprire il pdf originale qui. Siete pregati di condividere ampiamente.
Anna Maria Riezinger (Anna Von Reitz)
28 novembre 2015 Big Lake,
Alaska Cari agenti federali:
Indirizzo questa lettera in questo modo, perché suppongo sarà letta da membri sia dell’FBI che del Servizio US Marshals. Suppongo anche che abbiate a disposizione per l’esame di una copia in in carta con dichiarazione giurata firmata dal probabile titolo “sapete che qualcosa non va … .
Dopo la pubblicazione della dichiarazione giurata una pletora di nuova documentazione di supporto e la prova è venuta alla luce. Abbiamo trovato, per esempio, che il 30 giugno 1864, i membri del Congresso in qualità di Consiglio di Amministrazione di un privato, per lo più di proprietà di una società estera, in affari come “La Corporazione degli Stati Uniti d’America” abbiano cambiato il significato di “stato “,” Stato “e” Stati Uniti “per intendere: “Corporazione Municipale del Distretto di Colombia”. Come il cambiamento del significato della parola “persona” per intendere “corporazione” sempre nel1864, citato nel nostro affidavit, questi particolari significati codificati delle parole rendono un quadro drasticamente diverso del mondo che ci circonda.
Annunci
Abbiamo scoperto che il vostro “conto bancario personale” è in realtà un “conto corrente aziendale”. La “Corte dello Stato del Colorado” è in realtà la “Corporazione municipale del Colorado della corte del Distretto di Columbia”. Se siete scioccati nell’apprendere questi fatti, non siete i soli. E’ lo stesso per milioni di altri americani. Questi cambiamenti sono stati apportati 150 anni fa e nascosti in pagine e pagine di verbali di riunioni noiose e burocratiche legali destinate ad essere applicate solo ai lavoratori interni di una società privata governativa e ai suoi dipendenti.
Non c’è stato alcun annuncio pubblico, proprio come non c’è stato alcun annuncio pubblico o alcuna spiegazione quando il Congresso ha creato la “cittadinanza comunale” conosciuta come “la cittadinanza statunitense” nel 1868. Correttamente, tecnicamente, fino ad oggi, questa forma di “cittadinanza” si applica solo a quelli nati nel Distretto di Columbia, Guam, Portorico, e altri stati insulari, quindi non c’era alcun motivo reale per educare il grande pubblico al tema. Mentre il Congresso ha segretamente usato il lavoro e il patrimonio di proprietà privata di questi “cittadini”, come garanzia a sostenere i debiti aziendali della “Corporazione degli Stati Uniti d’America, Inc.” c’erano un sacco di motivi per oscurare questo sviluppo.
Alla fine della guerra civile sarebbe stato molto impopolare rivelare che stavano semplicemente cambiando i loro strumenti da proprietà privata di schiavi a proprietà pubblica di schiavi. Potreste essere sorpresi dall’apprendere che la schiavitù non è stata abolita dal Tredicesimo o qualsiasi altro emendamento ne da qualunque costituzione, né allora né mai. Invece, la schiavitù è stata ridefinita come la punizione inflitta ai criminali. Guardare su e leggete voi stessi. Resta perfettamente legale schiavizzare i criminali, ed è stato incaricato il Congresso di definire chi sono i criminali, perché al Congresso è stato dato potere plenario sul Distretto di Columbia e sui suoi cittadini dalla Costituzione originale della Repubblica e potrebbe fare ciò che vuole all’interno del Distretto e la città di Washington, e i municipi del Distretto di Columbia.
Un ragazzo che raccoglie un fiore dal marciapiede potrebbe essere arbitrariamente definito come un criminale e schiavizzato a vita dal Congresso che ha la funzione di governo del Distretto di Columbia e di Consiglio di Amministrazione per l’aministrazione Municipale della Corporazione del Distretto di Columbia, ma per cominciare, il Congresso ha semplicemente definito i “cittadini statunitensi”, come schiavi del debito in base al 14° emendamento degli articoli del Regolamento della loro Corporazione – che è stata ingannevolmente chiamata “Costituzione degli Stati Uniti d’America”.
L’attuale Costituzione era ed ancora chiamata “La Costituzione degli Stati Uniti d’America”, ma la maggior parte persone inesperte nella Legge e fiduciose in quello che crede essere il loro governo non ha notato la differenza tra “la Costituzione per gli Stati Uniti d’ America “e la” Costituzione degli Stati Uniti d’America “. State cominciando a vedere il tipo di inganno intenzionale e l’interesse personale e il doppio linguaggio e il doppio gioco? E state cominciando anche a comprendere la motivazione che c’è dietro? Parliamo del concetto di “vincolo del debito”.
Questo piccolo gioiello è stato sviluppato dai banchieri che realmente possedevano e gestivano le aziende di servizi governativi che operano come “la Corporazione degli Stati Uniti d’America” e come “Stati Uniti, Incorporated”. Quando si ipoteca il debito contro qualcuno o contro qualche bene che appartiene a qualcun altro, si sostiene semplicemente che essi hanno deciso di presentarsi come garante per il debito – come per a la firma congiunta di un prestito auto – e finché si fanno i pagamenti, tutto è a posto. Normalmente, non è possibile per noi sostenere arbitrariamente che qualcuno è la nostra garanzia per il debito senza la prova del consenso, ma questo è esattamente ciò che Franklin Delano Roosevelt e la Conferenza dei governatori ha fatto nel marzo del 1933.
Hanno nominato tutti noi e tutte la nostre proprietà come garanti per i debiti della loro società di servizi governativi in bancarotta durante la riorganizzazione fallimentare – e l’hanno fatta franca, sostenendo che erano i nostri “rappresentanti” e che avevamo delegato loro per farlo “per” noi. La data e l’occasione esatta in cui questo è successo e dove si è registrato, è specificata nella nostra dichiarazione giurata. Per tirare fuori questo, però, hanno dovuto sostenere che siamo fossimo tutti “cittadini americani”, e quindi, tutti soggetti al potere plenario del Congresso in qualità di oligarchia dominante sopra il Distretto di Columbia e i territori federali.
Lo hanno fatto abusando la fiducia del pubblico e creando e registrando milioni di trust stranieri a nome di ognuno di noi. Sotto la propria diversità delle regole di cittadinanza, le aziende sono considerate essere “cittadini statunitensi”. Così hanno creato tutti questi trust stranieri come franchising della propria società in fallimento, hanno usato i nostri nomi in questo modo: John Quincy Adams – e privilegi commerciali poste contro i nostri nomi come beni mobili di proprietà di loro società e in piedi a garanzia dei propri debiti. Un gruppo di teppisti eletti all’ufficio politico ha grossolanamente tradito il popolo americano e gli stati americani e ha commesso un reato di personaggio contro ognuno di noi senza che noi ce ne rendessimo mai conto.
Loro non potevano schiavizzarci, ma potevano ridurre in schiavitù un trust straniero intitolato a noi- che convenientemente non sapevamo esistesse- e deliberatamente hanno confuso questa “cosa” con noi tramite l’uso improprio dei nostri nomi, sono riusciti a gravare oneri contro quelli che sembravamo essere noi e la nostra proprietà privata presso i loro propri tribunali aziendali. E così la depauperazione dell’America è cominciata sul serio. I mercenari avevano nostre carte di credito, hanno rubato le nostre identità, ed erano pronti per iniziare un’ondata di criminalità inaudita nella storia umana.
Essi hanno sostenuto che tutti noi sapevamo di questo accordo e che abbiamo acconsentito, perché abbiamo “volontariamente” rinunciato al nostro oro quando Roosevelt ha mandato i suoi scagnozzi in giro perché lo raccogliessero – quando, come milioni di americani possono testimoniare, milioni di persone hanno scelto di dare il loro oro piuttosto che essere uccidisi da agenti federali. Hanno scelto la vita di tutti gli interessati invece che alcuni pezzi di metallo, e per questo, devono essere onorati; purtroppo, la loro decisione ha dato ai responsabili una scusa per affermare che gli americani volevano lasciare il gold standard e volevano i “benefici” di questo New Deal in “cambio equo” del loro oro, delle loro identità, dell’abuso dei loro nomi come bancarottieri e debitori, della perdita dei titoli allodiali delle loro terre e case e della loro sudditanza come schiavi dei capricci del Congresso.
Secondo loro, noi siamo quelli che hanno beneficiato di questo grave tradimento della fiducia del pubblico – siamo noi che volontariamente abbiamo lasciato la Repubblica e le garanzie della Costituzione reale, noi che volentieri abbiamo sottoposto noi stessi alle regole del Congresso, noi che abbiamo donato tutti i nostri beni, tra cui il nostro lavoro e la proprietà alla Charitable Trust pubblica (istituito dopo la guerra civile come un trust del benessere per schiavi delle piantagioni sfollati) e abbiamo deciso di vivere come schiavi di proprietà della Corporazione Municipale del Distretto di Columbia in cambio di che cosa? Welfare che abbiamo pagato per noi stessi. Sicurezza sociale che abbiamo pagato per noi stessi.
La criminalità del “Congresso degli Stati Uniti” e dei “Presidenti” a partire dal 1933 è scioccante. Il loro abuso della fiducia del popolo americano è ancora peggio. Essi hanno raffigurato questa circostanza come una scelta politica, invece di un sistema di frode istituzionalizzata e hanno “presunto” che noi tutti fossimo andati tutti insieme e d’accordo senza lamentarsi. Così, ci hanno allegramente e segretamente dichiarato “civilmente morti” come Cittadini delle Stato dell’America il giorno in cui siamo nati, e inserendo una falsa registrazione, hanno sostenuto invece che noi siamo “cittadini degli Stati Uniti”. Ci venne detto, quando fossimo svegli abbastanza da chiedere, che siamo liberi di scegliere il nostro status politico.
Non dobbiamo servire da schiavi del debito. Siamo in grado di tornare indietro e recuperare la nostra forma di governo repubblicano e il nostro diritto di nascita, se vogliamo ma questo richiede un processo segreto davanti ad un tribunale e l’espatrio dagli Stati Uniti federati per gli Stati Uniti continentali e ogni sorta di voo-doo che può essere perseguito solo da pochi e ben informato e beati(…).
Allora lascia che vi chieda, come membri della FBI e degli US Marshals– Vi suona come qualcosa in cui volete essere coinvolti da mettere in atto su persone innocenti, o vi suona come qualcosa che si desiderate terminare il più rapidamente possibile? Le frodi che hanno messo radici nella scia della guerra civile e che fiorirono nel 1930 sono venute alla loro fruizione finale.
I dipendenti della “Corporazione Municipale del Distretto di Columbia” e i suoi successori delle Nazioni Unite sono utilizzati come delinquenti per rendere gli americani proprietà privata negli “istituti penitenziari federali” quando coloro che hanno bisogno di correzione– i membri della American Bar Association e l’eufemisticamente chiamato e privatamente posseduto e gestito “DIPARTIMENTO DI GIUSTIZIA” Continua ad ignorare il fatto che gli americani hanno una scelta e che a milioni chiedono la propria libertà da tutte queste patetiche e false rivendicazioni commerciali.
Prendiamo posizione davanti a tutto il mondo e chiediamo che queste “società di servizi governativi” di proprietà privata vadano in bancarotta, come qualsiasi altra società che non fa il suo lavoro e falsifica il suo bilancio. Queste entità meritano di andare in bancarotta e peggio. Hanno speso denaro e crediti che non gli sono mai appartenuti e non avevano il diritto di spendere. Hanno truffato milioni se non miliardi di persone innocenti e hanno impedito agli americani di rivendicare i loro diritti di primogenitura per troppo tempo.
Queste persone-i membri del Congresso e i vari “presidenti” delle numerose corporazione degli “Stati Uniti” – hanno agito come criminali. Meritano di essere riconosciuti come tali. I membri della American Bar Association hanno tentato di lavarsene le mani, mentre hanno approfittato della situazione e ostacolato la giustizia. Se ne vanno in giro scrollando le spalle e dicendo: “Beh, è ​​una scelta politica. Non abbiamo niente da dire al riguardo.”- Ma allo stesso tempo, si rifiutano di correggere i registri di successione perché riflettano il nostro cambiamento perché rifletta il nostro scelto status politico quando ci identifichiamo chiaramente e enunciamo nostra Volontà per loro.
Anche loro meritano di essere riconosciuti come criminali e complici di furti di identità, di credito, e peggio- ed è per questo che abbiamo recentemente pubblicato un obbligazione commerciale di pegno del valore di 279.000 miliardi di dollari contro l’American Bar Association, l’International Bar Association e il Dipartimento di Giustizia. Tutti i nostri beni, il nostro corpo, le case, le aziende, i terreni e il lavoro sono stati firmati nel corso della “Charitable Trust pubblico” da truffatori che semplicemente pretendono di rappresentare noi. Poi, quando ci opponiamo alle loro menzogne ​​e schiavizzazzione, usano la stessa frode contro di noi come scusa per portare ulteriori false affermazioni contro di noi e ci gettando in carcere. È troppo è troppo.
La monarchia britannica e i Signori dell’Ammiragliato hanno promosso questo tipo di frode contro di noi, allo stesso tempo hanno affermato di essere i nostri fiduciari, alleati e amici in perpetuo. E’ tempo di spianare la strada perché noi ci liberiamo cortesemente e pacificamente da qualunque pretesa secondo cui siamo o siamo stati “cittadini statunitensi”, partecipanti disposti nel “Charitable Trust pubblico”, o in “fideiussioni” disposti a garantire i debiti di qualsiasi governo privato che si fa chiamare gli Stati Uniti o qualunque altro.
Noi ripudiamo qualsiasi presunzione di cittadinanza comunale privata ​​o obbligo nei confronti della Corporazione del Distretto Municipale di Columbia o qualsiasi successore dello stesso, e chiediamo una correzione immediata e permanente del registro civile per riflettere il nostro status di diritto di nascita come cittadini delle Stato Americano, nunc pro tunc.
Quanto a voi, come “agenti federali”, avete un sacco a cui pensare. A cominciare da chi paga davvero il vostro stipendio? Sono gli scagnozzi a Washington, DC? Oppure proviene tutto dal popolo americano al cui servizio dovreste essere? Credete, anche per un solo momento che qualcuno abbia fatto la fila per dare il proprio oro a FDR (Franklin Delano Roosevelt) volontariamente? Credete che qualcuno abbia dato via tutti i propri beni e le garanzie di effettiva costituzione per il “privilegio” di pagare per la sicurezza sociale? No? Svegliatevi, sentite la puzza e iniziate a fare il vostro vero lavoro. Se qualcuno si lamenta-arrestatelo.
Stiamo riaprendo i Tribunali Americani di Common Law espressamente allo scopo di risolvere le controversie relative a persone viventi e dei loro beni di proprietà al di sopra di $ 20 come previsto dal Settimo Emendamento. Noi, il popolo americano, siamo quelli che detengono l’autorità civile assoluta sulla terra degli Stati Uniti continentali, e vi diamo il permesso di arrestare i membri del Congresso, il Presidente, il Segretario del Tesoro, e qualsiasi altro politico o incaricato che finge di parlare per noi, in modo da schiavizzarci e portarci false dichiarazioni contro di noi con questo schema di frode istituzionalizzata.
(…)
Capite? E’ chiaro ora chi sono i criminali? I vostri datori di lavoro e benefattori reali vengono attaccati e truffati dai criminali che pretendono di agire come loro rappresentanti eletti e complici in abiti neri che servono come esecutori di questa frode a scopo di lucro. Ciò sta accadendo proprio sotto il vostro naso. Tutta questa circostanza è sfuggita alla comprensione del vasto pubblico perché è stata messa in atto da imprese di proprietà privata e servizi governativi gestiti da cartelli bancari internazionali che facevano passare questi come “accordi privati”, nessuna di esse era un attività della pubblica amministrazione, nonostante l’impatto grottesco e di ampio respiro che queste intese hanno avuto sul popolo di questo e di molti altri paesi.
Che sia perfettamente chiaro che l’attività di queste aziende private è diventata la nostra attività perché hanno operato in violazione dei loro statuti, in violazione dei trattati che permettono la loro esistenza, e in violazione del National Trust. L’American Bar Association e l’Internal Revenue Service sono state entrambe di proprietà e gestite da privati ​​stranieri esattori e amministratori fiduciari da Northern Trust, Inc., in violento conflitto di interessi. Non sono associazioni professionali, organizzazioni no profit, né unità di governo. Essi sono truffatori e corsari la cui licenza scaduta a partire dal 1 settembre 2013.
Il Servizio degli US Marshals è abilitato ad agire in qualità di – marescialli federali giurati e invochiamo il loro ufficio e servizio in quanto tale; la mancata accettazione della carica pubblica significa rifiuto di ogni autorità in relazione con noi. Lo stesso si può dire del FBI. O fate il vostro lavoro di pubblici ufficiali per il quale avete giurato sulla costituzione, o agite come i poliziotti privati dei centri commerciali ​​a favore delle imprese incriminate e sotto la norma della legge, quando pretendete di avere autorità o funzione pubblica.
Questa è la verità, tutta la verità, nient’altro che la verità.
Il giudice Anna Maria Riezinger
Corte Superiore dello Stato dell’Alaska
http://ununiverso.altervista.org/blog/giudice-dellalaska-chiede-agli-us-marshals-e-allfbi-larresto-del-congresso-e-del-presidente/

Nessun commento:

Posta un commento