Translate

giovedì 31 dicembre 2015

Renzi :"Il nostro obiettivo di seminare fiducia non è un generico ottimismo ma una precisa strategia".


Un paese senza sovranità è un paese morto,ma questre cose Renzino non le dice.Dei milioni di disoccupati che hanno perso il lavoro e che non hanno più la forza di cercarlo,non ne parla.Di tutto quello che accade non ne parla,del suo ruolo,dei suoi compari di merenda,famiglia compresa e di che deve parlare?
Fra poco più nessuno andrà in pensione.Tutti i diritti sono stati cancellati.La Costituzione è stata violata, stuprata, cancellata, e di che parla Renzino? 
Il Premier soprannominato il bomba parla dei gufi,della crescità che esiste solo nel suo cervello malato e in malafede,deve fareil buon svenditore dell'Italia per guadagnarsi la super loggia
Con il fiscal compact la nostra Costituzione è morta ma lui non lo dirà mai,perchè come chi l'ha preceduto la sua malafede deve portarla fino alla morte.
Il suo amico Berlusconi vuole Draghi Presidente del Consiglio.
Salvini e Meloni sull'argomento non hanno detto nemmeno una parola.
Di fatto il partito della nazione lo hanno già fatto,ci sono tutti è un Monti Bis tris e poker al di là di quelli che lo presiedono,ma diventano sempre più stupidi arroganti e delinquenti .Possono uccidere davanti a tutti ma continuare a negare l'evidenza(vedi banche)
Credo che Renzino abbia fatto il suo tempo,sta continuando giusto perchè devono trovare il sostituto che ha il compito di vendere l'aria, l'acqua,la terra e il fuoco in quanto tutto il resto è stato già venduto.
Alfredo d'Ecclesia


"Il 2015 si chiude con l'Italia che torna dopo anni al segno più. Cresce il pil, crescono gli occupati, cresce la fiducia di consumatori e imprenditori, crescono i consumi (e i primi dati di questo Natale sono molto positivi, con buona pace di chi non ci credeva). 
Il nostro obiettivo di seminare fiducia non è un generico ottimismo ma una precisa strategia. L'Italia è un grande Paese, ha tutto per farcela e noi stiamo mettendo in gioco noi stessi per riportare questo Paese dov deve stare, nel posto che merita.
Lo so. Sembrano numerosi quelli che protestano, che urlano che va tutto male, quelli che noi chiamiamo gufi perché pur di andare contro il Governo sperano che l'Italia fallisca.
Ma io sono certo che gli italiani sanno benissimo che l'unico modo per rilanciare questo bellissimo Paese è mettersi in gioco, rischiare, provarci.
In questo 2015 abbiamo fatto molto, compreso qualche errore di troppo. Il fatto è che dopo anni di immobilismo, finalmente la politica agisce, anziché restare confinata a urlare nei talk-show. Non è più così. Abbiamo fatto molto e ancora di più faremo nel 2016.
Vorrei dire grazie a chi ci sta accompagnando con pazienza ed entusiasmo, con speranza e timore. Essere alla guida dell'Italia significa avere una responsabilità straordinaria agli occhi dei nostri figli. E davanti alla storia dei nostri padri. Ma significa anche avere la possibilità di condividere una impresa meravigliosa con tante donne e uomini che - magari in silenzio - camminano insieme a te perché sanno che se vinciamo questa sfida, vince l'Italia. Il Paese più bello del mondo.
Auguri, amici. Che il 2016 sia all'altezza dei vostri sogni"

Matteo Renzi
.

foto di Matteo Renzi.

Nessun commento:

Posta un commento