Translate

martedì 22 dicembre 2015

Renzi parla dei marò.Dopo un anno, la balla dell’interessamento di Obama, si può riproporre.


Dopo il buon Natale accompagnato da telefonata a Girone di Mattarella e dopo le sagge parole di inettitudine del ministro della difesa Pinotti tocca a lui,Natale è arrivato e prima che i soliti noti ricominciano a dire che lui non parla mai(oltre a non aver fatto mai niente) dei marò,ecco che arriva la furbata che ci viene raccontata dalla stampa dei presstitutes italiani da sempre vicina al Premier.
E all’improvviso viene di nuovo raccontata la storiella dell’interessamento di Obama.
La voce che deve girare in questi giorni è questa:La casa Bianca fa pressione sull’India per fare venire Girone in Italia,in attesa che l’arbitrato internazionale decida dove si terrà il processo

L’idea di Renzino nasce dallo stupore e dalla sorpresa,dicono i presstitutes,dalla decisione dell’Italia di bloccare l'ingresso dell'India nell'Mtcr.
La balla è stata ben costruita ora capite perché Renzino era chiamato il Bomba?
Comunque c’è sempre una parte sperimentale nel laboratorio Italia,bisogna trattare i cittadini sempre da utili idioti. Chi si ricorda del’altro interessamento di Obama,ringraziato da Renzi ,di un anno fa?
E basta,amici non se ne può più di farsi prendere per il culo a questa maniera.
Alfredo d’Ecclesia



Nessun commento:

Posta un commento