Translate

mercoledì 27 gennaio 2016

Grande il bomba Renzi,fa coprire le statue e poi fa dire da uno dei suoi lacchè governativi che lui non ne sapeva niente.



E’ un grande,riesce sempre ad emozionarsi e ad emozionare,dopo che la figuraccia burqa alle statue ha fatto il giro del mondo ecco subito la riscossa del bomba Matteo Renzi.
Tutto il mondo vuole sapere chi è quel fantastico uomo di genio che ha dato l’ordine di coprire le statue?
Questa è la risposta del ministro Franceschini.
Quella di coprire le statue dei Musei capitolini è stata una «scelta incomprensibile», ha detto Franceschini, parlando con i giornalisti alla fine  della visita di Rohani al Colosseo.
 Renzino nel frattempo si mostrava arrabbiato  parlando di «eccesso di zelo»,mentre Rohani  lodando l'ospitalità dell'Italia. ha liquidato la questione come un «caso giornalistico».
«Penso che ci sarebbero stati facilmente altri modi per non andare contro alla sensibilità di un ospite straniero così importante senza questa incomprensibile scelta di coprire le statue», ha aggiunto il ministro Franceschini  dichiarando: «Non era informato né il presidente del Consiglio né il sottoscritto di quella scelta di coprire le statue».
E a questo punto si capisce che il ruolo di fesso di turno o di scemo del villaggio tocca alla sovrintendenza di Roma la quale percependo il pericolo smentisce le accuse di Franceschini : «Dovete chiedere a Palazzo Chigi. La misura non è stata decisa da noi, è stata un'organizzazione di Palazzo Chigi, non nostra», ha detto la Sovrintendenza, smentendo categoricamente un qualsiasi ruolo nella decisione di coprire le statue.
Alfredo d'Ecclesia





Nessun commento:

Posta un commento