Translate

venerdì 1 gennaio 2016

L’apoteosi della Puttanazza: lo speaker del Pentagono John Kirby certifica che gli USA "hanno portato pace e sicurezza in Siria".


“noi importiamo pace, non bombe, con i nostri aerei”
Non bastavano i giornalisti, con le loro cazzate, adesso ci si mette di buzzo buono anche l’ammiraglio John Kirby, lo speaker del Pentagono USA, che dichiara:
“The United States and many members of the international community have stepped up to aid the Syrian people during their time of need,” wrote Kirby in his laudatory year-in-review released late last week. He went on to claim that “the United States has led the world in humanitarian aid contributions since the crisis began in 2011.”

“Led by Secretary Kerry, the United States also continues to push for a political transition in Syria, and under his stewardship, in December, the [United Nations] Security Council passed a U.S.-sponsored resolution that puts forward a roadmap that will facilitate a transition within Syria to a credible, inclusive, nonsectarian government that is responsive to the needs of the Syrian people,” the report continued.
Beh, possiamo capire bene tutti che John, poverello, tiene famiglia e deve portare a casa lo stipendio tutti i mesi, ma così, abbassarsi a questo livello…
Non ha una dignità, una spina dorsale, questo ometto?
Ricapitoliamo, gli Usa c’entrano molto con la crisi siriana, possiamo tranquillamente affermare che sono stati loro, con il desiderio di buttare giù ad ogni costo il governo di Assad a creare le basi per l’attacco concertato, insieme agli Usa, da Turchia e Emirati del Golfo.
E anche Israele ci ha messo del suo.
Ogni fazione ha armato, addestrato ed incoraggiato dei gruppi di fanatici islamisti, c’era chi voleva ammazzare tutti gli infedeli, chi voleva creare la “grande Turchia”, chi fa fuori alawiti e sciiti, e chi voleva solo dei soldi.
Una cinquantina di gruppi diversi, bombardati con scarsissimo effetto dagli USA, , davvero , un un risultato militare così scarso da far pensare che, o le bombe americane sono difettose o non scoppiano, o sono molto poco precise, oppure sono gettate direttamente nel deserto, dove non possono fare male a nessuno.
Personalmente propendo per la terza ipotesi ogni attacco costa agli amemrregani minimo centomila dollari, moltiplichiamolo per i 1500 attacchi inutili di Novembre e arriviamo ad una bella cifra fatturata per le industrie di armamenti..
Ora, i russi sono pragmatici, sono entrati in campo e, seguono la loro personale logica.
Se sono musulmani, barbuti, armati e ad ogni frase inseriscono almeno un “morte agli infedeli” e un paio di “Allah e grande” allora vanno “semplificati”, ovvero ridotti in polvere da bombe o missili.
Il risultato è che l’esercito di Assad, così incoraggiato avanza, e stranamente le bombe russe risultano molto più efficaci, ma quella è un’altra storia, e ne parleremo in un altro post.
Torniamo alla Puttanazza, e ricordiamo “l’aiuto” dato ai Siriani dagli Usa fino ad ora:
dal 2012 ad ora:  1852 rifugiati Siriani Accolti negli USA, una leggera differenza rispetto al milione accolto dai tedeschi.
5 miliardi di dollari in armi e addestramento truppe di “terroristi buoni” il 95% della armi e dei “terroristi buoni” si è affrettato ad arruolarsi nelle file Dell’ISIS e simili non appena si è trovato fuori tiro delle armi dei loro addestratori.
Ok, belle mosse.
Penso che il prossimo , meritato Nobel per la Pace , verrà consegnato in pompa maga ad un generale americano, come simbolo di indefesso amore per la pace.
Grazie al troll in fase di trasformazione H. per la segnalazione.
Nella prossima puntata parleremo di una altro bel consesso di Puttanazze, ovvero Amnesty International, quelli che vedono solo le bombe che cadono dove piace a loro.
O, meglio dove gli dicono di guardare, altrimenti USAID non paga la fattura.
http://www.rischiocalcolato.it/2015/12/lapoteosi-della-puttanazza-lo-speaker-del-pentagono-john-kirby-certifica-che-gli-usa-hanno-portato-pace-e-sicurezza-in-siria.html

Nessun commento:

Posta un commento