Translate

giovedì 11 febbraio 2016

Gli Stati Uniti prepararono Hitler alla guerra contro l’Unione Sovietica – Parte 1

Il sito web del canale televisivo russo “Tvzvezda” ha pubblicato una serie di articoli sulla Grande Guerra Patriottica del 1941-1945 dello scrittore Leonid Maslovsky, basati sul suo libro “Russkaya Pravda”, uscito nel 2011.
In questi articoli d’autore, Maslovsky rivela “i miti di un nemico immaginario, la Russia, e gli eventi della Grande Guerra Patriottica che mostrano la grandezza della nostra vittoria”. L’autore dice poi che nei suoi articoli “svelerà l’inutile ruolo tenuto dagli Stati Uniti nei preparativi tedeschi per la guerra contro l’Unione Sovietica”.
2-38
Nel corso degli anni ’30, la Russia (URSS) aveva un tasso di sviluppo significativamente maggiore di quello di tutte le altre nazioni al mondo. La situazione non andava a genio alle forze oscure che governavano il pianeta, gli Stati Uniti e certi circoli internazionali.
La Germania stava iniziando a preparare la guerra alla Russia (allora Unione Sovietica). E, ancora una volta, la leadership tedesca era caduta in una rete che alla fine aveva portato alla rovina il suo popolo, regalando agli Stati Uniti il controllo assoluto del mondo. Si, avete capito bene. I Tedeschi nella Seconda Guerra Mondiale hanno conquistato il controllo del mondo, senza saperlo, ma non per loro, per gli Stati Uniti.
Fin dal 1924 i grandi monopoli tedeschi, con l’aiuto e la partecipazione attiva di Stati Uniti ed Inghilterra, avevano sperato di usare la Germania come forza d’urto contro l’Unione Sovietica, iniziando la ricostruzione del complesso militare-industriale della Germania. Il Trattato di Pace di Versailles del 1919, che vietava alla Germania la ricostituzione dell’esercito, fu dimenticato. Dopo aver perso la Prima Guerra Mondiale del 1914-1918, solo i pigri non tiravano sassi ai Tedeschi.
I Tedeschi venivano derisi, umiliati, rappresentati come esseri inferiori. I Tedeschi dicevano di non essere capaci di fare nulla e di sapere solo iniziare le guerre per poi perderle. Per i Tedeschi era una vergogna, ma la Prima Guerra Mondiale, che aveva causato più di 10 milioni di morti, era veramente riuscita a disfare e a far fallire la Germania e i Tedeschi erano silenziosi, sofferenti, consci della loro colpa. Tutto questo andò avanti per 15 anni.
Nel 1933 in Germania andò al potere il Partito Nazista (fondato nel 1919), guidato da Adolf Hitler (Schicklgruber). Hitler diceva: “Tedeschi, voi siete una grande nazione, in voi scorre sangue blu”. Dopo anni di umiliazioni ed insulti, i Tedeschi venivano chiamati “una grande nazione”! Ai tedeschi fu promesso il mondo intero e praticamente tutta la Germania seguì Hitler. Tutto pianificato dai signori della guerra.
I Tedeschi avevano già incominciato a sognare le terre dei Russi e degli Ucraini. Queste dichiarazioni e queste promesse avevano gettato le basi mistico-religiose che sostenevano l’idea stessa della grandezza della nazione tedesca, con l’introduzione di riti e armamentari vari, come, p.e., la svastica. In quegli anni, Stati Uniti ed Inghilterra continuavano ad investire nell’industria bellica tedesca e noi, in Unione Sovietica, nonostante tutte le misure prese, trovavamo estremamente difficoltoso competere con la Germania nella produzione di armamenti e nel reclutare soldati ed ufficiali per le forze armate.
La Seconda Guerra Mondiale si scatenò nel 1939 per consentire agli Stati Uniti di conseguire i seguenti obbiettivi strategici:
  • La distruzione reciproca (o un significativo indebolimento) di Unione Sovietica e Germania.
  • La subordinazione dell’Europa alla volontà degli Stati Uniti.
L’avvento al potere dei Nazisti contribuì anche alla formazione dello Stato di Israele.
Senza aiuti concreti alla Germania da parte di Stati Uniti ed Inghilterra, non ci sarebbe stata la Seconda Guerra Mondiale, dal momento che la Germania non era in condizioni di armare un esercito con i quantitativi necessari di armi moderne. Stati Uniti ed Inghilterra crearono tutte le condizioni per lo scoppio della guerra allo scopo di distruggere l’URSS.
Gli Stati Uniti dovevano liberarsi di due potenze, per instaurare con la forza una dittatura mondiale e poter vivere a spese del lavoro e della ricchezza degli altri popoli. L’eliminazione della Germania e dell’Unione Sovietica aprì la strada all’egemonia mondiale degli Stati Uniti.
La Germania si stava preparando ad assediare l’Unione Sovietica e a distruggere i Russi e le altre popolazioni che vivevano nel suo territorio. I Tedeschi sognavano la nostra terra, la Grande Germania, e volevano la nostra morte. Milioni di Tedeschi erano pronti ad ucciderci e a prendere le nostre terre e le nostre cose.
L’ideologia liberale, che ha il denaro come valore supremo (nell’ideologia socialista il valore supremo è l’uomo), portò la Germania ed altre nazioni europee ad un punto tale che il gangsterismo divenne per esse la norma di comportamento.
Continua…
*****
Pubblicato da FortRuss il 20 Gennaio 2016
Tradotto in Italiano da Mario per SakerItalia.it
http://sakeritalia.it/sfera-di-civilta-russa/gli-stati-uniti-prepararono-hitler-alla-guerra-contro-lunione-sovietica-parte-1/

2 commenti:

  1. L'ideologia socialista ha come valore supremo l'uomo? !!! Ma quale socialismo? Anche Lenin e Trotzkj e Stalin e persino Hitler e Mussolini professarono una qualche varietà di Socialismo, A giudicare dalla Lubjanca, da certi Lagher, dai Gulagh , da Pol Poth, dal NWO ecc, l"uomo" che valore aveva od avrà?
    In assenza di libertà il valore dell'uomo è zero.

    RispondiElimina
  2. Articolo, che però non mette in risalto alcune cose...
    1 la Russia, governata dai sionisti per cui filo americani, vedere Lenin da dove proveniva e, tutti i capi della Russia ebraici e massoni;
    2 Il fatto che le banche americane avevano finanziato la Germania, aveva come scopo si la guerra per molti motivi;
    2a - primo dovevano finanziare la Germania per la Guerra contro tutti, cui le banche internazionali... Sioniste avevano interesse per farle recedere a debitori;
    2b - la Russia è stata attaccata dalla Germania, non per brama di potere, ma per sventare l'attacco che la Stessa Russia o URSS, era intenzionata ad effettuare.
    3 - la Germania, è stata aggredita per il semplice fatto che si era svincolata dall'obbligo di indebitarsi presso le banche estere...ed aveva cominciato a creare da se i propri soldi.
    Aspettiamo di vedere il prossimo articolo.

    RispondiElimina