Translate

mercoledì 20 aprile 2016

Caso Marò: false prove prodotte dallo Stato Indiano del Kerala al fine di incolpare i due Fucilieri della Marina Militare Italiana Massimiliano Latorre e Salvatore Girone


I marò sono innocenti e questo emerge dalle carte giudiziarie indiane, gli indiani lo sanno sin dall'inizio.
Caso Enrica Lexie - false prove prodotte dallo Stato Indiano del Kerala al fine di incolpare i due Fucilieri della Marina Militare Italiana Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. Petizione del Perito giudiziario Luigi Di Stefano.

2 commenti:

  1. mandiamo Mario Monti al posto dei marò, d'altronde è lui che li ha venduti per la commessa sugli elicotteri.

    RispondiElimina
  2. Le vere menzogne non sono certo quelle dell'Inbdia, ma del falso ingegnere Luigi Di Stefano, noto depistatore prezzloato di regime, già implicato nel deispaggio relativo a Ustica!

    RispondiElimina