Translate

lunedì 16 maggio 2016

Il matteopoldo: “Il Ttip ha l’appoggio totale e incondizionato del governo Italiano”. Di Stefano Davidson


Il matteopoldo: “Il Ttip ha l’appoggio totale e incondizionato del governo Italiano”
Non solo, ma il ducetto preme perché l’accordo di libero scambio tra Usa e Ue si chiuda entro la fine del prossimo anno:
“Ogni giorno che passa è un giorno perso, mi attendo un salto di qualità e uno scatto in avanti nelle trattative, con l’augurio che si concludano entro la fine del prossimo anno. Perché il Ttip, non è un semplice accordo commerciale come altri, ma è una scelta strategica e culturale per l’Ue”.
Chissene frega quindi se le contestazioni al trattato arrivino, oltre che da ogni persona dotata di logica, buonsenso e qualche "micron" di cultura generale, anche da premi nobel come Joseph Stiglitz, o da parlamentari europei dello stesso partito del nominato dall'ineleggibile, come Sergio Cofferati.
Stefano Davidson

Nessun commento:

Posta un commento