Translate

sabato 7 maggio 2016

La Puglia




La puglia è un luogo magico ,una terra di incontro tra culture e tradizioni diverse,il mondo greco e il mondo romano ,il mondo normanno-svevo e il mondo arabo,il mondo francese e il mondo spagnolo .Incontri ,scontri vicinanze e lontananze,la prima idea di un immaginario confine tra occidente e oriente la si ha venendo in puglia.Ma diciamolo subito è un confine aperto mutante,un luogo dove il chiuso si apre e la fascinazione parla al cuore.
I paesaggi mutano le caratteristiche dei terreni cambiano ma la luce devastante e solare di puglia la caratterizza in maniera unica diceva un grande poeta Ungaretti osservando il tavoliere,qui la luce o la troppa luce la fa da padrone assoluto .”Qui non vorrei vivere dove vivere,mi tocca mio paese,così sgradito da doverti amare,lento piano dove la luce pare,di carne cruda,e il nespolo va e viene tra noi e l'inverno(Giuseppe Ungaretti).
Solarità, luce, luminosità ,spiritualità , bellezza sintonia con il paesaggio e il clima ,questa è la puglia.

Se Dio conoscesse questa piana di puglia,luce dei miei occhi, deciderebbe di vivere qui”.(Federico II).

Il barocco,le cattedrali romaniche ,i castelli,agrumeti ,lulivo,le mandorle le viti ,le lunghe distese di grano,e il verde il bianco,lazzurro,locra…sembra un intero cordinamento di anime che convivono nella luce..Il paesaggio è vario,mare terra ,terra rossa,roccia,doline…..il tavoliere,il gargano il subappennino,le murge.

Per chi ama il mediterraneo ,la puglia è il cuore del mediterraneo,la varietà di odori,sapori ,suoni,e le infinite varietà paesaggistiche parlano all'anima,dice lo scrittore salentino Ennio Bonea:”E fatto di pietre il mio Sud,di terribili uomini in lotta,contro la roccia di millenni”.

Dovunque si vada ,in puglia,si vedono pietre che si aggregano,si cercano,si compongono,come se invece che pietre fossero calamite.(Cesare Brandi,storico dellarte).Quelle pietre fanno i muretti a secco,migliaia di chilometri di confine tra le strade di campagna,quelle pietre fanno i trulli,paesaggio fiabesco patrimonio dell'umanità.I trulli non hanno bisogno di condizionatori il sapere antico della saggezza predisponeva case calde d'inverno e fresche destate.
Le pietre di puglia sono anche i castelli,le chiese,le masserie,le pietre di puglia sono le case di calce bianca,ammalianti,mutanti,creatrici di forme oniriche per effetto della luce, la luce di ...di Grande madre Grecia.

Le pietre di puglia sono le grotte di Castellana,il Gargano e la murgia.le grotte marine ….Le distese di fichi dindia ,i pomodori ,i vigneti e 'lulivo,vero grande simbolo di puglia,
Attraversare la campagna pugliese in mezzo agli ulivi secolari,è una cosa …….che ti stringe il cuore.
Alfredo d'Ecclesia

Nessun commento:

Posta un commento