Translate

sabato 25 giugno 2016

ITALEXIT!


 Londra - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)


di Gianni Lannes

Brexit, ovvero British exit. E ora: Italexit! Ecco la migliore notizia dal 1992, anno in cui l’Italia è stata definitivamente svenduta alle multinazionali straniere. La rivincita di un popolo intelligente e fiero. La migliore notizia dell'anno fino ad oggi. Questa volta gli inglesi, per fermare il 4° reich, hanno usato il voto invece degli Spitfire.  Mitici inglesi: solo i romani invasero quell' isola nella storia, figurarsi se qualche euroburocrate e bancario armato di giacca e cravatta avrebbe potuto metterli sotto il tacco. Mastricht prima e Lisbona poi hanno trasformato il sogno dell’Europa unita in un incubo di burocrazia ed arroganza, e le conseguenze disastrose sono sotto gli occhi di tutti. A differenza dell'Italia che ha perso addirittura la sua riserva aurea, l'Inghilterra è un paese sovrano.

Come avevo scritto il 18 giugno scorso: Inghilterra fuori definitivamente dall'Ue.




Il re è nudo, tempo un anno si vedrà che uscire dall'Europa non sarà la fine della Gran Bretagna ma ben si l'inizio di una ripresa economica non virtuale e artificiosa ma effettiva e tangibile del Regno Unito. Ovviamente si scopriranno le carte dell'euro truffa franco-tedesco-bancaria ai danni degli ignari popoli, e si capirà ciò che Ciampi, Prodi, Dini , Monti , Scalfaro, Napolitano e compagnia hanno perpetrato ai danni di noi italiani per decenni.  

Il Regno Unito è sempre avanti nella storia: campioni di vera democrazia non come l’ineletto toscano che ha i giorni contati. Ha fatto bene la Gran Bretagna ad uscire, l'unione Eueopea è una grande truffa legalizzata. Una lezione di democrazia anche per i voltagabbana al vertice del m5s.
 
Il risultato inglese è una grande lezione per la congrega dei bbb (burocrazia, bruxelles, berlino). La repulsione al tipo di gestione di questa EU non è solo britannica. Necessita una svolta drastica che faccia dell'Unione Europea un vero insieme di Stati dalla pari dignità, e non un gruppo a conduzione affaristica di pochissimi. Onore alla democrazia inglese che si è assunta l'onere delle proprie responsabilità per le future generazioni.

Effetto domino: Svezia, Olanda e Francia sull’onda di un voto favorevole all’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea, colgono la palla al balzo e si preparano a indire un referendum prossimamente.  

Tutti i popoli del vecchio continente devpono poter votare liberamente e al più oresto, sull'appartenenza a questa Ue di mafiosi in divisa e doppiopetto d'ordinanza. Altrimenti non c'è democrazia ma dittatura, e come è noto, i regimi prima o poi si abbattono. In Italia non abbiamo che da perdere le catene: su la testa!

riferimenti:


http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2016/06/italexit.html#more

Nessun commento:

Posta un commento