Translate

giovedì 21 luglio 2016

Gioele Magaldi spiega il significato dell'attentato di Nizza

COMUNICATO del 16 luglio 2016, ore 13:02 circa sui recenti fatti di Nizza (Francia) e Turchia, dalle pagine facebook del Diario di Gioele Magaldi:
Riservandomi io stesso interventi esplicativi diretti mediante interviste o editoriali in prima persona, autorizzo sin d'ora i fratelli e le sorelle di Grande Oriente Democratico (www.grandeoriente-democratico.com ) a fornire le giuste chiavi decodificatrici sui recenti, extra-ordinari, fatti di Nizza -ennesimo attentato terroristico di sapore globale, dai contorni simbolici netti e clamorosi- e Turchia: un cosiddetto Golpe dai sapori surreali, ambigui e polivalenti su cui nessun esegeta, sinora, ha fornito le giuste linee interpretative.
Esorto poi, ciascuno con i propri strumenti di ermeneutica profana, tanto i membri della comunità rooseveltiana (soci e simpatizzanti del Movimento Roosevelt, sito aperto alle comunicazioni ufficiali:www.movimentoroosevelt.com; per quelle ufficiose c'è il Blog e ci sono i Gruppi facebook) che le cittadine e i cittadini di Democrazia Radical Popolare (www.democraziaradicalpopolare.it ) a ragionare, in termini non banali e non superficiali, intorno alla sequenza di poche ore (dalla notte del 14 a quella del 15 luglio) che ha visto lo svolgimento di eventi gravidi di importanti conseguenze sul prossimo futuro dell'Europa, del Medio Oriente e dell'intero pianeta globalizzato.
Ricordo a tutti, comunque, che siamo nel dominio di Maya...e di narrazioni alquanto imprecise, svianti, dissimulate e velate di quanto è accaduto, sta accadendo e accadrà in Francia, Turchia e altrove, sul grande scacchiere internazionale dove si svolge una partita fondamentale per il rilancio o l'affossamento delle democrazia e dei diritti universali dell'uomo e del cittadino.

Nessun commento:

Posta un commento