Translate

giovedì 21 luglio 2016

I“TERRORISTI USANO I BARCONI PER VENIRE IN ITALIA” lo dice l'ambasciatore italiano a Tripoli



Ripropongo un articolo che ho scritto due anni fa visto che è stato completamente ignorato e che dobbiamo continuamente essere presi in giro da pupazzi ineletti killer del popolo italiano e di tutti i popoli del mondo.



Un normale governo dovrebbe ascoltare le persone che lo rappresentano e che si trovano in zona.Questo strano governo italiano che non si sa chi rappresenta e  quali ordini riceve da chi, è pronto a smentire tutto e tutti, a cominciare dal proprio ambasciatore.
L’ambasciatore italiano a Tripoli, Giuseppe Buccino, denuncia che l'operazione Mare Nostrum fa correre all'Italia grossi rischi, oltre che da un punto di vista sanitario anche da un punto di vista terroristico, perché con la “Libia nel caos, vanno tenuti d’occhio i barconi”, dice l'ambasciatore.
A quanto pare parte di questi fanatici assassini che uccidono e distruggono senza pietà, vedere le scene a Mosul per farsi un idea,si stanno imbarcando per venire in Italia a ingrassare le cellule dormienti già ben rappresentate.
Anche i servizi italiani hanno denunciato questo rischio,come già riportato in maniera superficiale e snob dalla stampa di questi falsi rappresentanti del popolo italiano.
E chi pagherà?
Metteranno il solito segreto di stato per non far emergere le responsabilità?
Altre concordie in vista?
Accadrà come per i marò che nonostante si sappiano i nomi dei responsabili nessuno ne parla e nessuno fa niente?
Qualsiasi cosa accadrà conviene cominciare a recarsi dai carabinieri o dalla polizia a fare le denunce,la situazione è gravissima e anche con questa politica i falsi governanti vogliono uccidere l'Italia.

Alfredo d'Ecclesia

fonte http://alfredodecclesia.blogspot.it/2014/07/iterroristi-usano-i-barconi-per-venire.html

Nessun commento:

Posta un commento