Translate

martedì 16 agosto 2016

Oliver Stone: Un nuovo passo verso il “totalitarismo” e il “capitalismo di sorveglianza”




Il regista Oliver Stone ritiene che Pokemon Go sia uno strumento in grado di raccogliere grandi quantità di dati sui propri utenti e rappresenta un passo verso la “società dei robot”.

Il direttore di Platoon, Wallstreet e JFK era al Comic-Con 2016 di San Diego per parlare del suo nuovo film Snowden. Considerando il tema del film, durante l’intervento si discuteva di NSA, privacy online e sorveglianza governativa. Una delle domande ha permesso ad Oliver Stone di scagliarsi contro il recente tormentone globale: Pokemon Go.
“Si Tratta Di Un Nuovo Tipo Di Invasione”, Sostiene Stone. “Nessuno Ha Mai Visto, Nella Storia Del Mondo, Qualcosa Di Simile A Google. E ‘ Il Business Che Cresce Piu` Velocemente, E Ha Investito Enormi Quantità Di Denaro Nella Sorveglianza, Ovvero Nel Data-Mining. Stanno Eseguendo Operazioni Di Data-Mining Con Ogni Persona Presente In Questa Stanza In Modo Da Registrare Informazioni Su Ciò Che State Acquistando, Su Cio` Che Vi Piace, E, Soprattutto, Sul Vostro Comportamento “.
–CBS News, Oliver Stone: Pokemon Go Is “Totalitarianism”
Oliver Stone sostiene che Pokemon Go è un ulteriore passo verso il “capitalismo di sorveglianza”.
“Pokemon Go lo sfrutta appieno, e` ovunque. E ‘quello che alcuni chiamano il capitalismo di sorveglianza. E ‘ “la nuova fase “, ha detto. “Vedrete una nuova societa, una societa robotica, dove sapranno come vi comporterete fornendovi cio` che corrisponde ai vostri bisogni apparenti. E ‘cio` che viene comunemente chiamato totalitarismo “.
– Ibid.
3000-e1469203126355
Il pannello di “Snowden” al Comic-Con 2016 di San Diego.
Poco dopo il lancio del gioco, gli osservatori, si preoccuparono per la massiccia quantità di permessi richiesti da Pokemon Go al momento dell’installazione. Il gioco infatti richiede l’accesso completo all’account Google degli utenti iOS. Anche se il sviluppatore di giochi Niantic sostiene di aver risolto questo problema, l’applicazione raccoglie ancora enormi quantità di dati.
Niantic Può Raccogliere – Tra Le Altre Cose – Il Tuo Indirizzo E-Mail, L’indirizzo IP, La Pagina Web Che Si Stava Utilizzando Prima Di Accedere A Pokémon Go, Il Nome Utente E La Tua Posizione. E Se Si Utilizza L’account Google Per Fare Il Login Da Un Dispositivo IOS, A Meno Che Non Si Revochi Specificamente L’accesso, Niantic Puo` Utilizzare L’intero Account Google. CIÒ SIGNIFICA CHE LA NIANTIC HA LA POSSIBILITA` DI LEGGERE E SCRIVERE NELLA TUA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA, IN GOOGLE DRIVE, E IN ALTRO ANCORA. (Significa Anche Che Se I Server Niantic Vengono Infettati, Chi Ha Hackerato I Server Avrebbe Potenzialmente Accesso A Tutti Gli Account Di Google Registrati. Possiamo Con Certezza Dire Che L’enorme Popolarita` Del Gioco Ha Reso I Server Un Bersaglio Per Gli Hacker. Dato Il Numero Di Bambini Che Ci Giocano, Ognuno Di Noi Puo` Trarre Delle Logiche Conclusioni Sulle Terribili Conseguenze.) È Possibile Controllare Se Niantic Ha Accesso Al Tuo Account Google QUI.
fonte  http://sapereeundovere.com/oliver-stone-uno-nuovo-passo-verso-il-totalitarismo-e-il-capitalismo-di-sorveglianza/

Nessun commento:

Posta un commento