Translate

martedì 27 settembre 2016

IO VOTO NO. Di Stefano Davidson


IO VOTO NO
perché non accetto che la Costituzione venga modificata da un abusivo, da un pregiudicato e dalla figlia di un banchiere disonesto.
IO VOTO NO
perché NON accetto che la Costituzione venga riformata da ignoranti incapaci di esprimersi in lingua italiana che oggi non supererebbero mai un normale esame di scuola superiore ma, SOPRATTUTTO, da un ignorante incapace di comprendere l'illiceita di quanto commette (da sentenza Corte dei Conti)
IO VOTO NO
perché l'attuale governo che ha proposto il referendum è ABUSIVAMENTE in carica da almeno due anni (come scritto mille volte il governo Renzi nasce per garantire il principio di continuità dello Stato e ciò stabiliva dei limiti chiari di durata - 3 mesi - e funzioni - solo NORMALE AMMINISTRAZIONE!).
IO VOTO NO
perché la Consulta che ha stabilito la legittimità del referendum è stata nominata dallo stesso governo che non dovrebbe essere in carica.
IO VOTO NO
perché il Presidente della Repubblica è stato imposto da una maggioranza (152 voti) che lo stesso Mattarella aveva giudicato incostituzionalmente eletta grazie al Porcellum che sanciva l'abusivismo di 150 parlamentari (che con Renzi e napolitAno fanno 152 voti guarda caso!) eletti solo per un premio di maggioranza illegale.
IO VOTO NO
perché la Costituzione vigente non permette che essa stessa venga modificata tramite referendum.
IO VOTO NO
perché NON voglio l'accentramento di potere che comporterebbe la riforma.
IO VOTO NO
perché NON sono un suddito del dio denaro e della finanza malata e truffaldina impostaci dagli USA.
IO VOTO NO
perché voglio questo governo, i due precedenti e napolitAno sul banco degli imputati per almeno 10 violazioni del Codice Penale vigente.
Stefano Davidson
Risultati immagini per io voto no

Nessun commento:

Posta un commento