Translate

sabato 17 settembre 2016

Non devi sapere che l'omocisteina è un killer


 essualità e Salute
Ciao, come si dice TUTTI I NODI VENGONO AL PETTINE.
Questo nodo per i DROGATI è la OMOCISTEINA, che finalmente potrà dire a queste persone se è BENE o MALE ingoiare questo CAFFE'.
Glielo diranno i valori rilevati nel loro sangue, causa del rischio di ICTUS o INFARTO, anzichè le PROVE SCIENTIFICHE.
La OMOCISTEINA è un amminoacido contenente zolfo che si forma in seguito alla trasformazione enzimatica della metionina, un altro aminoacido solforato presente negli alimenti proteici (latticini, carne, legumi, uova).
Se presente in eccesso nel circolo sanguigno (iperomocisteinemia o HHcy) l'omocisteina causa danni addirittura superiori rispetto al colesterolo.
Livelli di omocisteina normali nel plasma: 5-12 µ moli per litro*
*L'omocisteina presente nel sangue e nelle urine può essere libera, sotto forma di dimero o legata alle proteine. Si intende per omocisteinemia il valore totale nel plasma delle varie forme di omocisteina.
L'omocisteina viene considerata un fattore di rischio indipendente poiché da sola è in grado di aumentare l'incidenza di malattie cardiovascolari indipendentemente dalla presenza di altri fattori predisponenti. Già valori superiori a 10-12 µmoli per litro si correlano ad un aumentato rischio di aterosclerosi, ictus ed infarto del miocardio.
Così come il colesterolo l'omocisteina si associa ad un aumentato rischio di malattie cardiovascolari, ma a differenza di questo aumenta il rischio di molte altre patologie sia del sistema cardiocircolatorio (trombosi venosa, embolia polmonare) che non (malformazioni fetali, decadimento mentale, Alzheimer, fratture spontanee).
La concentrazione di omocisteina nel plasma è dovuta all'interazione di fattori genetici, fisiologici ed acquisiti (dieta povera di vegetali, farmaci, malattie ereditarie ecc.).
Se i valori ematici di omocisteina sono superiori alla norma si distinguono tre classi di rischio:
moderato (16-30 µmol/L)
medio (31-100 µmol/L)
severo (>100 µmol/L).
L'organismo si difende dall'eccesso di omocisteina grazie alla vitamina B9 o acido folico: un micronutriente di origine perlopiù vegetale che ha la capacità di neutralizzarne gli effetti negativi. Questa vitamina, importante anche per evitare la spina bifida durante lo sviluppo del feto, è presente soprattutto nelle verdure a foglia verde e nelle carni (specie nelle frattaglie).
-----
Fattori che aumentano i livelli di omocisteina Fattori che diminuiscono i livelli di omocisteina
sesso maschile (+)
invecchiamento (+)
aumento della massa muscolare (+)
fumo (+)
caffè (+)
deficit di folati (+++)
attività fisica (-)
dieta equilibrata ricca di alimenti di origine vegetale (-)
http://digilander.libero.it/a…/Immagini/omocisteinacosae.htm
Le DROGHE CAFFE', TE' e TABACCO le prime cause che ti fanno correre il rischio di morte prematura.
La OMOCISTEINA è la prima causa di INFARTI ed ICTUS, fatti fare dal tuo medico questo semplice esame del sangue per averne un avviso:
"Ciao, ieri ho visto un paziente che ha subito un infarto un anno fa e al quale hanno inserito uno “stent”. Dicesi stent un tubicino espandibile che viene posizionato in una arteria coronarica per ripristinare il flusso sanguigno.
Ho chiesto che mi portasse una serie di esami clinici tra cui l’omocisteina. Il valore era molto alto: 50 µmol/L. Sapendo che non deve superare i 10 µmol/L, soprattutto nei disturbi cardiovascolari ho chiesto se dopo l’infarto il cardiologo avesse richiesto questo importantissimo esame.
La risposta del paziente è stata naturalmente negativa. Chiediamoci come mai.
Cosa è l’omocisteina?
L’omocisteina è un amminoacido solforato derivato dalla metionina più dannoso dello stesso colesterolo ed è dal 1995 che lo sanno tutti gli scienziati e viene considerato un grave fattore di rischio cardiovascolare
http://digilander.libero.it/anna945/Immagini/link1.htm
Non trovo mai l’omocisteina nella lista degli esami di laboratorio che mi portano i pazienti. La devo sempre prescrivere io. Mi sembra una omissione veramente inquietante e della quale non comprendo la ragione.
L’omocisteina non fa solo male al cuore, e se leggo gli ultimissimi articoli di PubMed, la enciclopedia scientifica più aggiornata, mi metto le mani nei capelli: vediamo.
L’ultimo articolo pubblicato 28 maggio 2015.
http://digilander.libero.it/anna945/Immagini/link2.htm
Accidenti! Nel vero senso!
Livelli elevati di omocisteina nel sangue incrementano il rischio di malattia di Alzheimer.
Per caso l’iperomocisteinemia innalza il rischio di ictus? Assolutamente sì.
http://digilander.libero.it/anna945/Immagini/link3.htm
Associazione tra iperomocisteinemia e ictus in pazienti con ipertensione.
Non voglio tediarti con la citazione di tanti altri articoli, lo potrei fare.
Voglio solo chiederti e chiedermi come mai non conosci il tuo valore di omocisteina? Prova a chiedere al tuo medico di prescrivertelo con un banale esame del sangue e spero non sottovaluti la tua richiesta con un sorrisetto.
L’iperomocisteina può essere determinata semplicemente da una carenza di acido folico, vitamina B9 che si trova nelle foglie verdi. Anche la vitamina B12, B2, B6 devono essere riequilibrate.
L’iperomocisteina può dipendere da un difetto genetico, (mutazione MTHFR), che perturba il metabolismo dei folati. In studio eseguo un test utile sulla saliva che valuta questo poliformismo.
http://digilander.libero.it/anna945/Immagini/link4.htm
Bene, se dovessi scomparire a questo punto sai che mi puoi sempre scrivere a: Angelo Bona Area 51 Nevada fermo posta. Nick name : #freedomforever.
Che dire poi della spina bifida neonatale, una gravissima malformazione della colonna vertebrale che non contiene più fisiologicamente meningi e midollo spinale.
http://digilander.libero.it/anna945/Immagini/link9.htm
Esiste poi una relazione tra cancro e omocisteina? Ma guarda!
http://digilander.libero.it/anna945/Immagini/link10.htm
E che dire del rapporto tra tabagismo e iperomocisteinemia? (grazie Gianpiero)
http://digilander.libero.it/anna945/Immagini/link11.htm
Per caso l'alcolismo eleva l'omocisteina? Certo!
http://digilander.libero.it/anna945/Immagini/link12.htm
Non da ultimo le polveri sottili e l'inquinamento alzano il valore del nostro non amato killer biologico?
http://digilander.libero.it/anna945/Immagini/link13.htm
http://digilander.libero.it/anna945/Immagini/link14.htm
http://digilander.libero.it/anna945/Immagini/link15.htm
http://digilander.libero.it/anna945/Immagini/link16.htm
La sedentarietà e lo stile di vita influiscono sulla nostra nemica allo zolfo? Certo!
http://digilander.libero.it/anna945/Immagini/link17.htm
Poi mi è venuto un dubbio, vuoi vedere che la vitamina D c'entra con l'omocisteina? Vuoi vedere che è un potente alleato per combattere l'iperomocisteina? Eureka! Ho beccato l'articolo, ancora sul topo, ma ci stanno arrivando! La vitamina D è sempre fondamentale per la nostra salute! .
http://digilander.libero.it/anna945/Immagini/link24.htm
http://digilander.libero.it/anna945/Immagini/link25.htm
Esiste poi un rapporto tra fertilità e omocisteina. Un semplice test dell'omocisteina può indicare la possibilità di fecondazione spontanea nelle donne che desiderano avere un figlio. Alti livelli di omocisteina non favoriscono la fertilità.
http://digilander.libero.it/anna945/Immagini/link26.htm
Cosa devi fare se la tua omocisteina fosse troppo elevata? Ad esempio sopra i 12 µmol/L?
Intanto che esiste l'omocisteina lo devi sapere, poi devi cercare di ridurla se ce l'hai alta con una corretta alimentazione ricca di acido folico (foglie verdi). Se non basta devi assumere acido folico, Vitamina B12, B2, B9, B6, zinco, vitamina D. Se non si abbassa ancora il valore di omocisteina, potrebbe dipendere da un difetto genetico o da un difetto di un enzina cistationina-ß-sintetasi ( vedi rapporto con la vitamina D) con omocistinuria.
Non da ultimo mi si insinua un dubbio che non voglio neppure svelare. Lo chiedo a te. Come mai non dobbiamo sapere nei comuni check up il valore di omocisteina? Cosa c’è sotto? Semplice distrazione o forse si coprono alcuni sporchi interessi di parte?
Per caso il costo dell'esame dell'omocisteina è alto? No, un semplice prelievo di sangue e sapere il valore dell'omocisteina costa circa 12 euro. (contributo di cricri75). E allora come mai non devi saperlo?
Comunque il fai da te non è possibile. Intanto sono felice di quanto ti ho sussurrato all’orecchio. Uomo e donna avvisati, mezzo salvati!
Consigli:
Ho ideato un check up che chiamo TAGLIANDO che comprende esami fondamentali di prevenzione tra i quali l'omocisteinemia. Ti consiglio di eseguirlo.
L'omocisteina è dannosissima per i nostri neuroni. Un valido anti-aging neuronale può prevenire le malattie degenerative quali l'Alzheimer e tutelarti dalla ansia e dalla depressione. Puoi eseguire per il tuo antiaging neuronale, con un semplice prelievo di saliva. Si tratta del:
DNA SEROTONIN TEST.

1 commento: