Translate

venerdì 23 settembre 2016

USA confermano utilizzo di SCIE CHIMICHE: I VIDEO DA NON PERDERE

Quando si parla di scie chimiche bisogna fare attenzione a non cadere nella trappola del complottismo. Ecco perché la conferma dell’esistenza di un piano per la manipolazione del clima, da parte di un membro della Casa Bianca, è la prova provata che le scie chimiche esistono. E sono proprio sopra i nostri occhi. Guarda il video.
Scie chimiche, John Paul Holdren è il senior advisor del Presidente Barack Obama per quanto riguarda le scienze e la tecnologia.
Parliamo quindi di un membro di primo piano dell’amministrazione statunitense, di un professionista stimato la cui esperienza è riconosciuta in tutto il mondo.
Holdren ha confermato, in diverse interviste pubbliche (guarda i due video in fondo all’articolo), l’utilizzo di sostanze chimiche come il sale di Bariol’ossido di alluminioil Torioil Quarzoil Potassio e il Magnesio per l’irrorazione dei cieli a favore della geoingegneria e la manipolazione del clima.
Le dichiarazioni dello scienziato di Obama hanno, ovviamente, scatenato un putiferio.
Ma sono state fatte passare per opinioni personali, senza nessun valore politico.
Un po’ come se il Ministro dell’Ambiente Orlando ammettesse l’esistenza di una trattativa con la Camorra per interrare i rifiuti e poi definisse il tutto come semplice “opinione personale”.
Anche ammesso che si tratti di un’opinione personale – e bisognerebbe fare uno sforzo enorme per crederci – quando un esponente politico di primo piano parla in pubblico deve sapere che ciò che dice viene automaticamente rilanciato come “dichiarazione governativa”.
Pur dando a Holdren il beneficio del dubbio resta un fatto.
Uno scienziato di livello mondiale ha ammesso l’esistenza delle scie chimiche per manipolare il clima.
E questo non ci lascia affatto tranquilli.
GUARDA IL VIDEO – HOLDREN INTERROGATO DAL SENATO SUI CAMBIAMENTI CLIMATICI

GUARDA IL VIDEO – HOLDREN INTERVISTATO DA AP SULLE SCIE CHIMICHE



Nessun commento:

Posta un commento