Translate

giovedì 13 ottobre 2016

Obama se la prende con i russi mentre le truppe di Soros scatenano la caccia all’americano nel mondo.




Il suonatore  di grancassa del nuovo ordine mondiale Barack Obama se la prende con gli hacher russi per le ingerenze nella campagna elettorale americana,come se le email della Clinton le avessero scritte loro .
Non si spiano gli americani il monopolio dello spionaggio e il loro,tutti i cittadini del mondo sono spiati,devono sapere,devono consigliare,devono vendere…
Nel frattempo l’intero mondo è ostaggio di questi malati di mente al servizio dei satanisti ,tutti devono partecipare a questo mega rituale mediatico,i media italiani ed europei aprono e chiudono con questa campagna,i politici partecipano e tifano;raggiungono la candidata…chiaramente partecipano a senso unico,dopo aver avuto il primo Presidente di colore americano,la più grande carogna di Presidente mai avuto,occorre superarlo con la prima donna Presidente,una carogna ancora più grande.Se Obama ha distrutto devastato ucciso cancellato stati e popolazioni inermi per far felici i suoi padroni…La Clinton deve fare i più,questa è l’idea di progressismo carogna che hanno creato,le bestie si fingono progressiste per non avere più ostacoli e distruggere Tutto con amore.
E a proposito di bestie ecco qua i 44 milioni di avaaz pronti a scatenarsi e ad organizzare la più grande caccia all’uomo nel mondo  e utilizzando gli immensi mezzi che padron Soros gli ha messo a disposizione.
Ormai fanno tutto alla luce del sole,pupazzi capi e pupazzi servi.
Alfredo d’Ecclesia

Allison Johnson - Avaaz
Vuoi fermare Trump? Questo è un modo semplice ma potentissimo con cui tutti, ovunque, possiamo dire basta alla sua politica di paura e odio. Clicca qui per usarlo e condividerlo con tutti:

CONDIVIDI ORA

Cari avaaziani,

Abbiamo un incredibile nuovo strumento con cui TUTTI possiamo contribuire a fermare Trump e la sua politica fatta di odio, paura, sessismo e razzismo:

Ci sono più di 8 milioni di statunitensi fuori dagli USA, che sarebbero sufficienti per una vittoria schiacciante alle elezioni. La maggior parte di loro sono inorriditi da Trump, ma solo il 12% vota!

Per questo Avaaz ha creato un strumento semplice per aiutarli a votare dall'estero. Ma devono registrarsi entro pochi giorni: dobbiamo far arrivare SUBITO questa pagina a ogni cittadino statunitense che noi o i nostri amici conosciamo. Condividi con TUTTI:

Clicca per fermare Trump ora

L’idea di un “Presidente Trump” è semplicemente da incubo: vuole espellere tutti i musulmani, stracciare gli accordi globali sul clima, uccidere le famiglie delle persone sospettate di terrorismo e non riesce a capire perché non può usare le atomiche.

Tanti di noi che non votano negli USA si sono sentiti impotenti di fronte a questa avanzata simil-fascista. Ma ora possiamo fare qualcosa, aiutando i nostri amici statunitensi a votare. La cosa assurda è che nessun altro lo sta facendo, neanche Hillary Clinton!

Questa cosa potrebbe cambiare tutto, ma dobbiamo agire in massa e velocemente prima della chiusura delle iscrizioni per votare dall’estero:

Clicca per fermare Trump ora

Trump punta tutto sul dividerci, americani contro americani, e contro il resto del mondo. Per sconfiggerlo non c'è di meglio che essere uniti come mai prima, con un appello al voto senza precedenti, dai cittadini di tutto il mondo agli elettori statunitensi più sensibili e consapevoli.

Immaginate se per la politica fatta di odio e divisioni questa non fosse solo un’elezione persa, ma una sconfitta epocale. QUELLO sì che diventerebbe il messaggio che ci serve mandare a tutti i Donald Trump del mondo e anche di casa nostra, e sarebbe una lezione esemplare e virtuosa per tutti noi, per i nostri figli e per i nostri nipoti.

Con speranza,

Allison, Rewan, Emma, Oli, Ben, Nick e tutto il team di Avaaz

Maggiori informazioni:

I cittadini USA espatriati sono il blocco di voti più importante di cui non avete mai sentito parlare (London School of Economics - IN INGLESE)
http://blogs.lse.ac.uk/usappblog/2016/03/24/expatriate-americans-are-the-most-important-voting-bloc-youve-never-heard-of/

La sfida Clinton-Trump: per la Casa Bianca l'elezione più anomala della storia. Basata sull'odio (Repubblica)
http://www.repubblica.it/speciali/esteri/presidenziali-usa2016/2016/09/12/news/donald_hillary_clinton_trump_paura-147634987/

Clinton frena, solo 5 punti davanti a Trump (La Stampa)
http://www.lastampa.it/2016/09/11/esteri/clinton-frena-solo-punti-davanti-a-trump-rkSaJMHJ6xMoedo6cq5U0N/pagina.html

I votanti americani all’estero non sono rimasti colpiti (Bloomberg - IN INGLESE)
https://www.bloomberg.com/view/articles/2016-03-01/america-s-overseas-voters-are-not-impressed






Nessun commento:

Posta un commento