Translate

domenica 27 novembre 2016

IL 4 DICEMBRE VOTO NO




di Gianni Lannes

Per scelta personale, nonostante le lusinghe, sono fuori dal sistema e dall'antisistema. Il 4 dicembre voterò NO alla dittatura che vuole instaurare l'ineletto telecomandato dall'estero. Renzi e i suoi quaquaraquà del piddì possono andare ad amministrare condomini periferici in Toscana, ma prima dovranno essere processati per eversione dell'ordine costituzionale e alto tradimento. Essi al gran completo e fino all'ultimo straccio di euro, dovranno pagare i costi economici di questo referendum anticostituzionale. La straordinaria e moderna Costituzione repubblicana del 1948, deve essere concretamente applicata, non violentata. Non è tutto. Dobbiamo dar vita ad una nuova Costituente e ad una legge elettorale democratica. L'Italia deve conquistare prima di tutto la sovranità perduta. Abbiamo il dovere etico di assicurare un futuro ai bambini e un presente ai vecchi. Su la testa!

 riferimenti:


http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2016/11/il-4-dicembre-voto-no.html#more


Nessun commento:

Posta un commento