Translate

venerdì 30 dicembre 2016

GLI INDAGATI DELLA SETTIMANA - anno 2016

GLI INDAGATI DELLA SETTIMANA - anno 2016

SETTIMANA dal 11/01 al 17/01
Lunedì - Como - MARIO LUCINI (PD) - violazioni alla normativa edilizia e paesaggistica e turbata libertà nel procedimento di scelta del contraente.



Giovedì - Strasburgo - NICOLA CAPUTO (PD) indagato per voto di scambio.

Venerdì - Roma - DOMENICO DE SIANO (FI) indagato per corruzione sugli appalti per la raccolta dei rifiuti a Ischia.

Roma - LUIGI CASARO (FI) indagato per corruzione sugli appalti per la raccolta dei rifiuti a Ischia.

Roma - IGNAZIO MARINO (PD) indagato per abuso d'ufficio, si ipotizza anche il reato di truffa. L'ipotesi è di aver violato il testo unico degli enti locali: avrebbe assunto figure professionali esterne senza concorso e senza procedura pubblica.

Roma - GIANNI ALEMANNO (Fratelli d'Italia) indagato per abuso d'ufficio, si ipotizza anche il reato di truffa. L'ipotesi è di aver violato il testo unico degli enti locali: avrebbe assunto figure professionali esterne senza concorso e senza procedura pubblica.





SETTIMANA dal 15/02 al 21/02
Lunedì
Lombardia - MARCELLO DELL'UTRI (FI): accuse a vario titolo che vanno dalla frode fiscale alla omessa dichiarazione dei redditi, dalla bancarotta fraudolenta alla appropriazione indebita. Nella requisitoria si parla di un'evasione da 43 milioni di euro nell’ambito della compravendita di spazi pubblicitari televisivi.
Puglia - FRANCESCO SPINA (PD e PDL): il sindaco di centro destra nel comune di Bisceglie, che insieme a tutta la giunta e consiglieri si è iscritto al PD, è accusato di tentata estorsione.

Martedì
Sicilia - ROSARIO CROCETTA (PD): indagato per omissione di atti d'ufficio, danneggiamento del patrimonio archeologico storico e artistico e di omissione di lavori in edifici che minacciano rovina

Mercoledì
Lombardia: FABIO RIZZI (Lega Nord): è indagato a vario titolo per associazione per delinquere finalizzata alla corruzione, turbativa d’asta e riciclaggio.

Giovedì
Campania - EMILIO STEFANO MARZUILLO, FEDERICO CUOMO, SALVATORE DI LEVA, MARIANO GARGIULO E RACHELE PALOMBO, sono 20 in tutto gli indagati tra assessori e consiglieri comunali nel comune Sorrento, si sospetta abbiano mentito sull'assenza di cause di incompatibilità con la carica di consigliere comunale.
Lombardia - MASSIMO D'AVOLIO (PD), Il consigliere regionale lombardo è indagato dalla Procura di Milano per abuso d’ufficio in qualità di ex sindaco di Rozzano.

Venerdì
Campania - PIERO DE LUCA, il figlio del governatore della Campania è indagato per bancarotta fraudolenta.






SETTIMANA dal 29/02 al 06/03
Lunedì
Puglia - PASQUALE CASCELLA (PD): Il sindaco di Barletta è indagato insieme con altri sette assessori della sua giunta per abuso d’ufficio in un’inchiesta aperta dalla procura di Trani grazie un esposto M5S

Martedì
  • Campania - LORENZA OREFICE (UDC): Il sindaco di Casavatore, è indagato per voto di scambio aggravato dal metodo mafioso. Insieme a lei è indagato anche il suo ex avversario alla corsa delle amministrative, Salvatore Silvestri (PD), con le medesime ipotesi di reato.
  • Emilia Romagna - CLAUDIO BROGLIA (PD): Il sindaco di Crevalcore sono stati sentiti in Procura a Bologna come indagati, nell'ambito di un'indagine sui contributi per l'autonoma sistemazione, concessi dopo il sisma del 2012. Nel processo vengono contestati i reati di omessa denuncia e truffa
Giovedì
Campania - NUNZIA DI GIROLAMO (FI): rinvio a giudizio per l’inchiesta sulle presunte irregolarità per falsi mandati di pagamento all’Asl locale.

Domenica
  • Sicilia - PIERO CAPIZZI (PD): Il sindaco di Monreale, in provincia di Palermo, è indagato per corruzione per un atto d’ufficio e corruzione di persona incaricata di un pubblico servizio.
  • Campania - MARCELLO DE ROSA (PD): il sindaco di Casapesenna, sotto scorta, è indagato è indagato con l'accusa di aver favorito la cosca dei Casalesi.





SETTIMANA dal 07/03 al 13/03:
Lunedì
Lazio - MARCO MARTINELLI (FI-PDL): Il Deputato è indagato per tangenti insieme con altri tra dirigenti ed imprenditori nell'inchiesta sugli appalti ANAS.

Campania - ROSA DE LUCIA (FI-PDL): Il sindaco di Maddaloni (Caserta) è stata arrestata lunedì mattina insieme a un assessore, due consiglieri e un imprenditore. La principale accusa che le viene contestata è di aver ricevuto tangenti per affidare il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani alla ditta Dhi, società dell’imprenditore Alberto Di Nardi.

Martedì
Liguria - GIOVANNI DE PAOLI (Lega Nord): Il consigliere ligure è stato iscritto nel registro degli indagati per la frase omofoba "Se avessi un figlio gay lo brucerei nel forno".








SETTIMANA dal 14/03 al 20/03:
Mercoledì
Sardegna - SALVATORE CICU (FI-PDL): l'europarlamentare è indagato nell’ambito dell’inchiesta sul presunto riciclaggio del denaro proveniente dai clan camorristici dei Casalesi e dei D’Alessandro e per il quale hanno ricevuto un avviso di garanzia
Liguria - FRANCESCO BELSITO (LEGA NORD): a carico dell’ex tesoriere del Carroccio, si aggiungono le accuse di evasione fiscale e intestazione fittizia di beni.

Giovedì
Lazio - DENIS VERDINI (ALA): Il senatore ex Forzista, oggi leader di Alleanza Liberalpopolare-Autonomie, è stato condannato a due anni per corruzione relativamente alla vicenda degli appalti per la ristrutturazione della Scuola dei Marescialli di Firenze.

Venerdì
Sardegna - GIOVANNI OLIANASA (PD): Il vicesindaco del comune di Villagrande Strisaili è indagato per associazione a delinquere. Pare fosse a capo di una squadra specializzata negli assalti ai portavalori, con tecniche paramilitari, sia sull’isola che in tutto il territorio nazionale.







SETTIMANA dal 21/03 al 27/03:
Martedì
  • Sicilia - MARCELLO GUALDANI (NCD): il senatore vicino ad Angelino Alfano, eletto nel 2013, è indagato per voto di scambio.
  • Sicilia - FRANCESCO CASCIO (NCD): deputato regionale e coordinatore di NCD, uomo vicino ad Angelino Alfano, è indagato per voto di scambio.
Mercoledì
  • Calabria - SANDRO PRINCIPE (PD): ex sindaco di Rende ed ex consigliere regionale ha accuse sono a vario titolo per concorso esterno in associazione mafiosa, voto di scambio e corruzione in un’inchiesta sulla cosca Lanzino-Rua.
  • Calabria - UMBERTO BERNAUDO (PD): l'ex sindaco di Rende ha accuse sono a vario titolo per concorso esterno in associazione mafiosa, voto di scambio e corruzione in un’inchiesta sulla cosca Lanzino-Rua.
  • Calabria - PIETRO RUFFOLO (PD): l'ex consigliere provinciale ha accuse sono a vario titolo per concorso esterno in associazione mafiosa, voto di scambio e corruzione in un’inchiesta sulla cosca Lanzino-Rua.
  • Calbria - ROSARIO MIRABELLI (PD), l'ex consigliere regionale
    ha accuse sono a vario titolo per concorso esterno in associazione mafiosa, voto di scambio e corruzione in un’inchiesta sulla cosca Lanzino-Rua.







SETTIMANA dal 28/03 al 03/04:
Giovedì
Abruzzo - MAURIZIO DI MARCO TESTA (PD): Il sindaco di Tagliacozzo è stato arrestato per un’inchiesta dei carabinieri sul Comune in provincia dell’Aquila. L’indagine è per turbata libertà degli incanti, frode nelle pubbliche forniture, falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale e tentata concussione.

Venerdì
Puglia - FRANCESCO SPINA (PD): il sindaco di Bisceglie, di recente passato al PD insieme a tutta la giunta e i consiglieri, è indagato dalla procura di Trani per tentata concussione e abuso d’ufficio.

Sabato 
Basilicata - Amm. GIUSEPPE DE GIORGI: l’ammiraglio, capo di Stato Maggiore, è indagato con l'ipotesi di reato dell’associazione per delinquere nell'inchiesta sul petrolio della Basilicata, la stessa che ha portato alle dimissioni della ministra Federica Guidi.

(fonte https://www.facebook.com/224152944390151/photos/a.399693503502760.1073741828.224152944390151/652598994878875/)










SETTIMANA dal 02/05 al 08/05
Martedì

  • Lombardia - SIMONE UGGETTI (PD): Il sindaco di Lodi, è stato arrestato dal Nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza per turbativa d'asta. E' accusato di aver favorito, facendo confezionare "un bando su misura", la società Sporting Lodi nella gestione delle piscine comunali scoperte della città.
  • Puglia - ANGELO RICCARDI (PD): Rinvio a giudizio per corruzione e peculato, il sindaco PD di Manfredonia, è stato invece prosciolto dal reato di falso del 2012.

Mercoledì

  • Campania - MIRELLO CRISAFULLI (PD): Indagato per associazione per delinquere (articolo 416 codice penale) “perché – si legge nell’ordinanza di custodia cautelare – si associavano al fine di realizzare una serie indefinita di truffe finanziarie mediante l’utilizzo di titoli e documenti falsi, anche ai danni di istituti di credito e operatori finanziari”.
  • Campania - LUCA BAGLIANI(UDEUR): Indagato per associazione per delinquere (articolo 416 codice penale) “perché – si legge nell’ordinanza di custodia cautelare – si associavano al fine di realizzare una serie indefinita di truffe finanziarie mediante l’utilizzo di titoli e documenti falsi, anche ai danni di istituti di credito e operatori finanziari”.

Giovedì

  • Sardegna - RENATO SORU (PD): L’europarlamentare e patron di Tiscali Renato Soru è stato condannato a tre anni di reclusione per evasione fiscale. Dopo la sentenza si è dimesso da segretario dem della Sardegna, ma è ancora eurodeputato. L’ex governatore è accusato di aver evaso 2,6 milioni di euro nell’ambito di un prestito fatto dalla società Andalas Ldt (sempre di Soru) a Tiscali.
  • Puglia - ANTONIO AZZOLLINI (PD): Il senatore che si occuperà della legge di stabilità è sotto inchiesta per truffa ai danni dello Stato e associazione a delinquere per i lavori milionari nel porto di Molfetta.






* * * * *
  1. ABRIGNANI Ignazio (PDL) - indagato per dissipazione post-fallimentare. 
  2. ALESSANDRI Angelo (Lega Nord) - indagato per finanziamento illecito ai partiti.
  3. ANGELUCCI Antonio (PDL) - Indagato per associazione a delinquere, truffa e falso.
  4. ARACU Sabatino (PDL) - Rinviato a giudizio nella sanitopoli abruzzese.
  5. BARANI Lucio (PDL) - Richiesta di rinvio a giudizio per abuso d’uffici. 
  6. BARBARESCHI Luca (Gruppo Misto) - Indagato per abusivism. 
  7. BERLUSCONI Silvio (PDL) - 2 amnistie (falsa testimonianza P2, falso in bilancio Macherio); 1 assoluzione per depenalizzazione del reato (falso in bilancio All Iberian); 3 processi in corso (frode fiscale Mediaset, intercettazioni Unipol, processo Ruby). 5 prescrizioni (Lodo Mondadori, All Iberian, Consolidato Fininvest, Falso in bilancio Lentini, processo Mills).
  8. BERNARDINI Rita (PD) - Condannata nel 2008 a quattro mesi per cessione gratuita di marijuana, pena estinta per indulto. 
  9. BERRUTI Massimo Maria (PDL) - condannato in appello a 2 anni e 10 mesi nell'inchiesta per i fondi neri Fininvest.
  10. BOSSI Umberto (Lega Nord) - condannato a 8 mesi di reclusione per finanziamento illecito, 1 anno per istigazione a delinquere, 1 anno e 4 mesi per vilipendio alla bandiera poi indultati, oggi è indagato per truffa ai danni dello Stato.
  11. BRAGANTINI Matteo (Lega Nord) - condannato in appello per propaganda razziale.
  12. BRANCHER Aldo (PDL) - condannato in primo grado e appello per falso in bilancio e finanziamento illecito al psi. Il primo reato prescritto, il secondo depenalizzato. Indagato per ricettazione. Condannato in appello a due anni per appropriazione indebita e ricettazione.
  13. BRIGANDI' Matteo (Lega Nord) - condannato in primo grado per truffa aggravata alla regione Piemonte.
  14. BRIGUGLIO Carmelo (PDL) - vari processi a carico (truffa, falso, abuso d'ufficio), alcuni prescritti, alcuni trasferiti ad altri tribunali ed in seguito assolto.
  15. BOSI Francesco (UDC) - Indagato per abuso d'ufficio 
  16. CALDEROLI Roberto (Lega Nord) - indagato per ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale prescritto. Indagato per truffa dal Tribunale dei ministri, i senatori votano contro l’autorizzazione a procedere.
  17. CALIENDO Giacomo (PDL)- Indagato per violazione della legge Anselmi sulle società segrete (inchiesta nuova P2). 
  18. CAMBER Giulio (PDL) - condannato in via definitiva per millantato credito.
  19. CAPARINI Davide (Lega Nord) - resistenza a pubblico ufficiale prescritto.
  20. CARLUCCI Gabriella (Udc, eletta nel Pdl): condannata a risarcire una sua collaboratrice.
  21. CARRA Enzo (UDC): ai tempi di Tangentopoli finì in manette davanti alle telecamere, è stato condannato in via definitiva a 16 mesi per false dichiarazioni ai pm.
  22. CASTAGNETTI Pierluigi (PD) - rinviato a giudizio per corruzione, prescritto.
  23. CASTELLI Roberto (Lega Nord) - indagato per abuso d'ufficio patrimoniale, il Senato vota totale immunità.
  24. CATONE Giampiero (PDL) - condannato in primo grado a otto anni per associazione a delinquere finalizzata alla truffa aggravata, falso, false comunicazioni sociali e bancarotta fraudolenta pluriaggravata.
  25. CESA Lorenzo (UDC) - condannato in primo grado per corruzione aggravata, condanna annullata in appello per incompatibilità del GIP, indagato per truffa e associazione a delinquere.
  26. CESARO Luigi (PDL) - Indagato per associazione camorristica. 
  27. CIARRAPICO Giuseppe (PDL) - condannato per truffa aggravata e continuata ai danni di INPS e INAIL, multa per violazione legge tutela "lavoro fanciulli e adolescenti", condannato per falso in bilancio e truffa, condanna per diffamazione, condannato per bancarotta fraudolenta, condannato per finanziamento illecito, condannato per il crac "valadier", condannato in appello per assegni a vuoto e in seguito reato depenalizzato, condanna in primo grado per abuso ed in seguito prescritto, condannato per truffa e violazione della legge sulle trasfusioni, rinviato a giudizio per ricettazione, indagato per truffa ai danni di palazzo Chigi.
  28. CICCHITTO Fabrizio (PDL) - Il suo nome compare nelle liste della loggia massonica P2: fascicolo 945, numero di tessera 2232, data di iniziazione 12 dicembre 1980. All’epoca della scoperta degli elenchi Cicchitto era deputato e membro della direzione del Psi. è uno dei pochi ad aver ammesso di aver sottoscritto la domanda di adesione.
  29. CRISAFULLI Vladimiro (PD) - Ex sindaco di Enna e uomo forte dei Ds siciliani, è sotto inchiesta insieme a Totò Cuffaro per violazione di segreto d’ufficio nell’inchiesta su Messina Ambiente. Ë stato indagato dalla procura di Caltanissetta per concorso esterno in associazione mafiosa. Indagine archiviata nel febbraio 2004.
  30. COSENTINO Nicola (Pdl): accusato di legami con il clan dei Casalesi, il Parlamento ha negato la richiesta d’arresto. Imputato anche nell’inchiesta sulla P3.
  31. CUFFARO Salvatore (UDC) - condannato per favoreggiamento. Il 18 gennaio 2008 Cuffaro viene dichiarato colpevole di favoreggiamento semplice nel processo di primo grado per le 'talpe' alla Dda di Palermo. La sentenza di primo grado condanna Cuffaro a 5 anni di reclusione nonché all'interdizione perpetua dai pubblici uffici. Il 22 gennaio 2011 la Corte di Cassazione conferma in via definitiva la condanna 7 anni di reclusione inflittagli l'anno prima dalla Corte di Appello di Palermo, nonostante la richiesta di eliminazione dell'aggravante mafiosa da parte del procuratore generale. Il giorno stesso Cuffaro si costituisce e viene rinchiuso nel carcere romano di Rebibbia.
  32. CURSI Cesare (PDL) - Indagato per corruzione. 
  33. CUSUMANO Stefano (Udeur) - Arrestato nel 1999 a Catania con l’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa e turbativa d’asta. Oggi resta sotto processo, con la sola accusa di turbativa d’asta, per gli appalti del nuovo ospedale Garibaldi di Catania. È senatore della Repubblica..
  34. D'ALEMA Massimo (PD) - finanziamento illecito accertato, prescritto.
  35. D’ALI' Antonio (PDL): rinviato a giudizio per concorso esterno in associazione mafiosa.
  36. DE ANGELIS Marcello (PDL) - condannato per banda armata e associazione eversiva.
  37. DE GREGORIO Sergio (PDL) - indagato per associazione per delinquere, concorso in truffa e truffa aggravata, concorso in bancarotta fraudolenta. Il Senato ha negato l’autorizzazione all’arresto.
  38. DELL'UTRI Marcello (PDL) - condannato per false fatture e frode fiscale, condannato in appello per tentata estorsione mafiosa, condannato in secondo grado a 7 anni di reclusione per concorso esterno in associazione mafiosa ma annullata con rinvio dalla Cassazione.
  39. DEL PENNINO Antonio (PDL) - ha patteggiato una pena di 2 mesi e 20 giorni nel processo per le tangenti Enimont. A ottobre 1994 altro patteggiamento: di una pena di 1 anno, 8 mesi e 20 giorni per tangenti relative alla Metropolitana milanese. Prescritto per corruzione.
  40. DE LUCA Francesco (PDL) - indagato per tentata corruzione in atti giudiziari.
  41. DE Luca Vincenzo (PD) - Nel dicembre 2008 con altri 46 imputati, viene rinviato a giudizio per truffa ai danni dello stato e falso in relazione alla vicenda relativa alla delocalizzazione delle Manifatture Cotoniere Meridionali. Nell'aprile 2009 il rinvio viene confermato per De Luca ad altri 13 imputati. Nel luglio 2010 viene condannato in primo grado dalla Corte dei Conti (sezione giurisdizionale di Napoli), insieme all'ex-sindaco De Biase ad alcuni dirigenti comunali, per questioni inerenti gli stipendi dei dirigenti del Comune di Salerno. Viene condannato a pagare 23 mila euro . Il 6 luglio 2010 la Corte dei Conti di Salerno dichiara la prescrizione nei confronti di De Luca e degli altri imputati del processo per lo sversamento di rifiuti, nel 2001, nel sito di Ostaglio, non ancora completato. 
  42. DI STEFANO Fabrizio (PDL): rinviato a giudizio per corruzione.
  43. DI GIUSEPPE Anita (IDV): indagata per abuso di ufficio, turbativa d’asta e associazione a delinquere.
  44. DELLA VEDOVA Benedetto (FLI): È stato condannato a quattro mesi di reclusione e al pagamento di una multa di due milioni delle vecchie lire per aver distribuito hashish a Porta Portese nel corso di una manifestazione, nel 1995, di disobbedienza civile per promuovere la liberalizzazione delle droghe leggere.
  45. DRAGO Giuseppe (UDC) - condannato in appello per peculato e abuso d'ufficio.
  46. ESPOSITO Stefano (PD) - Indagato, ha versato un'oblazione di duemila euro per evitare l’accusa di aver violato la legge elettorale. Prosciolto dal Giudice per l’Udienza Preliminare del Tribunale di Torino in data 3 dicembre 2007. 
  47. FARINA Renato (PDL) - condannato in primo grado a 2 anni e 8 mesi per falso in atto pubblico, ha patteggiato una pena di 6 mesi per favoreggiamento nel sequestro di Abu Omar.
  48. FASANO Vincenzo (PDL) - condannato per concussione, indultato.
  49. FAZZONE Claudio (PDL): rinviato a giudizio per abuso d’ufficio.
  50. FIRRARELLO Giuseppe (PDL) - condannato in primo grado per turbativa d’asta, indagato per concorso esterno in associazione mafiosa (nel ’99 il Senato ha negato l’arresto).
  51. FITTO Raffaele (PDL) - rinvio a giudizio per concorso in corruzione, falso e finanziamento illecito.
  52. FRIGERIO Gianstefano (PDL) - Ex leader della Dc, diventato uno degli strateghi di Forza Italia. Ha confessato, per esempio, di aver ricevuto 150 milioni da Paolo Berlusconi, in cambio dei permessi alla Fininvest per gestire la discarica di Cerro Maggiore. Ha accumulato tre condanne definitive: 1 anno e 4 mesi per finanziamento illecito ai partiti, 1 anno e 7 mesi per finanziamenti illeciti e ricettazione, 3 anni e 9 mesi per corruzione e concussione. Doveva scontare in definitiva una pena di 6 anni e 5 mesi. Affidato poi ai servizi sociali, ha avuto il permesso dal giudice di sorveglianza di frequentare il Parlamento per qualche giorno al mese: come pratica di riabilitazione.
  53. GALATI Giuseppe (PDL) - indagato per associazione a delinquere, truffa e associazione segreta.
  54. GALIOTO Vincenzo (PDL) - Condannato in primo grado per falso in bilancio.
  55. GENOVESE Fracantonio (PD) - Indagato per abuso d’ufficio per affidamenti fatti durante la sua sindacatura a Messina a un’azienda di servizi. 
  56. GIUDICE Gaspare (PDL) - condannato in primo grado per bancarotta, prescritto.
  57. GRASSANO Maurizio (Responsabili) - Sotto processo per truffa. 
  58. GRILLO Luigi (PDL) - rinviato a giudizio per aggiotaggio, indagato e prescritto per truffa.
  59. IAPPICA Maurizio (Gr.Misto, eletto nel PDL): rinviato a giudizio per false fatture, falso in bilancio e abuso d’ufficio, prescritto.
  60. LA LOGGIA Enrico (PDL) - Indagato al Tribunale dei ministri per finanziamenti dalla Parmalat di Calisto Tanzi (100 mila euro) in cambio di presunte “consulenze”.
  61. IAPICCA Maurizio (PDL) - rinviato a giudizio per false fatture, falso in bilancio e abuso d'ufficio, prescritto.
  62. LA MALFA Giorgio (Gruppo Misto) - condannato per finanziamento illecito. Al termine dell'iter processuale, la Cassazione gli riconobbe l'assenza di "ogni profitto personale", e la "lealtà processuale", concedendogli il beneficio della non menzione nel casellario penale.
  63. LAGANA' FORTUGNO Maria Grazia (PD) - indagata per truffa ai danni dello Stato.
  64. LANDOLFI Mario (PDL) - indagato per corruzione e truffa "con l’aggravante di aver commesso il fatto per agevolare il clan mafioso La Torre".
  65. LEHNER Giancarlo (PDL) - condannato per diffamazione.
  66. LETTA Gianni ( PDL) - Nel 1993 era stato indagato per corruzione dalla procura di Roma che ne aveva chiesto addirittura l’arresto. L’inchiesta era stata poi archiviata, ma con motivazioni non proprio esaltanti per Letta. Un altra inchiesta era stata scippata, negli anni Ottanta, alla procura di Milano dal porto delle nebbie romano: quella di Gherardo Colombo sui fondi neri dell’Iri, nella quale l’allora direttore del “Tempo” Gianni Letta aveva ammesso, nel dicembre 1984, di aver ricevuto 1 miliardo e mezzo di lire in nero dall’ente statale per ripianare i buchi del suo disastrato giornale. Un giornale che, scrissero Scalfari e Turani in “Razza padrona”, era “in vendita ogni giorno, e non solamente in edicola”.
  67. LOLLI Giovanni (PD) - rinviato a giudizio per favoreggiamento.
  68. LOMBARDO Angelo (Gruppo Misto) - Indagato per concorso esterno in associazione mafiosa.
  69. LUMIA Giuseppe (PD) - Indagato per diffamazione. È stato querelato dal suo ex addetto stampa.
  70. LUNARDI Pietro (PDL) - Indagato per corruzione. 
  71. LUONGO Antonio (PD) - Rinviato nel 2009 a giudizio per corruzione nell’inchiesta su affari e politica a Potenza. 
  72. LUSETTI Renzo (PD) - condannato a risarcimento di 1 milione di lire per consulenze ingiustificate.
  73. LUSI Luigi (Gr. Misto, eletto nel PD): indagato per appropriazione indebita e calunnia, è attualmente in carcerazione preventiva e resta senatore.
  74. MALGIERI Gennaro (PDL) - Condannato dalla Corte dei Conti per la nomina di Alfredo Meocci a dg della Rai. 
  75. MANNINO Calogero (UDC) - condannato in appello per concorso esterno in associazione mafioso e processo d'appello annullato e da rifare, rinviato a giudizio per associazione a delinquere, appropriazione indebita, frode in commercio, vendita di sostanze alimentari non genuine, falso ideologico e truffa aggravata. Nel 2010 la cassazione ha annullato definitivamente la condanna. Oggi indagato nell'inchiesta sulla trattativa Stato-Mafia presso la Procura della Repubblica di Palermo.
  76. MARONI Roberto (Lega Nord) - condannato per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale (pena commutata in multa).
  77. MATTEOLI Altero (PDL) - imputato per favoreggiamento, processo bloccato dalla Camera.
  78. MESSINA Alfredo (PDL) - indagato per favoreggiamento in bancarotta fraudolenta.
  79. MILANESE Marco (PDL) - Indagato per corruzione, rivelazione segreta e associazione a delinquere (P4). 
  80. NANIA Domenico (PDL) - condannato per lesioni personali, condannato in primo grado per abusi edilizi e prescritto.
  81. NARO Giuseppe (UDC) - condannato per abuso d'ufficio, condanna in primo grado per peculato prescritta.
  82. NESSA Pasquale (PDL) - rinviato a giudizio per concussione.
  83. NESPOLI Vincenzo: (PDL): indagato per concorso in scambio elettorale, concorso in bancarotta fraudolenta e concorso in riciclaggio. Richiesta di arresto respinta dal Senato.
  84. ORLANDO Leoluca (IDV) - condannato per diffamazione.
  85. PARAVIA Antonio (PDL) - arrestato per tangenti, prescritto.
  86. PAPA Alfonso (PDL) - accusato di concussione, favoreggiamento e rivelazione del segreto d'ufficio nell'ambito dell'inchiesta sulla Loggia P4. Lo scorso luglio 2011 è arrivata dalla giunta per le autorizzazioni della Camera l'ok all'arresto per la stessa inchiesta P4. Finito per mesi in carcere è stato poi scarcerato. 
  87. PAPANIA Antonio (PD) - patteggia accusa per abuso d'ufficio.
  88. PASSERA Corrado (Ministro dello Sviluppo Economico del governo Monti): indagato lo scorso giugno 2012 per reati fiscali (evasione fiscale) riconducibili all'anno 2006.
  89. PILI Mauro (PDL) - Ex presidente della Regione Sardegna, Ë indagato a Cagliari per peculato.
  90. PINI Gianluca: (Lega Nord): indagato per millantato credito.
  91. PITTELLI Giancarlo (PDL) - indagato per associazione per delinquere finalizzata al riciclaggio e “appartenenza a loggia massonica segreta o struttura similare” e per minacce e lesioni a un collega avvocato.
  92. PISTORIO Giovanni (Gruppo Misto) - Condannato dalla Corte dei conti per danno erariale. 
  93. PORFIDIA Americo (Responsabili) - Richiesta di rinvio a giudizio per tentata estorsione e favoreggiamento alla Camera. 
  94. RIGONI Andrea (PD) - condanna in primo grado per abuso edilizio prescritta.
  95. RIZZOLI De Nichilo Melania (PDL) - Indagata per concorso in falso.
  96. ROMANI Paolo (PDL) - Viene indagato per bancarotta fraudolenta e false fatture. L’udienza preliminale termina però con un pieno proscioglimento: per Romani niente bancarotta. Il suo nome è anche nell’elenco dei politici che ricevono generosi finanziamenti dalla Banca popolare di Lodi di Gianpiero Fiorani. In effetti Romani ha bisogno di soldi: sta pagando circa 400 mila euro come risarcimento al curatore fallimentare di Lombardia 7.
  97. ROMANO Francesco Saverio (ex UDC, adesso ai "Responsabili") - Assolto dall'acusa di concorso esterno in associazione mafiosa e corruzione, è attualmente indagato per corruzione.
  98. ROSSO Roberto (ex Fli, ora al Pdl e attuale sottosegretario all’Agricoltura del governo Berlusconi): indagato per associazione a delinquere dalla Procura di Vercelli.
  99. RUSSO Paolo (PDL) - indagato per violazione della legge elettorale.
  100. RUTELLI Francesco (API): condannato per danno erariale dalla Corte dei Conti. 
  101. SAVINO Elvira (Indagata per concorso in riciclaggio).
  102. SCAJOLA Claudio (PDL) - arrestato per concussione aggravata nel 1983, è stato poi prosciolto. E' indagato per la casa vicino al Colosseo pagata dall’imprenditore Diego Anemone.
  103. SCAPAGNINI Umberto (PDL) - condannato in primo grado per abuso d'ufficio e violazione della legge elettorale, indagato per abuso d'ufficio aggravato.
  104. SCELLI Maurizio (PDL) - E' stato condannato a pagare 900 mila euro per irregolarità dell'acquisizione di servizi informatici.
  105. SCIASCIA Salvatore (PDL) - condannato per corruzione alla Guardia di finanza.
  106. SCILIPOTI Domenico (Popolo e Territorio): Nel luglio 2009 è condannato (in secondo grado) al pagamento di 200.000 euro, Scilipoti subisce il pignoramento dell'abitazione e di sette immobili di sua proprietà. Il tribunale ravvisa inoltre un profilo penale e indaga Scilipoti per calunnia e produzione di documenti falsi in merito ai debiti contratti; a novembre 2010 riceve un avviso di garanzia. Nel novembre 2011 la condanna viene confermata anche in Cassazione, Scilipoti è condannato a pagare 230 000 euro, in caso contrario sarà avviato il pignoramento dei suoi beni.
  107. SIMEONI Giorgio (PDL) - indagato per associazione per delinquere e corruzione.
  108. SERAFINI Giancarlo (PDL) - Ha patteggiato una condanna per corruzione.
  109. SPECIALE Roberto (PDL) - condannato in appello a 18 mesi per peculato: è accusato di essersi fatto arrivare un carico di spigole nel paesino trentino in cui era in vacanza.
  110. TEDESCO Alberto (Partito Democratico): agli arresti domiciliari, indagato per turbativa d'asta e corruzione. Il 20 luglio scorso la Camera dei Deputati l'ha salvato negando l'autorizzazione all'arresto.
  111. TOMASSINI Antonio (PDL) - condannato per falso.
  112. TORTOLI Roberto (PDL) - condannato in secondo grado a 3 anni e 4 mesi per estorsione.
  113. VALENTINO Giuseppe (PDL) - Sottosegretario alla Giustizia del governo Berlusconi, è indagato in Calabria in relazione “a condotte attinenti gli interessi della criminalità organizzata nel settore dei finanziamenti pubblici, degli appalti, delle infiltrazioni nelle istituzioni e nella pubblica amministrazione”. Il suo nome Ë anche presente nelle indagini sulle scalate bancarie dell’estate 2005, indicato come uno dei politici che erano punto di riferimento per il banchiere Gianpiero Fiorani. E' stata chiesta l'archiviazione per entrambi i procedimenti.
  114. VERDINI Denis (PDL): indagato per false fatture, mendacio bancario, appalti G8 L’Aquila, associazione a delinquere e abuso d’ufficio.
  115. VISCO Vincenzo (PD) - Deputato della Repubblica, ex ministro Ds. Condannato definitivamente dalla Cassazione nel 2001 per abusivismo edilizio, per via di alcuni ampliamenti illeciti nella sua casa a Pantelleria: 10 giorni di arresto e 20 milioni di ammenda.
  116. VITO Alfredo (PDL) - Fu indagato, arrestato e processato per tangenti. Condanna definitiva e 2 anni patteggiati e oltre 4 miliardi di lire restituiti per 22 episodi di corruzione a Napoli. La Direzione distrettuale antimafia di Napoli chiese al Parlamento l’autorizzazione a procedere contro di lui anche per concorso esterno in associazione a delinquere di tipo mafioso, sospettando suoi rapporti con la Camorra (fu poi prosciolto). Patteggiò la condanna e restituì parte del malloppo. Quei quasi 5 miliardi sono stati impiegati per costruire un parco pubblico alla periferia di Napoli .
  117. VIZZINI Carlo (PDL) - condannato in primo grado per finanziamento illecito, si è salvato solo con la prescizione. Era coinvolto nella maxi tangente Enimont.











INDAGATI E CONDANNATI DEL PD
(solo per l'anno 2016)


(legenda: P=patteggiamento, A=arresto, I=indagato, R=rinviato a giudizio o imputato)


PIEMONTE 8
A P Bartolomeo Valentino ex assessore di Collegno (Torino): 2 anni per concussione.
P Antonio Tenace assessore della Provincia di Novara: 2 mesi e 20 giorni per violazione del segreto d’ufficio.
R Michele Cressano consigliere comunale a Vercelli: falso ideologico e abuso d’ufficio.
P Giusi La Ganga candidato alle ultime elezioni comunali del Pd: 20 mesi di reclusione e multa di 500 milioni di lire per finanziamento illecito ai partiti.
I Giuseppe Catizone sindaco di Nichelino: abuso edilizio.
R Andrea Oddone sindaco di Ovada: omicidio colposo.
I Franco De Amicis ex segretario Pd Basso Canavese: bancarotta fraudolenta.

LIGURIA 8
A Franco Pronzato ex consigliere di Claudio Burlando e Bersani: corruzione.

A Franco Bonanini presidente del Parco delle Cinque Terre e parlamentare europeo: truffa e associazione a delinquere.
A Roberto Drocchi funzionario, ex candidato di Savona: truffa continuata e falso in atti pubblici.
I Vito Vattuone consigliere regionale: associazione per delinquere, corruzione e altri reati.
I Giancarlo Cassini assessore regionale all’Agricoltura: associazione a delinquere, corruzione e altri reati.
P Massimo Casagrande ex consigliere comunale di Genova: 1 anno e 6 mesi per corruzione.
P Claudio Fedrazzoni ex consigliere comunale di Genova: 1 anno e 6 mesi per turbativa d’asta.
P Stefano Francesca ex portavoce del sindaco di Genova: 1 anno e 4 mesi per corruzione.

LOMBARDIA 2
I Filippo Penati ex presidente della Provincia di Milano: corruzione, concussione e finanziamento illecito.
A Tiziano Butturini ex sindaco di Trezzano sul Naviglio: 2 anni e 5 mesi per corruzione.

EMILIA-ROMAGNA 9
I Luigi Ralenti sindaco di Serramazzoni (Modena): corruzione e turbativa d’asta.
I Alberto Caldana ex assessore della Provincia di Modena: peculato.
P I Flavio Delbono ex sindaco di Bologna: 1 anno e 7 mesi per truffa aggravata, peculato, intralcio alla giustizia.
I Alberto Ravaioli sindaco di Rimini: abuso d’ufficio.
I Aldo Preda, ex senatore, Cinzia Ghirardelli, membro coordinamento provinciale, Cesare Marucci, ex consigliere comunale di Ravenna, Gianluca Dradi ex assessore di Ravenna: tutti per falso in bilancio.
I Nerio Marchesini attivista: trasferimento fraudolento di valori di una ‘ndrina calabrese.

TOSCANA 15
R Alberto Formigli ex capogruppo in comune a Firenze: associazione per delinquere, corruzione e altri reati.
R Salvatore Scino vicepresidente del consiglio comunale: falso ideologico.
I Andrea Vignini sindaco di Cortona (Arezzo): abuso d’ufficio.
I Graziano Cioni ex assessore di Firenze: corruzione e violenza privata.
I Gianni Biagi ex assessore all’Urbanistica di Firenze: corruzione.
I Gianluca Parrini consigliere regionale: abuso d’ufficio.
I Gian Piero Luchi ex sindaco di Barberino del Mugello: abuso d’ufficio.
I Alberto Lotti ex vicesindaco di Barberino del Mugello: corruzione e abuso d’ufficio.
I Paolo Cocchi ex assessore regionale: abuso d’ufficio.
I Daniele Giovannini ex assessore comunale di Barberino del Mugello: abuso d’ufficio.
I Giovanni Guerrisi consigliere comunale di Barberino del Mugello: falso ideologico.
I Marzio Flavio Morini sindaco di Scansano (Grosseto): corruzione.
I Fabrizio Agnorelli sindaco di Piancastagnaio (Siena): truffa aggravata e falso.
R Fabrizio Neri ex sindaco di Massa-Carrara: abuso d’ufficio.
I Antonella Chiavacci ex sindaco di Montespertoli: omissione di controllo.

UMBRIA 7
I Eros Brega presidente del consiglio regionale: peculato e concussione.
I Maria Rita Lorenzetti ex presidente della regione: abuso d’ufficio.
I Maurizio Rosi ex assessore regionale alla Sanità: abuso d’ufficio.
I Luca Barberini consigliere regionale: peculato.
I Nando Misnetti sindaco di Foligno: peculato.
I Sandra Santoni ex capo di gabinetto di Lorenzetti: peculato.
R Giacomo Porrazzini ex sindaco di Terni ed ex deputato europeo: disastro ambientale e truffa.

MARCHE 1
P Fabio Sturani ex sindaco di Ancona: 1 anno e 9 mesi e interdizione dai pubblici uffici per 5 anni per concussione.

PUGLIA 7
P Domenico Gatti sindaco di Modugno (Bari): falso ideologico.
I Alberto Tedesco senatore: associazione per delinquere, corruzione, concussione, turbativa d’asta, abuso d’ufficio e falso.
I Michele Mazzarano ex segretario organizzativo del partito: finanziamento illecito ai partiti.
R P Flavio Fasano ex sindaco di Gallipoli (Lecce) ed ex assessore provinciale ai Lavori pubblici: 2 anni per falso e rinviato a giudizio per turbativa d’asta.
A I Sandro Frisullo ex vicepresidente della regione: associazione a delinquere e turbativa d’asta.
I Antonio De Caro capogruppo al consiglio regionale ed ex assessore di Bari alla Mobilità e al traffico: tentativo d’abuso d’ufficio.
I Adolfo Schiraldi ex presidente consiglio comunale di Triggiano (Bari): concussione.

CALABRIA 4
R I Agazio Loiero ex governatore regionale: associazione per delinquere, falso e abuso d’ufficio e imputato per abuso d’ufficio.
R Nicola Adamo ex vicepresidente della giunta regionale: associazione per delinquere, falso e abuso d’ufficio e imputato per associazione per delinquere, concussione, abuso d’ufficio.
A I Pietro Ruffolo assessore comunale di Cosenza: associazione per delinquere finalizzata alla truffa e al riciclaggio, e arrestato per detenzione abusiva d’armi.
P Giuseppe Mercurio ex capogruppo al Comune di Crotone, 4 anni per voto di scambio.

VENETO 2
P Statis Tsuroplis imprenditore iscritto al partito ed ex consigliere del sindaco di Venezia: 1 anno e 9 mesi per corruzione.
P Tullio Cambruzzi, tesserato pd e manager pubblico: corruzione, ha patteggiato 2 anni.

LAZIO 6
Piero Marrazzo ex presidente della regione dimessosi dopo una vicenda di cocaina e trans.
R Francesco Paolo Posa ex sindaco di Frascati e consigliere provinciale: truffa, falso e indebita percezione di erogazioni pubbliche.
I Guido Milana eurodeputato ed ex presidente del consiglio regionale: truffa, falso e indebita percezione di erogazioni pubbliche.
I Ruggero Ruggeri consigliere provinciale: truffa, falso e indebita percezione di erogazioni pubbliche.
R Valdo Napoli ex assessore all’Ambiente di Montefiascone: corruzione.

CAMPANIA 13
R I Antonio Bassolino ex presidente della regione: epidemia colposa e omissione d’atti d’ufficio, sotto processo per truffa aggravata ai danni dello Stato e frodi in pubbliche forniture e per peculato.
I Rosa Russo Iervolino ex sindaco di Napoli: epidemia colposa e omissione in atti d’ufficio.
I Andrea Lettieri ex sindaco di Gricignano d’Aversa (Caserta): concorso esterno in associazione mafiosa.
I R Vincenzo De Luca ex senatore e sindaco di Salerno: abuso d’ufficio, concussione, associazione per delinquere finalizzata a truffa e falso.
P Corrado Gabriele consigliere regionale ed ex assessore regionale: 4 anni e 3 mesi per pedofilia.
A R Aniello Cimitile presidente della Provincia di Benevento: falso.
I Enrico Fabozzi sindaco Villa Literno: concorso esterno in associazione mafiosa
A I Fabio Solano componente direttivo cittadino pd di Benevento: truffa.
I Giuseppe Russo cons. regionale: truffa. Carlo Nastelli ex consigliere comunale di Castellammare: tentata estorsione.
R Carlo Nastelli, Nino Longobardi, Antonio Cinque ex consiglieri comunali di Castellammare di Stabia: truffa ai danni dello Stato e concorso in falso.
R Eligio Tombolillo e la sua Giunta condannati in appello dalla Corte dei Conti al risarcimento di 830.000 euro alle casse comunali per danno erariale! Sentenza n. 402 del 2011 consultabile nella banca dati del sito www.corteconti.it

SARDEGNA 3
I Renato Soru, ex presidente regione, consigliere regionale e membro della segreteria nazionale: aggiotaggio, assolto in primo grado per abuso d’ufficio e turbativa d’asta.
P Graziano Milia presidente Provincia di Cagliari: 1 anno e 4 mesi per abuso d’ufficio.
I Roberto Deriu, presidente Provincia di Nuoro: abuso d’ufficio.

ABRUZZO 7
R Ottaviano Del Turco ex presidente della regione: associazione per delinquere, concussione, corruzione e altri reati.
R Antonio Boschetti ex assessore regionale alle Attività produttive: associazione per delinquere, concussione e altri reati.
R Bernardo Mazzocca ex assessore regionale alla Sanità. associazione per delinquere, concussione e abuso d’ufficio.
R Camillo Cesarone ex capogruppo alla regione: associazione per delinquere, concussione e corruzione.
P Luciano D’Alfonso ex sindaco di Pescara: 4 mesi per abuso d’ufficio.
I Massimo Cialente sindaco dell’Aquila: rifiuto in atti d’ufficio.
I Fabio Ranieri consigliere comunale dell’Aquila: truffa.

BASILICATA 4
I Franco Stella presidente Provincia Matera: indagato per abuso d’ufficio.
R Prospero De Franchi ex presidente del consiglio regionale: rinviato a giudizio per falso e truffa.
R Pasquale Robortella consigliere regionale e sindaco di San Martino d’Agri: rinviato a giudizio per truffa ai danni dell’Ue.
I Nicola Montesano consigliere comunale di Policoro (Matera): indagato per falso e turbativa d’asta.

SICILIA 7
A Gaspare Vitrano deputato regionale: concussione.
I Elio Galvagno consigliere regionale: falso in bilancio.
I Salvatore Termine consigliere regionale: falso in bilancio.
I Vladimiro Crisafulli senatore: falso in bilancio, rinviato a giudizio per abuso d’ufficio.
I Giuseppe Picciolo deputato regionale: calunnia.
P Vittorio Gambino funzionario: falso in atto pubblico.
P Giuseppe Palermo funzionario: falso in atto pubblico.



ULTIMI AGGIORNAMENTI ANNO 2016:
  1. 1 gennaio: nuovo avviso di garanzia per Crisafulli PD - Enna 
  2. 5 gennaio: indagato Fabozzi del PD – Caserta 
  3. 8 gennaio: indagato Ferro (PD) – Quarto 
  4. 7 gennaio: condannato Ozzimo (PD) per corruzione – Roma
  5. 11 gennaio: indagato Lucini (PD) – Como 
  6. 12 gennaio: indagato Cimiotta (PD) – Marsala 
  7. 13 gennaio: Operazione della Gdf, Ballardin (PD) ai domiciliari - Luino
  8. 14 gennaio: indagato eurodeputato Caputo (PD) - Campania 
  9. 15 gennaio: consiglieri maggioranza PD legati alla mafia – Catania 
  10. 22 gennaio: condannato ex sindaco PD per corruzione - Gallipoli 
  11. 23 gennaio: sindaco Vecchi (PD) compra casa da un mafioso – Reggio 
  12. 25 gennaio: condannato Abaterusso (PD) - Puglia 
  13. 26 gennaio: avviso di garanzia a Montino (PD) – Fiumicino 
  14. 27 gennaio: indagati tre assessori giunta Marino (PD) – Roma 
  15. 28 gennaio: avviso di garanzia a De Luca (PD) – Salerno
  16. 28 gennaio: a processo il presidente di seggio che aggiunse voti al PD – Reggio Emilia 
  17. 2 febbraio: carabinieri perquisiscono comune per presunte infiltrazioni camorra – Pozzuoli 
  18. 7 febbraio: richiesta custodia cautelare per assessore PD - Catanzaro 
  19. 8 febbraio: nipote boss 'ndrangheta eletto segretario dei Giovani Democratici – La Spezia
  20. 9 febbraio: parte il processo “firme false” lista Chiamparino
  21. 9 febbraio: sen. Esposito (PD) condannato per diffamazione - Torino 
  22. 10 febbraio: rinviato a giudizio Ignazio Marino (PD) – Roma 
  23. 11 febbraio: presunti brogli tesseramenti PD – Basilicata
  24. 13 gennaio: Brenta (Varese), arrestati sindaco Pd ed ex capo dei vigili
  25. 15 febbraio: condannato ed deputato Bollomo (PD) – Palermo
  26. 16 febbraio: scoppia il caso primarie PD truccate a Salerno 
  27. 16 febbraio: indagato assessore Pieroni (PD) – Marche 
  28. 17 febbraio: la Corte dei conti condanna Fiorenza (PD) - Palermo 
  29. 17 febbraio: condannato Gaetani (PD) per bancarotta - Salerno 
  30. 18 febbraio: il PD salva dall’arresto il senatore De Siano – Roma 
  31. 23 febbraio: On. Nicotra (PD) condannato per danno erariale - Palermo 
  32. 26 febbraio: indagato Alfano, ministro del governo Renzi 
  33. 27 febbraio: rinvio a giudizio per l’ex sindaco PD di Moteriggioni 
  34. 1 marzo: ex sindaco Rusconi (PD) condannato - Valmadrera 
  35. 2 marzo: indagato sindaco Capizzo (PD) - Monreale 
  36. 4 marzo: udienza per la Paita (PD) al processo alluvione 2014 – Genova 
  37. 4 marzo: rinvio a giudizio per Cacciarellav – Ceprano 
  38. 5 marzo: indagato sindaco e assessori – Barletta 
  39. 6 marzo: indagato il sindaco De Rosa (PD) - Capasenna 
  40. 7 marzo: indagato sindaco Broglia (PD) – Crevalcore 
  41. 11 marzo: scoppia il caso primarie PD a Napoli 
  42. 12 marzo: scoppia il caso primarie PD a Roma 
  43. 12 marzo: consigliere Caviano (PD) patteggia per “firme false” – Em.R. 
  44. 12 marzo: a giudizio sindaco Piazza (PD) – Beinasco 
  45. 13 marzo: indagati Viviani e Novelli (PD) - Follonica 
  46. 14 marzo: iscritti ai Giovani PD denunciano brogli per la scelta del segretario giovanile – Roma 
  47. 14 marzo: indagati di dx e sx per la “gettonopoli” a Siracusa
  48. 15 marzo: indagata la deputata Bragantini (PD) 
  49. 15 marzo: il PD nomina il cugino del boss come “garante della legalità” a Moncalieri (TO)
  50. 16 marzo: Ministero Istruzione condannato a risarcire 
  51. 22 docenti per discriminazione 
  52. 16 marzo: rinviati a giudizio tre sindaci – Basilicata 
  53. 16 marzo: confermata la condanna per Lorenzetti (PD) – Umbria 
  54. 16 marzo: clinica dei Vip scuote la Regione Lazio 
  55. 17 marzo: rinviato a giudizio ex sindaco PD di Ascoli 
  56. 17 marzo: Denis Verdini condannato a 2 anni per corruzione 
  57. 17 marzo: “cocaina in municipio” sindaco Censi (PD) nei guai – PR 
  58. 17 marzo: scoperte 1150 tessere false del PD su 1200 iscritti a Ercolan
  59. 20 marzo: gli inquirenti indagano sul padre del Ministro Boschi
  60. 22 marzo: indagati sindaco e vicesindaco PD di Pescara 
  61. 22 marzo: rinviato a giudizio l'ex sindaco di Roma Ignazio Marino 
  62. 23 marzo: il governo non ha ancora sbloccato i fondi per le vittime di mafia 
  63. 24 marzo: De Luca (PD) conferma come consigliere personale il sindaco di Agropoli indagato
  64. 25 marzo: Ministero dei Trasporti indagato per inquinamento
  65. 25 marzo: frode e abuso: a processo sindaco e vicesindaco PD di Morciano
  66. 29 marzo: Torre del Greco: scrutatori scelti tra figli e parenti dei consiglieri comunali
  67. 30 marzo: alluvione Nuoro: indagato l'ex presidente della Provincia Deriu (PD)
  68. 30 marzo: Ignazio Marino in conferenza stampa: "Se avessi seguito il Pd ora sarei in cella"
  69. 30 marzo: Novara, il sindaco Ballarè (PD) nomina il cugino nel Cda della Fondazione
  70. 30 marzo: Banca Etruria, a rischio pignoramento i beni di Boschi
  71. 31 marzo: Beni Comunali ceduti ad una Fondazione: 10 indagati nel centrosinistra Vibonese
  72. 31 marzo: sentenza TAR Toscana, il M5s chiede la pubblicazione delle spese sostenute dall'ex sindaco di Firenze Renzi
  73. 31 marzo: Milano – Elezioni, fra gli uomini di Sala ci sono ex democristiani e un condannato
  74. 31 marzo: indagato il compagno della Ministra Guidi (che si dimette)
  75. 31 marzo: Campania: condannato a sei anni consigliere regionale Iannace, già candidato con De Luca
  76. 1 aprile: condannato anche in appello Luigi Lusi (PD), appropriazione indebita
  77. 1 aprile: Viggiano, arrestata l'ex sindaca Rosaria Vicino (PD) 
  78. 1 aprile: spese pazze all'ARS, conclusione indagini per Gianni Gennuso, Marziano e Bonomo 
  79. 1 aprile: la viceministro Teresa Bellanova (PD), denunciata in Procura.Due gli articoli di legge violati: il n. 98 del DPR 361/1957 sulle elezioni e l'articolo 51 comma 2 della legge n. 352 del 25/05/1970 che disciplina i referendum.
  80. 1 aprile: L'assessore all'Agricoltura ed ex capogruppo del Pd all'Ars, Antonello Cracolici, è stato condannato in primo grado dalla Corte dei conti
  81. 1 aprile: Colazioni istituzionali da 800 euro «a botta». Dopo Ignazio Marino, anche Matteo Renzi rischia di «scivolare» sulle spese di rappresentanza pagate con i soldi del Comune di Firenze
  82. 4 aprile: scandalo petrolio, indagato il capo della Marina, Gabriele De Giorgi, già nella segreteria del Sottosegretario Manzione (governo Renzi)
  83. 4 aprile: Fiumicino, il consiglio comunale boccia l’Odg che chiedeva le dimissioni del sindaco PD indagato con la giunta e vari consiglieri
  84. 4 aprile: Monreale, indagato l’assessore alla Polizia Municipale, Sandro Russo (PD)
  85. 5 aprile: referendum trivelle, il presidente della Puglia Emiliano (PD) denuncia “Intimidazioni dei capetti del PD”
  86. 6 aprile: chiesti 4 anni di galera per l’europarlamentare PD, Renato Soruv – evasione fiscale
  87. 7 aprile: Guidi e le telefonate di favore per l'aeroporto di Firenze. Pastena: “Usciranno foto di Delrio con i mafiosi”
  88. 7 aprile: Ex cava di Vaglia: indagato l’ex Sindaco (PD)
  89. 7 aprile: L’ordine dei giornalisti condanna le offese alle giornaliste da parte del sindaco PD di Brindisi.
  90. 7 aprile: l’Asl di Brindisi si è costituita parte civile contro Mauro Vizzino (consigliere regionale eletto nella lista Emiliano) accusato di peculato
  91. 7 aprile: l’ex ministra Guidi intercettata: “Padoan l’ha messo li la cricca del petrolio”
  92. 7 aprile: Alluvione 2014: concesso a Paita (PD) il rito abbreviato così la Regione non sarà più responsabile civile. Accuse per omicidio e disastro colposi
  93. 8 aprile: il Tar conferma lo sgombero della sede storica del PD in via Giubbonari (100mila euro la morosità nel pagamento dell’affitto al Comune)
  94. 8 aprile: Sala, candidato sindaco del PD-centrosinistra a Milano dichiara: “L'omissione della casa in Svizzera nella dichiarazione delle imposte? Una dimenticanza” 
  95. 8 aprile: Rimborsopoli Piemonte: chiesti 2 anni e 4 mesi per Cota (Lega), 3 anni per Stara (PD) e Dell’Utri (Moderati)
  96. 11 aprile: Voto di scambio. Comincia a Marsala il processo all’ex consigliere Vito Cimiotta (PD)
  97. 11 aprile: BARATTER INDAGATO PER CORRUZIONE ELETTORALE viene sospeso da capogruppo. Il Pd in Trentino governa ufficialmente con un consigliere indagato per corruzione elettorale. 
  98. 11 aprile: ‘Ndrangheta in Emilia, M5s: “Delrio ha mentito ai pm. Ecco i documenti”
  99. 12 aprile: falso in atto pubblico, rinvio a giudizio per De Luca (PD)
  100. 12 aprile: Finale Emilia, carabinieri in Comune: indagati il sindaco e tre assessori (PD-centrosinistra)
  101. 12 aprile: Caso Gesturist, in sei a processo per abuso d’ufficio, truffa e falso: c’è anche ex sindaco Pd di Cesenatico
  102. 12 aprile: inchiesta petrolio, indagato il sottosegretario De Filippo (PD)
  103. 12 aprile: Il candidato avversario è disabile, il Pd lo insulta – Savona
  104. 12 Aprile: Mose, via al processo. Alla sbarra ex ministro Matteoli (Pdl) ed ex sindaco Orsoni (PD)
  105. 12 aprile: Palermo, martedì all'Ars mozione di censura all'assessore Cracolici (PD)
  106. 13 aprile: Brindisi. a giudizio Mauro Vizzino (giunta Emiliano)
  107. 17 aprile: Potenza, indagato il numero due di Confindustria. Coinvolto anche Paolo Quinto del PD
  108. 19 aprile: Palermo, mozione di sfiducia al consigliere regionale Cracolici (PD) 
  109. 19 aprile: Civitavecchia, Delrio riconferma commissario all'autorità portuale indagato per falso
  110. 19 aprile: Potenza, scandalo petrolio. Il sottosegretario PD alla sindaca: "Tuo figlio lo mando all'Eni come se fosse mio"
  111. 19 aprile: Roma, il deputato PD Marco di Stefano rinviato a giudizio 
  112. 19 aprile: Potenza, il consigliere regionale Robotella (PD) indagato 
  113. 19 aprile: Roma, Sin Spa porta in tribunale Carbone (PD) 
  114. 20 aprile: Firenze, sesto processo per Verdini 
  115. 20 aprile: Rimini, crack Aeradia, Tribunale Riesame conferma i sequestri al Sindaco di Rimini (PD)
  116. 20 aprile: Vibo Valentia, 23 arresti per ‘ndrangheta. Indagato presidente della provincia eletto da Pd, Ncd, FI e Fdi: ‘Favoriva le cosche’
  117. 20 aprile: Brescello, comune amministrato dal PD sciolto per mafia
  118. 21 aprile: Alcamo, la Procura ha chiesto il carcere per l’ex senatore Nino Papania (PD). 
  119. 21 aprile: Brindisi, indagato l'assessore regionale Amati del PD
  120. 21 aprile: rifiuti, 116 indagati a Firenze. "Coinvolta la cricca renziana"
  121. 21 aprile: Caltagirone, abuso d'ufficio, rinviato a giudizio sindaco PD
  122. 21 aprile: Gavorrano, la Corte dei Conti condanna l'ex sindaco Borghi (PD)
  123. 21 aprile: Palermo, Voto di scambio, l’ex senatore Pd Papania condannato a otto mesi di carcere
  124. 22 aprile: Pizzo Calabro, Operazione “Costa pulita”: si dimette consigliere comunale (centrosinistra)
  125. 22 aprile: Cagliari, False comunicazioni sociali a Tiscali, il pm chiede rinvio a giudizio per Soru (PD)
  126. 22 aprile: Rho, Minacce, affari e politica: condanne fino a 10 anni per gli uomini del clan Galati - Riconosciuto colpevole anche un l'ex consigliere comunale del Pd di Rho, Luigi Addisi
  127. 22 aprile: Battipaglia, a giudizio l’ex consigliere Orlando Pastina (centrosinistra)
  128. 22 aprile: Cerveteri, Festa dell'Unità, un rinvio a giudizio
  129. 22 aprile: pubblicato l'elenco dei 124 indagati del PD
  130. 23 aprile: Bisceglie, indagato per tentata estorsione il sindaco trasformista finito nelle fila del PD
  131. 23 aprile: Milano, in candidato del PD Sala al voto da indagato per le case “dimenticate”
  132. 23 aprile: Livorno, Aamps, indagato anche Enzo Chioini, ex portavoce del sindaco PD
  133. 23 aprile: Rimini, Ex assessore (centrosinistra) arrestato mentre intasca una bustarella
  134. 23 aprile: Cerveteri, Rinviato a giudizio un dirigente del Partito democratico
  135. 23 aprile: Napoli, Inchiesta sulla variante di Piazza della Libertà De Luca rinviato a giudizio
  136. 23 aprile: Pd, pubblicato l'elenco dei 18 indagati tra viceministri deputati e senatori
  137. 26 aprile: Caserta, Camorra, tangenti e appalti truccati per favorire Casalesi: in carcere anche l’ex sindaco PD di Santa Maria Capua Vetere
  138. 26 aprile: Camorra, indagato presidente del PD in Campania Stefano Graziano
  139. 27 aprile: favori ai clan, spunta il nome della ministra Lorenzin
  140. 28 aprile: la ministra Giannini condannata a risarcire l'Università di Perugia
  141. 28 aprile: Il carabiniere infiltrato, fermato quando scoprì i rapporti dei Casalesi anche con la sinistra
  142. 28 aprile: Torino, conflitto d'interessi all'Amiat. La cooperativa vincitrice dell'appalto è guidata dalla sorella di una consigliera PD
  143. 28 aprile: Camorra, pubblicate le telefonate tra Graziano (PD) e Zagaria 
  144. 28 aprile: Firenze, Nardella nei guai per la casa comprata con tre maxi assegni
  145. 29 aprile: Cosenza, il PD candida Adamo ...che è indagato
  146. 29 aprile: Cerveteri, Rinaldi (PD) condannato in primo grado 
  147. 29 aprile: assunzioni troppo facili a Nettuno, condannato l'ex sindaco di centrosinistra 
  148. 29 aprile: Siracusa, arrestato consigliere comunale del PD mentre trasportava 20 Kg. di droga
  149. 30 aprile: Polesine Zibello, il candidato sindaco Censi (PD) è indagato 
  150. 30 aprile: San Giorgio di Nogaro, Consorzio Ziac lo scandalo si allarga: è indagato tutto il CdA compreso l'ex sindaco Duz del PD
  151. 30 aprile: Mugello, indagato l'ex sindaco Bettarini (PD)
  152. 30 aprile: 'ndrangheta a Vibo Valentia. Indagato anche il sindaco PD di Briatico 
  153. 30 aprile: Cagliari, la Barracciu (PD) rinviata a giudizio per peculato
  154. 3 maggio: Verdini rinviato a giudizio a Firenze
  155. 3 maggio: Cosenza, il PD candida Guccione (indagato)
  156. 3 maggio: Reggio Emilia, indagine sul catasto, in cui era coinvolto il consigliere comunale Scarpino, bloccata dalla prescrizione.
  157. 3 maggio: Siracusa, il GIP convalida l'arresto di Bonafede (PD)
  158. 3 maggio: Lodi, arrestato il sindaco Uggetti (PD)
  159. 5 maggio: Lodi, il sindaco Uggetti (PD) confessa
  160. 5 maggio: Renato Soru (PD) condannato per evasione fiscale lascia il parttito ma resta eurodeputato
  161. 6 maggio: Borore (Nuoro), coinvolto nell'inchiesta Hazzard, Ghisu (PD) rinuncia alla candidatura
  162. 8 maggio: Napoli, il PD mette in lista chi dava soldi ai gazebo delle primarie
  163. 8 maggio: Genova, chiesti 2 anni e 8 mesi di carcere per la Paita (PD)
  164. 12 maggio: Messina. brogli elettorali e mafia, coinvolto anche Paolo David (eletto nel PD)
  165. 12 maggio: Siracusa, la Prefettura sospende dall'incarico il consigliere del PD arrestato per droga
  166. 12 maggio: Palermo, l'ex deputato PD Genovese condannato a pagare 12 milioni di euro per evasione fiscale
  167. 12 maggio: Taranto, il PD candida a sindaco un imputato nel processo Ambiente Svenduto
  168. 12 maggio: Macerata, lottizzazione di Corneto, rinviati a giudizio i due ex consiglieri (Centrosinistra)
  169. 12 maggio: Lanciano (Ch), la lista che appoggia il sindaco PD candida capolista Valentina Maio condannata in primo grado a 8 mesi di carcere per evasione fiscale
  170. 12 maggio: Alfano: "Il Comune di Brescello assoggettato alla cosca Grande Aracri"
  171. 13 maggio: Valdarno, Leonardo Simoni (PD) arrestato per le piante di marijuana nel giardino
  172. 14 maggio: Alcamo, condannato per diffamazione l'ex sindaco Bonventre (PD)
  173. 15 maggio: Vibo Valentia, 23 arresti per 'ndrangheta. Indagato presidente della provincia eletto nel PD
  174. 15 maggio: Marcianise, l'ex sindaco PD Filippo Fecondo indagato per associazione camorristica
  175. 15 maggio: San Giorgio Jonico, il PD candida Schiraldi, imputato
  176. 15 maggio: mafia e voto di scambio a Messina, interrogato il consigliere PD David
  177. 15 maggio: Specchia (Le), abuso d’ufficio, confermata condanna per ex sindaco Antonio Lia (centrosinistra)
  178. 15 maggio: Marcianise, camorra, indagato capobastone PD
  179. 16 maggio: Roma, nel PD di Giachetti c'è una candidata finanziata da Mafia Capitale
  180. 16 maggio: Sinatra (centrosinistra) di nuovo nei guai per la gara del Cara di Mineo
  181. 16 maggio: Modena, inchiesta sul policlinico, rinvio a giudizio per Giannotti (ex deputato Ds)
  182. 16 maggio: Potenza, nell'inchiesta petrolio indagate 60 persone e 10 società. Trei i politici, tutti del PD
  183. 16 maggio: Cosenza, il PD candida Carlo Guccione, indagato per l’inchiesta “Rimborsopoli”
  184. 17 maggio: Portici (Na), il sidaco-magistrato Nicola Marrone (centrosinistra-PD) è indagato per abuso d'ufficio 
  185. 17 maggio: segretaria comunale sequestrata, a giudizio l'ex sindaco PD di Norma (Latina)
  186. 17 maggio: Lecco, confermata la condanna per Palermo (ex consigliere PD) 
  187. 17 maggio: Gaeta, la Corte dei Conti contro l'ex sindaco PD Raimondi, procedimento per 3 milioni di euro 
  188. 17 maggio: Palermo, il consigliere Di Giacinto (centrosinistra) rinviato a giudizio
  189. 17 maggio: Cara di Mineo, nove sindaci (Pd e centrodestra) rinviati a giudizio 
  190. 18 maggio: Catania, il marito della Finocchiaro (impotato per truffa) nominato consigliere del registro tumori
  191. 18 maggio: Rho, riciclaggio di denaro, Luigi Addisi (PDO) condannato a 7 anni di carcere
  192. 18 maggio: Agrigento, ex assessore della giunta Crocetta condannato a un risarcimento di 45.000 euro
  193. 19 maggio: Reggio Emilia, l'ex consigliere PD Antonio Olivo sotto processo
  194. 19 maggio: PD candida Alberto Lovati, nipote del boss della 'ndrangheta in un comune della Lombardia 
  195. 20 maggio: Trieste, grana Coop Operaie per il sindaco Pd Vosolini che punta a rielezione
  196. 20 maggio: Bracciano: l’ex sindaco Sala (PD) condannato a pagare 200mila euro al comune
  197. 20 maggio: Reggio Emilia, nel Pd esplode la bomba Olivo : andò a cena agli Antichi Sapori con Romolo Villirillo e Antonio Gualtieri, condannati a 12 anni 
  198. 20 maggio: Trieste, Immobili svenduti, condanna confermata per tutta la giunta Illy. L'ex governatore, insieme a tutti gli altri suoi assessori regionali, dovrà risarcire 700mila euro per cessione due beni finiti sul mercato in maniera irregolare 
  199. 20 maggio: Torino, la lista Moderati per Fassino candida Miano (che patteggià una pena di 5 mesi e dieci giorni di carcere per voto di scambio)
  200. 20 maggio: l'Antitrust sanziona Eataly del renziano Farinetti. Il marchio “vino libero” commercializzato da Eataly e pubblicizzato su quotidiani e network nazionali fino all’inizio di quest’anno ha veicolato un messaggio “fuorviante” a danno dei consumatori.
  201. 21 maggio: Roma, Marino attacca il Pd: “Consiglieri che firmarono mie dimissioni? Tutti ricandidati con Giachetti”
  202. 21 maggio: Napoli, Denis Verdini mette in lista (a sostegno della candidata sindaco PD) il figlio di un boss: “E’ presentabile.
  203. 22 maggio: Isernia, Finiti i controlli sulle aziende Scarabeo: evasione milionaria e sequestri per 700mila euro. La Guardia di Finanza di Isernia ha concluso le verifiche e i controlli sulla Elcom di Venafro: cinque indagati, tra cui il consigliere regionale del Pd Massimiliano Scarabeo e suo fratello Gabriele, già arrestati il 23 giugno dell’anno scorso,
  204. 22 maggio: Caserta, indagato per corruzione il sindaco di San Felice a Cancello (centrosinistra)
  205. 22 maggio: Messina, Gestione migranti a Fondachelli, tra i 6 indagati anche il sindaco Marco Pettinato (centrosinistra)
  206. 22 maggio: Firenze, Morte di Veronica al Forte Belvedere: il sindaco Domenici (PD) non garantì la sicurezza. La Cassazione ha confermato la condanna a un anno e sei mesi per omicidio colposo
  207. 22 maggio: TRIBUNALE DI ROMA: NEL PD LIBERTÀ LIMITATA. Il Tribunale civile di Roma ha sospeso la delibera con al quale Matteo Orfini aveva riorganizzato il partito romano. Il tribunale sostiene che "la delibera del commissario appare in contrasto sotto vari aspetti con gli Statuti nazionale e regionale, rischiando di limitare le facoltà riconosciute agli iscritti". In poche parole, il tribunale condanna i vertici del PD per aver violato la democrazia interna al partito. 
  208. 22 maggio: Avellino, Avellino, “Io voto De Luca al quadrato”. Manager di Acs scambiava posti e voti. All’ex senatore Pd disse: "Tranquillo, Acs è tutta schierata con te” 
  209. 23 maggio: Palermo, polemiche sulla giornata della legalita'. ‘No al teatrino Antimafia a Corleone’. Il Pd diserta le commemorazioni
  210. 24 maggio: Alcamo, Blitz della guardia di finanza. "Comitato d'affari su Alcamo". Arrestato l'ex vicesindaco (centrosinistra)
  211. 24 maggio: Cagliari, False comunicazioni sociali, a giugno Soru (PD) rischia un altro rinvio a giudizio
  212. 24 maggio: Napoli, Comunali Napoli 2016, per il candidato di Ala manifesto col morto. Ex consigliere Pdl e cognato di un boss
  213. Comunali Napoli 2016, per il candidato di Ala manifesto col morto. Ex consigliere Pdl e cognato di un boss. Un altro caso tra gli esponenti verdiniani che nel capoluogo campano sostengono la candidatura di Valeria Valente (Pd)
  214. 24 maggio: Camorra: Graziano (PD) si presenta in Procura
  215. 24 maggio: Catanzaro, Chiuse indagini su politici e cosche sul “Sistema Rende”. Cinque ex amministratori tra cui Principe del PD, indagati, voti in cambio di favori
  216. 25 maggio: Sindaco e Giunta PD di Savigliano sulla graticola per il caso delle firme false
  217. 25 maggio: Alcamo, truffa sul corso di formazione alla legalità. Arrestato l’ex vicesindaco Perricone (PD)
  218. 26 maggio: Firenze, Lungarno Firenze, sotto accusa Publiacqua: da Boschi a D’Angelis, il giglio magico nella partecipata del Comune. Dal 2009 la società è stata lo specchietto del potere renziano nel capoluogo toscano: negli anni hanno rivestito ruoli di primo piano l'attuale ministro per le Riforme e l'ex direttore de l'Unità. L'attuale presidente Vannoni è anche consulente del governo.
  219. 26 maggio: Catanzaro, fondatore del Pd in Calabria faceva assumere i membri della cosca. Le accuse a Sandro Principe, l’influente esponente politico cosentino. Secondo la Dda inseriva elementi chiave del clan nelle pubbliche amministrazioni in cambio di voti
  220. 26 maggio: Saviano a Renzi: “Si vergogni di Verdini e dei suoi alleati, scherani cosentiniani”. Vincenzo D'Anna, esponente di Ala, aveva attaccato duramente lo scrittore ("Icona farlocca, si è arricchito con un libro che ha pure copiato per metà") 
  221. 25 maggio: Messina, nuova tegola sul PD: arrestato consigliere per corruzione e voto di scambio
  222. 27 maggio: Brindisi, Un altro del Pd indagato: è Luperti, ex-assessore di Brindisi, figlio di un boss
  223. 27 maggio: Napoli, Riganato (Ala): “Camorra? Non esiste"
  224. 27 maggio: Messina, Indagato anche il sindaco di Villa San Giovanni (centrosinistra)
  225. 27 maggio: Napoli, Regione Campania: sospensione per il consigliere deluchiano Iannace
  226. 28 maggio: Spese facili in Regione Marche, chiesto il rinvio a giudizio per 61 imputati (PD, PDL, ecc.)
  227. 30 maggio: M5S: «A Triggiano, Bari, il Pd candida un rinviato a giudizio»
  228. 31 maggio: Torino, in lista con i Moderati per Fassino c'è anche Massimiliano Miano, che ha patteggiato una pena per corruzione elettorale.
  229. 31 maggio: Napoli, candidato Pd offre torta e spumante ai lavoratori in sede aziendale: scatta indagine interna
  230. 1 giugno: Salerno, richiesta di rinvio a giudizio per Alfonso Buoniauto (capo della segreteria politica di Vincenzo De Luca)
  231. 1 giugno: Caserta, INDAGATO L’EX SINDACO PD DI MARCIANISE AVREBBE RICEVUTO IL SOSTEGNO DEI CLAN NELLA SUA ELEZIONE
  232. 1 giugno: Palermo, Irfis, un bancomat da un miliardo in mano a Crocetta e ai suoi cari. Trasformata in una “pseudo-banca”, è guidata da condannati per danno all'erario.
  233. 2 giugno: Torino, Bufera sui volontari per Fassino, interrogazione al ministro dei Cinque stelle. Polemica per la paghetta assegnata solo ad alcuni degli studenti arruolati dall'università
  234. 2 giugno: Porto San Giorgio, le udienze del sindaco (PD) indagato
  235. 2 giugno: Lodi: sindaco del PD e l'avvocato rimangono agli arresti domiciliari. Rigettate istanze di liberazione, Uggetti arrestato 3 maggio
  236. 2 giugno: Lecco, Metastasi, “L'ex sindaco Rusconi (PD) favorì Palermo per motivi politici-elettorali”
  237. 2 giugno: Cesena, il Bidente esondò, ex sindaco PD a processo
  238. 3 giugno: Roma, la villa di Giachetti accatastata come "casa popolare"
  239. 4 giugno: Brescello sciolto per mafia, ex sindaco PD fa ricorso al Tar
  240. 5 giugno: Fondi per associazioni a Finale Ligure, indagato Casanova (centrosinistra - PD)
  241. 5 giugno: Amalfi l'ex sindaco Antonio De Luca (centrosinistra) condannato
  242. 5 giugno: Napoli, brogli durante la tornata elettorale
  243. 5 giugno: Napoli, denunciate intimidazioni fuori a seggi di Soccavo, Materdei e piazza Cavour
  244. 6 giugno: Brenta (VA), il comune con un solo candidato: il sindaco PD indagato e ai domiciliari
  245. 7 giugno: Como, Paratie, terremoto in municipio. Pronta la sfiducia per il sindaco PD
  246. 7 giugno: Peculato all'Asi di Potenza 10 condannati, c'è anche un consigliere regionale del centrosinistra
  247. 7 giugno: Platì, l'antimafia: "Sergi - centrosinistra - ha affinità con esponenti cosca"
  248. 7 giugno: Savigliano (CN), il sindaco si dimette (indagato per firme false)
  249. 8 giugno: Inchiesta nomine Asl, interrogato in Procura Coscioni (PD), consigliere in materia sanitaria del governatore della Campania, Vincenzo De Luca, indagato per l'ipotesi di tentata concussione
  250. 8 giugno: RHO: Riciclaggio di danaro, Luigi Addisi (PD) condannato a sette anni di carcere
  251. 8 giugno: Consorzio Asi Potenza, dieci condannati per concorso in peculato per usi di fondi fra il 2007. Tre anni e sei mesi sono stati invece condannati il consigliere regionale Paolo Galante (PD)
  252. 8 giugno: Compravendita voti, perquisito Pd Napoli 
  253. 9 giugno: Campobasso, spese gruppi: condannato a 7 mesi i di reclusione Di Falco ex consigliere della Margherita 
  254. 9 giugno: Elezioni Napoli, perquisite abitazioni di 2 candidate Pd: associazione per delinquere
  255. 9 giugno: Mafie, il M5S: "Su catasto reggiano l'ombra della corruzione" -Era stato indagato anche il consigliere comunale Salvatore Scarpino del Partito democratico
  256. 10 giugno: Salerno, il sindaco cambia ma la giunta è ancora di De Luca: ci sono figlio, ex avvocato e...
  257. 10 giugno: Grosseto, Inceneritore Scarlino,14 indagati tra cui Periccioli (PD)
  258. 10 giugno: OMBRE SUL VOTO A NAPOLI, SOTTO INCHIESTA DUE CANDIDATE PD. IPOTESI CORRUZIONE ELETTORALE.
  259. 10 giugno: Catania, Condannato il marito della senatrice Finocchiaro per appalti irregolari 
  260. 11 giugno: Rimini: Crac Aeradria, rinviata a settembre la decisione sui rinvii a giudizio per gli imputati. Tra gli indagati c'è anche l'ex Sindaco (L'Ulivo-centrosinistra) Massimo Pironi, accusato di abuso d'ufficio.
  261. 12 giugno: L'AQUILA: CIALENTE (PD) INDAGATO CON RUGGIERI E IANNINI
  262. 12 giugno: Napoli, promesse di lavoro per votare Pd, gli indagati avvicinavano le madri di giovani disoccupati
  263. 12 giugno: S.Agata Militello (ME), processo “Camelot”, quinta udienza. Imputati GIUSEPPE CARMICIANO e MARCELLO DONATO LEMMA (PD)
  264. 12 giugno: Torino, assegni scoperti per pagare la campagna elettorale. Chiamato in causa Momo della lista Moderati per Fassino
  265. 13 giugno: Scandicci, inchiesta sull'assunzione lampo del sindaco PD
  266. 14 giugno: Caserta, scandalo Acms, condannati i consiglieri dell’era De Franciscis (Centrosinistra-L'Ulivo)
  267. 14 giugno: Campi Bisenzio (FI), ex sindaco Chini (Centrosinistra-L'Ulivo) rinviato a giudizio
  268. 14 giugno: Siracusa, tangenti sugli asili nido, indagato assessore PD
  269. 14 giugno: Palermo, Chiuse le indagini la procura chiede il giudizio per Tutino, il medico di Crocetta
  270. 14 giugno: Elezioni Napoli, quella foto tra l'attivista del Pd indagata per voto di scambio e il boss dei Barbudos ucciso a Ponticelli
  271. 15 giugno: Napoli, caso Ulleto parla un testimone: "Ho ricevuto dal PD pasta e biscotti in cambio del voto"
  272. 16 giugno: Villa Castelli (BR), abuso d'ufficio, turbativa d'asta e usurpazione: indagati sindaco PD, dipendenti comunali
  273. 16 giugno: Siracusa, Consigliere comunale PD arrestato per spaccio va a giudizio immediato
  274. 16 giugno: Taranto: usura, estorsioni, droga e contrabbando. Fra i 68 indagati Francesco Tagliente, cinquantenne vicesindaco uscente di Statte, candidato nella lista “Emiliano sindaco di Puglia” lo scorso anno alle elezioni regionali
  275. 16 giugno: Appalti "truccati" al Comune di Siracusa. Indagato un assessore Pd
  276. 16 giugno: Siracusa, "truccata la gara per asili nido". Indagati due politici Pd.
  277. 16 giugno: Il PD Fernando Marino ha mentito ai brindisini: ecco la condanna penale che nascondeva

fonte http://luigipiccirillo.blogspot.it/2016/03/gli-indagati-della-settimana.html

Nessun commento:

Posta un commento