Translate

lunedì 5 dicembre 2016

Il discorso di dimissioni di Renzi...di Stefano Davidson


Il discorso di dimissioni di Renzi mi ha ricordato quando quasi quarant'anni anni fa giochicchiavo a tennis a livello agonistico e mi trovavo di fronte uno capace di chiamare fuori palle tue dentro di un metro, e dentro le sue fuori di due. Uno che tra un cambio di campo e l'altro ti insultava tra i denti. Te e molto tuoi familiari. Uno che se scivolavi sul sudore (sul cemento) ti smashava addosso. Uno che mirava alle palle ogni volta che eri a rete. Uno i cui genitori ti insultavano e fischiavano l'arbitro per tutta la partita. Uno che alla fine di tutto questo dopo essersi beccato un 6-2 6-2 veniva a rete a darti la mano come se niente fosse.
Stefano Davidson

Nessun commento:

Posta un commento