Translate

sabato 14 gennaio 2017

La "liquefazione" di ogni identità trasforma i popoli in masse anonime ed eterodirette

L'immagine può contenere: una o più persone

Chi non riesce a vedere il nesso tra globalizzazione capitalistica e dissoluzione di ogni "confine" (privato o pubblico che sia - il primo confine è la lingua di un popolo ) o lo è o ci fa. La "liquefazione" di ogni identità trasforma i popoli in masse anonime ed eterodirette, e i singoli individui in consumatori unisex , privi di autentica coscienza politica, chiusi in una prigione senza muri che gli insipienti del ceto medio semicolto scambiano per una terra di libertà. Strana libertà quella in cui ci si deve scannare a vicenda per non morire di fame, mentre gli arconti di questo "mondo meraviglioso" si godono lo spettacolo dall'alto delle loro torri di vetro e cemento.

Fabio Falchi


fonte https://www.facebook.com/AriannaEditrice/photos/a.421474736203.212368.164160051203/10154967586426204/?type=3&theater


Nessun commento:

Posta un commento