Translate

mercoledì 22 febbraio 2017

Unar, Mario Adinolfi: "Deve dimettersi Maria Elena Boschi"

Unar, Mario Adinolfi: "Deve dimettersi Maria Elena Boschi"















"In tutti i circoli gay troverete la prostituzione minorile, troverete i ragazzini che stanno al bar e dopo qualche mese gli dicono che non possono pagarli e li fanno andare nella zona massaggi". Mario Adinolfi, del Popolo della Famiglia, ospite a La Zanzara su Radio 24 parla dopo lo scandalo che ha portato alle dimissioni del responsabile dell'UnarFrancesco Spano, che avrebbe finanziato con 55mila euro alcuni circoli dell'Anddos dove, secondo il servizio de Le Iene, ci sarebbe attività di prostituzione, e accusa: "Ma si possono dare montagne di quattrini a circoli che fanno prostituzione mentre le famiglie non arrivano a fine mese? Queste sono colonie del male".
E ancora: "Dicono che i soldi vengono dati per i telefoni anti violenza - aggiunge Adinolfi - ma a queste associazioni non frega un cazzo di questi telefoni. Sono un colossale business dove si fanno montagne di soldi esentasse, dove si spaccia droga e si esercita sistematicamente la prostituzione". Sì, c'è "spaccio di cocaina, spaccio di ogni tipo di droga", denuncia Adinolfi, c'è "la prostituzione minorile, il lavoro nero, soldi esentasse. Che cazzo serve di più per chiudere questi circoli. Tutte cose verificabili. Senza prostituzione le persone non ci vanno. I soldi pubblici non si danno a queste porcherie, i telefoni anti violenza sono una copertura e una puttanata".
Infine l'attacco a Maria Elena Boschi: "Le dimissioni non doveva darleSpano, messo nel tritacarne delle bande che si combattevano, che è solo il capro espiatorio ma la Boschi che ha firmato quel finanziamento alla roba più ignobile di questo Paese. E' Maria Elena Boschi la responsabile, perché ha cavalcato le associazioni Lgbt per sentirsi più figa. Invece è solo un colossale e schifoso business

fonte http://www.liberoquotidiano.it/news/sfoglio/12310791/unar-mario-adinolf-deve-dimettersi-maria-elena-boschi--.html

Nessun commento:

Posta un commento