Translate

martedì 28 marzo 2017

Allora: gli iscritti al PD grazie all'ulteriore opera instancabile di confindustrizzazione del Partito da parte di Calandrino si sono molto più che dimezzati.


Di Stefano Davidson
Di questi ai vari circoli sta votando il 50% quando va bene.
Ma i regimedia parlano di 65% come se fosse un plebiscito a favore della macchietta rignanese.
Ovvero:
come spacciare un disastro politico per un trionfo, prendendo alle primarie addirittura meno del 1% di preferenze sul numero globale degli aventi diritto nel Paese.
PS:
Diamo i numeri?
Il PD a esagerare conta 350.000 iscritti. Sta votando il 50% di loro (il resto credo sia impegnato a vomitare) da cui 175.000 voti complessivi. Calandrino con il suo "maestoso" 65% ha tra costoro 113.750 seguaci. Questo numero rapportato agli aventi diritto al voto in Italia rappresenta "ben" lo 0.25%.
Too much adoo for nothing?
Stefano Davidson

Nessun commento:

Posta un commento