Translate

venerdì 31 marzo 2017

L’ultima “genialata” di Boldrini: “esiliare” i giovani italiani un anno all’estero per diventare più europei



Servizio militare obbligatorio? No. Civile? Nemmeno. Laura Boldrini va oltre e vuole obbligare i nostri figli a stare un anno in giro per l’Europa. È l’Erasmus, bellezza, e la presidentadella Camera è convintissima: “Dovrebbe essere obbligatorio per tutti i giovani perché crea un senso molto forte di cittadinanza europea”, ha scritto su Twitter. Nel giorno dell’avvio ufficiale della Brexit, il modo per rilanciare l’Unione europea passa anche per un bello spot al programma di scambio culturale tra gli studenti universitari europei. “Obbligo”, dunque. E tanti saluti a chi non ha intenzione di fare quell’esperienza e restarsene in Italia per motivi professionali o personali, o di farla ma con qualche anno in più sulle spalle. O semplicemente preferirebbe andare da qualche parte, fuori dalla “santa” Ue della Boldrini.
http://www.stopeuro.org/lultima-genialata-di-boldrini-esiliare-i-giovani-italiani-un-anno-allestero-per-diventare-piu-europei/

Nessun commento:

Posta un commento