Translate

sabato 3 giugno 2017

Marco Minniti:"Quando qualcuno dice che c'è un'equazione fra terrorismo e immigrazione non credetegli, sono dei cattivi maestri"

Migranti, Minniti: chiudere tutti grandi centri accoglienza


Chiudere tutti i grandi centri di accoglienza per i migranti, compreso quello padovano di Bagnoli. E' l'impegno assunto  a Padova dal ministro dell'Interno Marco Minniti, durante un incontro in Comune con il candidato sindaco sindaco del Pd, Sergio Giordani. "Quando qualcuno dice che c'è un'equazione fra terrorismo e immigrazione non credetegli, sono dei cattivi maestri" ha detto Marco Minniti.


C'è solo un piccolo particolare il primo che ha parlato del rapporto terrorismo immigrazione è stato l'ex ambasciatore italiano a Tripoli

L’ambasciatore italiano a Tripoli, Giuseppe Buccino, denuncia che l'operazione Mare Nostrum fa correre all'Italia grossi rischi, oltre che da un punto di vista sanitario anche da un punto di vista terroristico, perché con la “Libia nel caos, vanno tenuti d’occhio i barconi”, dice l'ambasciatore.
A quanto pare parte di questi fanatici assassini che uccidono e distruggono senza pietà, vedere le scene a Mosul per farsi un idea,si stanno imbarcando per venire in Italia a ingrassare le cellule dormienti già ben rappresentate.
Anche i servizi italiani hanno denunciato questo rischio,come già riportato in maniera superficiale e snob dalla stampa di questi falsi rappresentanti del popolo italiano.
E chi pagherà?
Il governo ineletto italiano non ha mai risposto all’ex ambasciatore,nelle veline che vengono date a questi governanti per conto terzi ci sono le solite favolette,le solite bugie,le solite menzogne
Ci dica il ministro dell’interno Marco Minniti qual è  l’equazione giusta.
E se crede di poter gestire all’infinito una situazione esplosiva,la censura totale non basta caro Ministro.

Alfredo d’Ecclesia

fonti http://alfredodecclesia.blogspot.it/2016/07/iterroristi-usano-i-barconi-per-venire.html
fonte http://alfredodecclesia.blogspot.it/2014/07/iterroristi-usano-i-barconi-per-venire.html



Nessun commento:

Posta un commento