Translate

venerdì 28 luglio 2017

TEMPO DI MICROCHIP TEMPO DI MATRIX

 

Il TG1 esalta i vantaggi del microchip sottopelle


Non serve il badge per entrare, c'è il microchip impiantato nella mano. Che può essere usato anche per acquistare cibo e bevande nei punti ristoro dell'azienda. Il futuro si appresta a diventare realtà in un'azienda del Wisconsin,

la Three Market Square, che sarà la prima impresa negli Stati Uniti a proporre l'utilizzo di impianti grandi come un chicco di riso. Ad ora, a quanto pare, 50 dipendenti hanno accettato di diventare lavoratori-cyborg, con funzioni anche di carta di credito. Il chip, come spiegano i media a stelle e strisce, costa circa 300 dollari e permetterà al singolo dipendente di trasformarsi in uno 'strumento multitasking': sarà possibile entrare in azienda senza utilizzare il badge, si potranno aprire porte avvicinando la mano ai sensori, si potrà interagire con i computer e -last but not least- acquistare cibo e bevande come se si utilizzasse una carta di credito contactless.(adncronos)


"Ci aspettiamo che l'uso della tecnologia RFID - che sfrutta campi elettromagnetici per decodificare informazioni archiviate- diventi utile in tutto: dagli acquisti negli spazi ristoro all'apertura delle porte, dall'uso delle fotocopiatrici all'accesso ai computer, dallo sblocco dei cellulari alla condivisione di biglietti da visita fino all'archiviazione di informazioni medico-sanitarie e alle operazioni di pagamento presso altri terminali RFID", ha spiegato il Ceo della compagnia Todd Westby, che vede un futuro sempre più 'chipped': "Questa tecnologia, quando sarà standardizzata, potrà essere usata anche come passaporto, biglietto per i trasporti pubblici, acquisti di ogni tipo".(ADNKRONOS)


http://altrarealta.blogspot.it/

Nessun commento:

Posta un commento