Translate

giovedì 31 maggio 2018

L'ubriacone Juncker agli italiani: “Siete corrotti, lavorate di più e smettetela di lamentarvi dell’Europa”



Il grande ubriacone   Jean-Claude Juncker attacca l’Italia : “Gli italiani devono lavorare di più, essere meno corrotti e smettere di incolpare l’Ue per tutti i problemi dell’Italia”.  “Gli italiani devono prendersi cura delle regioni povere d’Italia”.  “Li aiuteremo come abbiamo sempre fatto. Ma non si faccia il gioco di scarico di responsabilità con l’Ue. Un Paese è un Paese, una nazione è una nazione. Prima i Paesi, l’Europa in secondo luogo”.
 “Siamo vigili per salvaguardare per intero i diritti degli africani che sono in Italia”. 
Essendo uomo della elite nessuno lo caccia,lui non dovrebbe parlare avendo fatto del Lussemburgo un paradiso fiscale fuori da tutte le regole.
Alfredo d'Ecclesia









Nessun commento:

Posta un commento