Translate

mercoledì 13 giugno 2018

L’ipocrita Macron, con le sue frontiere blindatissime, apre bocca.





Nel laboratorio mondiale dell’elite e del rincoglionimento generale Emanuel Macron fedele uomo e pupazzo di Rothshield ,vuole avere un ruolo da protagonista.
Il creatore del partito en marche(verso cosa?)ora se l’è presa con l’Italia per aver chiuso,per una e par la prima volta i suoi porti.Per il laboratorio dei pupazzi l’Italia deve accogliere tutti,deve risolvere i problemi di tutti,a carico suo chiaramente.
Qualsiasi nave raccolga persone che si tratti di navi militari,civili,ong…li deve sbarcare in Italia.
L’uomo rotshiel Macron si è indignato,l’uomo che manda poliziotti  in Italia contro sfollati a Bardonecchia e che fa picchiare in treno dai suoi agenti una donna incinta e malata di tumore…
35000 migranti sono stati respinti da Francia e Germania.
Vomitevole è stata definita dai francesi l’azione del ministro Salvini
 Macron denuncia il «cinismo e l’irresponsabilità» dimostrata dall’Italia.
Per gli spagnoli invece l’Italia è passibile di azioni penali in quanto sono stati violati gli accordi.
Gli accordi di chi? Di Renzino e company?
 Dolores Delgado, ministra della giustizia nel  governo spagnolo di Pedro Sanchez ha detto : «Non è questione di buonismo o generosità, ma di diritto umanitario. Ci possono essere responsabilità penali internazionali per la violazione dei trattati sui diritti umani» . «È questione di umanità ma anche di rispettare gli accordi e i trattati dei quali tutti gli Stati sono parte»
La leghista capogruppo all’Europarlamento Mara Bizzotto ha replicato alle accuse frabcesi : «Giusto per rinfrescare la memoria al ciarlatano francese ,: loro fanno quotidianamente respingimenti alla frontiera, nei mesi scorsi hanno persino invaso il territorio italiano per perquisire degli immigrati in aperta violazione delle Leggi e della sovranità italiana, e a marzo hanno respinto alla frontiera una giovane immigrata incinta e malata di tumore che è morta pochi giorni dopo il parto in Italia. Mi sembra evidente che sono loro a fare schifo e ad essere disumani, non l’Italia e non Salvini». Anche Di Maio risponde alla Francia: «Sono contento che loro abbiano scoperto la responsabilità. Se vuole li aiutiamo. Aprano i loro porti e se vogliamo gli trasferiamo un po’ di persone in Francia»
Le azioni che andavano  e che vanno fatte non interessano a nessuno,ma qualcuno com incia a v edere forse che il partito dei pupazzi,dei servi e dei culi in vendita…non c’è più
Alfredo d’Ecclesia





Nessun commento:

Posta un commento