Translate

venerdì 13 luglio 2018

#ominicchiosenzadignitá di Stefano Davidson


Ad ogni buon conto io continuo a domandarmi perché Mattarella sia, e gli sia permesso di essere, ancora Presidente della Repubblica visto che, comunque, la sua elezione è stata proclamata da Parlamento abusivo grazie al numero dei parlamentari PD, entrati nell'emiciclo solo grazie a un premio di maggioranza dichiarato incostituzionale anche dallo stesso Mattarella quand'anche a era giudice della Consulta, e guarda caso è stato eletto per un numero di voti corrispondente proprio a quegli abusivi (più 2, ovvero i voti dell'abusivo massimo, napolitAno, rieletto in barba alla Costituzione e del Kalandrino da quest'ultimo nominato Premier.)
Le dimissioni a Camere nominate a mio avviso era un atto dovuto. Poi eventualmente (visto che tanto in quel senso si era già provveduto a stuprare la Carta costituzionale) lo si rieleggeva.
Ma le dimissioni?... In Italia?...
Ma quando mai?
Stefano Davidson

Nessun commento:

Posta un commento