Translate

lunedì 5 novembre 2018

#GògeDemagòg Ipfe dicfit:

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Ipfe dicfit:
"Lo scoppio della guerra nel 1914 sancì in misura fallimentare l'incapacità delle classi dirigenti europee di allora di comporre aspirazioni e interessi in modo pacifico"
mmmmm....
Per cui lo spietato attacco finanziario da parte di Nazioni componenti una fantomatica unione, che però comprende alcuni più uguali di altri, nei confronti di detti altri, rappresenterebbe la capacità delle classi dirigenti europee di oggi di comporre aspirazioni e interessi in modo pacifico?
Guardare il proprio interesse prima di tutto, come fanno in Germania da dove non hanno nessuna intenzione di “esportare” il proprio benessere (assolutamente fittizio, se si considera quanto a Deutsche Bank ed i conti reali) altrove in Europa non è nazionalismo?
Il fatto poi che per la Germania (ovvero Bundesbank, ovvero BCE, ovvero la merde de la merde finanziaria, ovvero chi ha messo lì l'attuale Prefidente), l’Europa unita abbia senso finché si parla di mercati da annettere, non è un'azione di guerra contro i propri "alleati"?
Consentire l'invasione programmata di Paesi che fanno parte di quell'unione da parte di popolazioni altre, non fa forse parte di una strategia di guerra che, mirando ad eliminare l'identità nazionale, sta attuando scientemente la conquista dei territori e dell'economia altrui tramite schiavi reclutati in qua e in là nel Mondo dai propri mercenari e poi ivi spediti?
E mi fermo qui.
Stefano Davidson

Nessun commento:

Posta un commento