Translate

sabato 23 marzo 2019

Il traditore Romano Prodi invita ad appendere la bandiera europea tra una menzogna e l'altra.







Invece si stare in galera per alto tradimento Romano Prodi continua a parlare e continua a sparare menzogne .
Vengono fuori delle complicità strane,cercano di cancellare la storia e la memoria,parlando dell'euro dice che lui voleva il cambio a mille lire ma Kolh non era d'accordo ma nei confronti di Prodi il cancelliere tedesco si mostrò comprensivo capendo i motivi politici e l'importanza di una quota più bassa tipo 990 lire.
Quello che Prodi non ha detto e che il cambio con l'euro è stato FATTO A 1936 LIRE.
Prima dell'euro il cambio era 1 marco mille lire,dopo 1 marco 1 euro mentre per 1 euro ci volevano 1936 lire,praticamente dimezzata la ricchezza degli italiani.
A questo bisogna aggiungere la non syabilità dei prezzi e la corsa verso l'alto dei prodotti  e su questo Prodi ha dato colpa a Berlusconi.
Prodi supportato da formigli  che non si + permesso di chiedergli niente sul valore euro lira e con il gruppetto di rincoglioniti in studio pronti ad applkaudire le cavolate e le menzogne di Prodi.
Invito qualche magistrato onesto a vedere il filmato e ad aprire un inchiesta,spiegassero come hanno potuto stabilire il rapporto euro lira .Chi ha dato questi ordini di dimezzare la ricchezza italiana? E chi si sta prestando al gioco  di cancellare la verità per una menzogna infinità?
La7 è la puttana delle puttane tra le tv Italiane pronta a tutto pur di diffondere la menzogna continua-
Sicuramente chi ha visto questo programma sarà convinto che il cambio euro lira è avvenuto a mille lire.
Alfredo d'Ecclesia
Intervista di Corrado Formigli a Romano Prodi in Piazza Pulita su La7 il 21 marzo 2019
.
fonte http://www.romanoprodi.it/interviste/inizia-la-campagna-per-riappropriarci-delleuropa-come-patria-uneuropapernoi_15772.html

Nessun commento:

Posta un commento