Translate

giovedì 20 giugno 2019

La sublimazione del neoliberismo: svendiamo l'acqua mentre le multinazionali battono moneta propria

La sublimazione del neoliberismo: svendiamo l'acqua mentre le multinazionali battono moneta propria

Il quadro generale che emerge dalle notizie stampa di oggi dimostra che il mondo sta viaggiando, inconsapevolmente, ma molto velocemente, verso un nuovo ordine sociale nel quale dominano le multinazionali e sono distrutti gli Stati tradizionali nell’essenza dei loro elementi costitutivi: il popolo, il territorio, la sovranità.
Segni evidenti di questo fenomeno sono la diffusione delle cripto-valute (moneta digitale) che vedono oggi la nascita di Libra la moneta della multinazionale di Facebook.

Come contrappunto si registra l’aumento enorme a livello mondiale della disoccupazione. Insomma gli Stati perdono la loro forza, vien meno la coesione sociale, ciascuno agisce per se e i profitti e i guadagni vanno a chi è al di sopra di tutto, cioè alle multinazionali.
E pensare che il Parlamento italiano ritiene che sia un bene togliere l’acqua pubblica del meridione dalla proprietà pubblica demaniale del popolo italiano, sdemanializzandola e rendendola proprietà privata di una SPA agevolmente scalabile dalle multinazionali. È mai possibile che tanta poca lungimiranza persista nei nostri rappresentanti politici?

Nessun commento:

Posta un commento