Translate

lunedì 1 luglio 2019

Imperialismo : La Francia ha assassinato 22 Presidenti Africani dal 1963

La Francia ha assassinato 22 presidenti africani dal 1963

La Francia ha sempre portato con sé l'imperialismo del male 

Ecco la lista dei presidenti africani assassinati dalla Francia dal 1963.

Per i leader africani che si schierarono con coraggio nelle infinite tendenze imperialiste delle ex potenze coloniali, questo è stato generalmente accolto con la morte. E la Francia non ha mai esitato a eliminare i presidenti che rappresentavano una minaccia per i loro piani imperialisti. La Francia ha costantemente connivente ed è stata in collaborazione con altre potenze occidentali per assassinare presidenti africani che ritengono una minaccia per i loro interessi.

Questi tre servizi intelligenti francesi, The External Documentation and Anti-Spionage Service (SDECE), DGSE e DST sono stati molto attivi nel fare il lavoro sporco che comprende colpi di stato e omicidi. I crimini francesi in Africa sono stati fatti di campagne di disinformazione, "controllanti governatori dalla pelle nera" (presidenti fantoccio) e propaganda militare.

La Francia ha sempre garantito che le ex colonie restassero sotto la sua stretta mano. Questo spiega l'esistenza del franco CFA, una valuta coloniale che impedisce alle ex colonie di raggiungere pienamente l'indipendenza economica.

Presidenti come Thomas Sankara che ha negato di essere sotto l'influenza della Francia sono stati eliminati dal pianeta, con la Francia che ha svolto un ruolo importante in questo macabro assassinio.

Di seguito è riportato un elenco di presidenti africani assassinati dalla Francia dal 1963:

- NEL 1963: SYLVANUS OLYMPIO, PRESIDENTE DELLA REP. DI TOGO -

- NEL 1966: JOHN-AGUIYI IRONSI, PRESIDENTE DELLA REP. DELLA NIGERIA

- NEL 1969: ABDIRACHID-ALI SHERMAKE, PRESIDENTE DELLA REP. DI SOMALIA

- NEL 1972: ABEID-AMANI KARUMÉ, PRESIDENTE DEL REP. DA ZANZIBAR

- NEL 1975: RICHARD RATSIMANDRAVA, PRESIDENTE DEL REP. DI MADAGASCAR

- NEL 1975: FRANÇOIS-NGARTA TOMBALBAYE, PRESIDENTE DELLA REP. DI CATTIVO

- NEL 1976: MURTALA-RAMAT MOHAMMED, PRESIDENTE DELLA REP. DALLA NIGERIA

- NEL 1977: MARIEN NGOUABI, PRESIDENTE DELLA REP. DEL CONGO-BRAZZAVILLE

- NEL 1977: TEFERI BANTE, PRESIDENTE DELLA REP. ETIOPIA

- NEL 1981: ANOUAR EL-SADATE, PRESIDENTE DEL REP. DALL'EGITTO

- NEL 1981: WILLIAM-RICHARD TOLBERT, PRESIDENTE DELLA REP. DELLA LIBERIA

- NEL 1987: THOMAS SANKARA, PRESIDENTE DELLA REP. DI BURKINA-FASO

- NEL 1989: AHMED ABDALLAH, PRESIDENTE DELLA REP. COMORE

- NEL 1989: SAMUEL-KANYON DOE, PRESIDENTE DELLA REP. DELLA LIBERIA

- NEL 1992: MOHAMMED BOUDIAF, PRESIDENTE DEL REP. ALGERIA

- NEL 1993: MELCHIOR NDADAYÉ, PRESIDENTE DELLA REP. DAL BURUNDI

- NEL 1994: CYPRIEN NTARYAMIRA, PRESIDENTE DELLA REP. DEL BURUNDI

- NEL 1994: JUVENAL HABYARIMANA, PRESIDENTE DEL REP. OF RWANDA

- NEL 1999: IBRAHIM BARRÉ-MAINASSARA, PRESIDENTE DELLA REP. DI NIGER

- NEL 2001: LAURENT-DESIDERATO KABILA, PRESIDENTE DEL REP. Zaire

- NEL 2009 JOÃO BERNARDO VIEIRA, PRESIDENTE DELLA GUINEA-BISSAU

- NEL 2011: MUAMMAR GADDAFI, PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DI LIBIA

Credito immagine intestazione - File esponenziale africano

Takudzwa Hillary Chiwanza

https://www.africanexponent.com/post/10487-france-has-always-carried-evil-imperialism-with-it

http://www.comedonchisciotte.net/modules.php?name=News&file=article&sid=7771

Nessun commento:

Posta un commento