Translate

lunedì 6 aprile 2020

La Psicopatologia Di Bill Gates: "Non Vogliamo Molte Persone Recuperate"



La Psicopatologia Di Bill Gates: "Non Vogliamo Molte Persone Recuperate" - Motivo Dietro I Blocchi

Di Rosemary Frei di OffGuardian


Quanto segue proviene da OffGuardian, originariamente intitolato: “ Bill Gates ha appena rivelato la ragione dietro i blocchi? 
***********
Di Rosemary Frei
In una recente intervista sincera, Bill Gates ha sottolineato che, nonostante la minaccia relativamente piccola di Coronavirus, lui e i suoi colleghi "non vogliono molte persone guarite" che hanno acquisito immunità naturale. Sperano invece di fare affidamento su vaccini e farmaci anti-virali.
Incredibilmente, Gates suggerisce anche alle persone di avere un documento di identità digitale che mostra il loro stato di vaccinazione e che le persone senza questa "prova di immunità digitale" non sarebbero autorizzate a viaggiare. Un simile approccio significherebbe molto denaro per i produttori di vaccini.
Il 24 marzo Bill Gates ha rilasciato un'intervista rivelatrice di 50 minuti (sotto) a Chris Anderson . Anderson è il curatore di TED, il no profit che gestisce i TED Talks.

L'intervista di Gates è la seconda di una nuova serie di  interviste quotidiane  "Ted Connects" incentrate su COVID-19. Il sito web della serie dice che:
TED Connects: Community and Hope è una serie di conversazioni quotidiane gratuite, dal vivo, con esperti le cui idee possono aiutarci a riflettere e lavorare in questo momento incerto con un senso di responsabilità, compassione e saggezza. ”
Anderson ha chiesto a Gates alle  3:49  nel video dell'intervista - che sta rapidamente salendo a tre milioni di visualizzazioni - a proposito di un  articolo di "Prospettiva" di Gates pubblicato il 28 febbraio  sul New England Journal of Medicine.
“Hai scritto che questa potrebbe essere la pandemia di una volta nel secolo che le persone hanno temuto. È ancora così che ci pensi? ” interrogato Anderson.
“Beh, è ​​terribile dirlo, ma potremmo avere un virus respiratorio il cui tasso di mortalità è ancora più alto. Se questo era qualcosa come il vaiolo, questo uccide il 30 percento delle persone. Quindi è orribile ”, ha risposto Gates.
“Ma, in effetti, la maggior parte delle persone che soffrono della malattia COVID sono in grado di sopravvivere. Quindi, è abbastanza contagioso - molto più contagioso di quanto lo fossero la MERS [sindrome respiratoria del Medio Oriente] o la SARS [sindrome respiratoria acuta grave]. [Ma] non è così fatale come loro. Eppure l'interruzione che stiamo vedendo per abbatterlo è davvero completamente senza precedenti. ”
Gates ribadisce le terribili conseguenze per l'economia globale più avanti nell'intervista.
"Abbiamo bisogno di un messaggio chiaro al riguardo", ha detto Gates a  partire dalle 26:52 .
“È davvero tragico che gli effetti economici di questo siano molto drammatici. Voglio dire, nulla di simile è mai successo all'economia durante la nostra vita. Ma ... riportare l'economia e fare soldi [sic], è più una cosa reversibile che riportare in vita le persone. Quindi prenderemo il dolore nella dimensione economica, il dolore enorme, al fine di minimizzare il dolore nella malattia e nella dimensione della morte. "
Tuttavia, ciò va direttamente contro l'imperativo di bilanciare i benefici e i costi delle misure di screening, test e trattamento per ogni disturbo - come promulgato con successo da anni, ad esempio dalla  campagna Choosing Wisely  - per fornire il massimo beneficio ai singoli pazienti e società nel suo insieme.
Ancora più importante, come notato in un  articolo del 1 aprile su OffGuardian , potrebbero esserci drasticamente più morti per la crisi economica che per lo stesso COVID-19.
"A detta di tutti, l'impatto della risposta sarà grande, di vasta portata e di lunga durata"
Kevin Ryan ha scritto nell'articolo. Ryan ha stimato che oltre due milioni di persone probabilmente moriranno a causa delle sequele dei blocchi e di altre misure drastiche per imporre il "distanziamento sociale".
Milioni di persone potrebbero potenzialmente morire per suicidio, abuso di droghe, mancanza di copertura o cure mediche, povertà e mancanza di accesso al cibo, oltre ad altri prevedibili problemi sociali, medici e di salute pubblica derivanti dalla risposta a COVID-19.
Gates e Anderson non toccarono nessuna di quelle sequele. Invece, si sono concentrati sulla rapida accelerazione dei test e degli interventi medici per COVID-19.
Gates ha dichiarato  alle interviste alle 30:29  che lui e una grande squadra si stanno muovendo rapidamente per testare anti-virali, vaccini e altre terapie e per portarli sul mercato il più rapidamente possibile.
La Gates Foundation e Wellcome Trust, con il supporto di Mastercard e ora di altri, hanno creato questo acceleratore terapeutico per tracciare veramente [candidati terapeutici] ... Hai centinaia di persone che si presentano e dicono: "Prova questo, prova quello". Quindi esaminiamo i test di laboratorio, i modelli animali e quindi comprendiamo quali cose dovrebbero essere prioritarie per queste prove umane molto rapide che devono essere fatte in tutto il mondo. "
L'acceleratore è stato  lanciato il 10 marzo  con circa $ 125 milioni nel finanziamento delle sementi. Tre giorni dopo  Gates lasciò Microsoft .
Non molto tempo prima, il 23 gennaio, l'organizzazione Gates, la Coalition for Epidemic Preparedness Innovations (CEPI), aveva annunciato che avrebbe finanziato tre programmi per lo sviluppo di vaccini COVID-19. Questi sono i progressi dei candidati al vaccino contro il DNA contro la MERS e la febbre di Lassa, lo sviluppo di una  "piattaforma di" blocco molecolare "  che  " consente la produzione mirata e rapida di vaccini contro più patogeni virali "  e la produzione e lo studio clinico di fase 1 di un Vaccino contro l'mRNA contro COVID.
“I programmi sfrutteranno piattaforme di risposta rapida già supportate da CEPI e una nuova partnership. L'obiettivo è far avanzare i candidati al vaccino nCoV-2019 nei test clinici il più rapidamente possibile ",  secondo un comunicato stampa.
Quindi alle  32:50 nel video , Anderson ha chiesto se il siero del sangue di persone che si sono riprese da un'infezione da COVID può essere usato per trattare gli altri.
“Ho sentito che hai menzionato che una possibilità potrebbe essere il trattamento del siero, il siero del sangue di persone che avevano avuto la malattia e poi si sono riprese. Quindi immagino che trasportino anticorpi ", ha detto Anderson. "Parla un po 'di questo e come potrebbe funzionare e cosa sarebbe necessario per accelerarlo."

[Si noti che Anderson non ha chiesto a Gates di, invece, solo lasciare che la maggior parte della popolazione - a parte le persone più vulnerabili alle malattie gravi dell'infezione, che dovrebbero essere messe in quarantena - sia esposta a COVID-19 e di conseguenza molto probabilmente si riprenda e sviluppare l'immunità per tutta la vita. Come   ha osservato almeno un esperto ,  "ben il novantanove per cento dei casi attivi [di COVID-19] nella popolazione generale sono" lievi "e non richiedono cure mediche specifiche  per il recupero.]
"Qesto è sempre stato discusso come, 'Come hai potuto farlo?'", Ha  risposto Gates. “Quindi le persone che si stanno riprendendo, a quanto pare, hanno anticorpi molto efficaci nel sangue. Quindi potresti andare, trasfondere loro e eliminare solo i globuli bianchi, le cellule immunitarie. "
Tuttavia, ha continuato Gates, lui e i suoi colleghi hanno respinto questa possibilità perché è  "abbastanza complicato - rispetto a un farmaco che possiamo produrre ad alto volume, sai, il costo per eliminarlo e rimetterlo probabilmente non si ridimensiona come bene."
Quindi pochi secondi dopo, alle  33:45 , Gates lancia un'altra bomba:
Non vogliamo avere un sacco di persone guarite […] Per essere chiari, stiamo provando - attraverso l'arresto negli Stati Uniti - a non infettare l'uno per cento della popolazione. Siamo ben al di sotto di questo oggi, ma con l'espiazione, potresti superare quei tre milioni [persone o circa l'uno percento della popolazione americana è stata infettata da COVID-19 e la stragrande maggioranza si sta riprendendo]. Credo che saremo in grado di evitarlo con questo dolore economico ".
Sembra che piuttosto che lasciare che la popolazione sia esposta al virus e che la maggior parte sviluppi anticorpi che conferiscono loro un'immunità naturale e di lunga durata a COVID-19, Gates e i suoi colleghi preferiscono di gran lunga creare un nuovo vasto sistema di produzione enormemente costoso e vendita di miliardi di kit di test e parallelamente sviluppo e vendita molto rapida di miliardi di antivirali e vaccini.
E poi, quando il virus ritorna di nuovo qualche mese dopo e la maggior parte della popolazione non è esposta e quindi vulnerabile, vendendo miliardi di kit di test e interventi medici.
Subito dopo,  alle 34:14 , Gates ha parlato di come vede le cose rotolarsi da lì.
Alla fine quello che dovremo avere sono i certificati di chi è una persona guarita, che è una persona vaccinata […] Perché non vuoi che le persone si spostino in tutto il mondo dove avrai alcuni paesi che non lo avranno sotto controllo, purtroppo. Non vuoi bloccare completamente la possibilità per le persone di andare lì e tornare indietro e muoversi. Quindi alla fine ci sarà questa prova dell'immunità digitale che aiuterà a facilitare la riapertura globale ".
[Nel pomeriggio del 31 marzo l'ultima frase di questa citazione è stata modificata dal video TED ufficiale dell'intervista. Fortunatamente, le registrazioni dell'intervista completa sono  archiviate altrove .]
Nella  simulazione di pandemia virale-romanzo dell'evento 201 dell'evento di ottobre 2019  co-sponsorizzata dalla Bill & Melinda Gates Foundation, dal World Economic Forum e da una divisione della Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health, un sondaggio che faceva parte della simulazione ha detto che il  65% delle persone negli Stati Uniti  sarebbe desideroso di prendere un vaccino per COVID-19, "anche se è sperimentale".
Questo sarà tremendamente redditizio.
I vaccini sono un grande affare: questo  articolo della CNBC del 23 febbraio , ad esempio, descrive il mercato dei vaccini sei volte più grande di 20 anni fa, con oltre 35 miliardi di dollari all'anno oggi, e un rendimento di $ 44 per ogni $ 1 investito nel 94 paesi del reddito più basso del mondo.
In particolare, la Bill & Melinda Gates Foundation - che ha una dotazione di $ 52 miliardi - ha donato più di $ 2,4 miliardi all'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) dal 2000, secondo un   articolo del Politico del 2017  . (Mentre allo stesso tempo i paesi hanno ridotto i loro contributi all'organismo mondiale, in particolare dopo la depressione del 2008-2009, e ora rappresentano meno di un quarto del bilancio dell'OMS.) L'OMS sta ora coordinando circa  50 gruppi  attorno al mondo che sta lavorando su vaccini candidati contro COVID-19.
L'   articolo del Politico cita un rappresentante di una ONG con sede a Ginevra affermando che Gates è  "trattato come un capo di stato, non solo all'OMS, ma anche al G20"  e che Gates è una delle persone più influenti nella salute globale.
Nel frattempo, i funzionari di tutto il mondo stanno facendo la loro parte per assicurarsi che tutte le distanze sociali, gli autoisolanti e / o rimangano bloccati.
Ad esempio, ecco l'ufficiale medico di Sanità di Toronto, il dottor Eileen de Villa, al suo incontro con la stampa del sindaco di Toronto John Tory del 30 marzo:
“Ci troviamo nel mezzo di una pandemia globale. Dovremmo aspettarci che altre persone si ammalino e per alcuni, purtroppo, moriranno. Ecco perché è così importante rimanere a casa per ridurre la diffusione del virus. E per proteggere i lavoratori in prima linea, gli operatori sanitari e i nostri lavoratori essenziali, in modo che possano continuare a proteggerci. Le persone non dovrebbero morire, le persone non dovrebbero rischiare la morte prendendosi cura di noi perché gli altri non praticheranno l'allontanamento sociale o l'allontanamento fisico. "
Eppure guarda quanto è vicino il Chief Medical Officer of Health dell'Ontario, il Dr. David Williams, seduto a Haley Chazan, Senior Manager, Media Relations, per Christine Elliott, Vice Premier e Ministro della Salute dell'Ontario.
Questo è stato venerdì 27 marzo, poco prima dell'inizio della conferenza stampa quotidiana di quel giorno da parte della Dott.ssa Williams e della Dott.ssa Barbara Yaffe, Associate Medical Officer of Health dell'Ontario:
Erano seduti a due posti, o solo un paio di piedi, a parte. Poco dopo Chazan si alzò e rimase un po 'più vicino al Dr. Williams per un po':
Il dottor Williams e Chazan non vivono insieme. Piuttosto, il Dr. Williams molto probabilmente sa - proprio come Gates sa - che c'è poco o nessun motivo per preoccuparsi di essere in stretto contatto con altre persone a meno che tu o loro non sia vulnerabile allo sviluppo di una grave malattia da COVID-19. Sicuramente sa anche che se contraete COVID-19 e siete altrimenti sani, molto probabilmente avrete pochi sintomi, se ce ne sono, e recuperate rapidamente. E che questa esposizione in effetti è benefica perché nel processo svilupperai anticorpi contro il virus e avrai un'immunità naturale e di lunga durata.
Eppure nella conferenza stampa del 27 marzo, proprio come tutti gli altri a cui ha partecipato durante la crisi del COVID-19, il Dr. Williams ha tenuto una conferenza al pubblico sul mantenimento del distanziamento sociale. Ha detto alla gente di non uscire il prossimo fine settimana per godersi il bel tempo perché, altrimenti, potrebbero passare davanti a qualcuno e non essere distanti due metri.
Il Dr. Williams è tra le grandi schiere di potenti funzionari che hanno fatto crollare l'economia globale costringendo decine di milioni di piccole e medie imprese a chiudere in nome della necessità di un allontanamento forzato, grave, sociale e blocchi .
Hanno distrutto la società, sospeso la maggior parte delle libertà civili e proibito la maggior parte delle attività e connessioni che mantengono le persone mentalmente e fisicamente in salute. Allo stesso tempo, i funzionari hanno dato la priorità alle cure COVID-19 rispetto a tutto il resto e, di conseguenza, hanno fortemente limitato i miliardi di accesso delle persone ai servizi sanitari salvavita che vanno dall'acquisizione di farmaci e trasfusioni di sangue a trapianti di organi e interventi chirurgici sul cancro.
*

Nessun commento:

Posta un commento