Translate

mercoledì 21 aprile 2021

La fedina penale della Pfizer e il suo "vaccino" assassino

 


di Michel Chossudovsky.

Un conglomerato farmaceutico con una fedina penale pesante: Pfizer “si impadronisce” del mercato europeo dei vaccini, ovvero 1,8 miliardi di dosi.

"Centinaia di milioni di persone hanno accettato di ricevere un'iniezione che introduce una molecola di 'terapia genica' bio-reattiva nei loro corpi, semplicemente a causa della paura, dell'ignoranza e del rifiuto di considerare che le persone che fanno questa promozione ... hanno secondi fini" ~ Edward Curtin , Aprile 2021

introduzione

Il 14 aprile 2021, il presidente della Commissione europea ha confermato che Bruxelles sta negoziando un contratto con Pfizer per la produzione di 1,8 miliardi di dosi di vaccino a mRNA.

Questa cifra astronomica rappresenta il 23% della popolazione mondiale. Si tratta esattamente di quattro volte la popolazione dei 27 Stati membri dell'Unione europea (448 milioni, dati 2020).

Si tratta del più grande progetto di vaccinazione nella storia del mondo, accompagnato dall'imposizione di un "calendario" malvagio ai cittadini dell'Unione Europea, costituito da inoculazioni ricorrenti di mRNA nel corso degli anni. “Prossimi due anni e oltre”.

L'intero processo sarà accompagnato da una campagna di paura implacabile e dal passaporto vaccinale digitale integrato, approvato dal Parlamento europeo poche settimane prima dell'annuncio dell'UE.

Il passaporto vaccinale digitale dell'UE che sarà implementato da Pfizer BioNTech fa parte del famigerato progetto ID2020 sponsorizzato dalla Global Alliance for Vaccines and Immunization (GAVI) di Bill Gates "che utilizza l'immunizzazione diffusa come piattaforma per l'identità digitale".

Se questo contratto europeo con Pfizer, che durerà fino al 2023, dovesse essere eseguito come previsto, ogni persona nell'Unione Europea sarebbe vaccinata quattro volte nell'arco di due anni (2021-2023).

E non dimenticare che al momento della stesura di questo documento, gli mRNA di Pfizer (così come quelli dei suoi concorrenti, tra cui AstraZeneca, Moderna e J&J) sono legalmente classificati (negli Stati Uniti) come "non approvati" e "prodotti sperimentali". Queste sono droghe illegali.

Negli Stati Uniti, la FDA, in una dichiarazione ambigua, ha concesso una cosiddetta autorizzazione all'uso di emergenza (EUA) al vaccino Pfizer-BioNTech, ovvero "consentendo l'uso di emergenza del prodotto non approvato, ... per l'immunizzazione attiva ..." (vedi sotto)

Ho verificato questa dichiarazione con un importante avvocato. È chiaramente illegale commercializzare un "prodotto non approvato" (indipendentemente dalle approvazioni del governo).

Un guadagno multimiliardario per Pfizer BioNTech

Lo stesso giorno della storica decisione dell'UE del 14 aprile 2021, Pfizer ha annunciato che il prezzo del suo vaccino è stato aumentato a $ 23 per dose.

Molti soldi per Big Pharma. Il progetto di vaccino da 1,8 miliardi di dosi costerà 41 miliardi di dollari, gran parte dei quali sarà finanziata dal debito. Il progetto del vaccino contribuirà così alla vertiginosa crisi del debito pubblico che sta colpendo la maggior parte dei paesi europei e che risulta dalle situazioni di stallo che si sono verificate negli ultimi 14 mesi.

Nel frattempo, Pfizer ha ampliato il suo mercato globale in gran parte a scapito dei suoi concorrenti.

  • Un contratto per fornire agli Stati Uniti fino a 600 milioni di dosi,
  • in Brasile, circa 100 milioni,
  • in Sud Africa, 20 milioni di dosi,
  • nelle Filippine, 40 milioni, ecc.
Il medio termine: 2021-2023 e “oltre”. Nessun ritorno alla "nuova normalità" una volta vaccinati

Quello che è previsto nell'UE è un cosiddetto piano di "medio termine" che durerà fino al 2022/23. Questo programma "a medio termine" prevede una quarta e una quinta ondata?

Il progetto “a medio termine” sarà realizzato in concomitanza con il “Great Reset” proposto dal World Economic Forum. Molto probabilmente sarà accompagnato da misure di contenimento e altre misure restrittive. Non è previsto alcun prevedibile ritorno alla “nuova normalità”:

“Ma permettetemi [la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen] di concentrarmi anche sul medio termine. … È chiaro che per sconfiggere il virus in modo decisivo, dovremo prepararci a quanto segue:… potremmo aver bisogno di stimolatori per rafforzare e prolungare l'immunità; … Dovremo sviluppare vaccini adattati alle nuove varianti; e ne avremo bisogno rapidamente e in quantità sufficiente. Con questo in mente, dobbiamo concentrarci su tecnologie collaudate. I vaccini MRNA sono un buon esempio ...

Sulla base di tutto ciò, stiamo ora avviando trattative con BioNTech-Pfizer per un terzo contratto. Questo contratto prevede la consegna di 1,8 miliardi di dosi di vaccino nel periodo 2021-2023. E implicherà che non solo la produzione dei vaccini, ma anche tutti i componenti essenziali, che avranno sede nell'UE ...

I negoziati che stiamo avviando oggi [14 aprile 2021] - e che speriamo di concludere molto rapidamente - sono un altro passo importante nella risposta dell'Europa alla "pandemia" ...

Vorrei ringraziare BioNTech-Pfizer. Questa azienda ha dimostrato di essere un partner affidabile. Pfizer ha mantenuto le sue promesse e ascolta le nostre esigenze. I cittadini dell'UE ne traggono immediatamente vantaggio ”~ Presidente della Commissione europea

Un partner affidabile? La fedina penale della Pfizer

C'è un'altra dimensione, un “vaso di Pandora” che l'UE non vuole aprire. Il più grande progetto di vaccino "farmaco non approvato" deve essere attuato da una grande azienda farmaceutica con una lunga storia di corruzione di medici e funzionari della sanità pubblica.

Pfizer è stato un "delinquente abituale", che si è costantemente impegnato in pratiche commerciali illegali e corrotte, corrompendo medici e sopprimendo risultati sfavorevoli dei test. Dal 2002, la società e le sue controllate hanno ricevuto 3 miliardi di dollari in condanne penali, sanzioni civili e premi con giuria. (Dr Robert G. Evans, National Institutes of Medicine)

Inoltre, Pfizer ha precedenti penali negli Stati Uniti, come incriminato dal Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti nel 2009 per "marketing fraudolento".

"Pfizer, la più grande azienda farmaceutica del mondo, è stata colpita dalla più grande multa penale nella storia degli Stati Uniti in un accordo da 2,3 miliardi di dollari con i pubblici ministeri federali per aver promosso abusivamente farmaci e pagato tangenti a medici compiacenti" ~ Guardian

In una storica decisione del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti nel settembre 2009, Pfizer Inc. si è dichiarata colpevole di accuse penali. È stato il "più grande accordo per frode sanitaria" nella storia del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti.

Come puoi fidarti di un conglomerato di vaccini di Big Pharma che si è dichiarato colpevole di accuse penali intentate dal Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti (DoJ) tra cui "frode di marketing" e "violazione penale della legge? Su alimenti, farmaci e cosmetici"?

Nella sentenza del DOJ del 2009, Pfizer è stata praticamente "messa in libertà vigilata" per un periodo di quattro anni. Alla Pfizer è stato ordinato di stipulare "un accordo di integrità aziendale" con l'ispettore generale del Dipartimento della salute e dei servizi umani (DHHS), che agisce de facto come "ufficiale per la libertà vigilata". "Questo accordo prevedeva" procedure e revisioni per ... evitare e rilevare prontamente "(futura) cattiva condotta da parte di Pfizer, Inc.

Il "vaccino" assassino

L'integrità dell'azienda? Il comportamento di "marketing fraudolento" di Pfizer BioNTech prevale rispetto ai previsti 1,8 miliardi di dosi del suo vaccino "non approvato" e "sperimentale" COVID 19 mRNA Tozinameran, venduto con il marchio Comirnaty.

Abbiamo a che fare con il "marketing fraudolento" di quello che viene descritto come un "vaccino" letale.

Ma in realtà, il "vaccino" mRNA che modifica il genoma umano "NON è" un vaccino. Si basa sulla terapia genica combinata con un passaporto vaccinale integrato.

Morti ed effetti collaterali gravi derivanti dal "vaccino sperimentale" mRNA

La Commissione europea intende licenziare AstraZeneca e J & J (a nome di Pfizer ??). Dichiarazioni ufficiali suggeriscono che Pfizer BioNTech finirà per conquistare l'intero mercato europeo dei vaccini.

All'inizio di marzo 2021, 18 paesi europei tra cui Francia, Italia, Germania e Spagna hanno deciso di sospendere il vaccino mRNA di AstraZeneca. AstraZeneca era l'obiettivo dei governi nazionali dell'UE, dell'Agenzia europea per i medicinali (EMA) e della Commissione europea.

L'UE ha ora confermato che non rinnoverà i suoi contratti con J e J e AstraZeneca nonostante il fatto (secondo i dati dell'UE e del Regno Unito) che i decessi e i gravi effetti collaterali derivanti dal 'vaccino' Pfizer BioNTech siano molto più alti di quelli di AstraZeneca.

I dati ufficiali dell'UE sui decessi e sugli effetti collaterali gravi dei vaccini Pfizer, Moderna e AstraZeneca mostrano: 3.964 decessi e 162.610 effetti collaterali gravi (27 dicembre 2020 - 13 marzo 2021).

Distribuzione (AstraZeneca, Pfizer, Moderna)

Reazioni totali per il vaccino sperimentale AZD1222 (CHADOX1 NCOV-19) da Oxford / AstraZeneca: 451 morti e 54.571 effetti collaterali gravi al 13/03/2021.

Numero totale di reazioni per il vaccino mRNA sperimentale Tozinameran (codice BNT162b2, Comirnaty) di BioNTech / Pfizer: 2.540 decessi e 102.100 effetti collaterali gravi al 13/03/2021.

Reazioni totali al vaccino mRNA mRNA-1273 sperimentale di Moderna (CX-024414): 973 morti e 5.939 effetti collaterali gravi al 13/03/2021.

I dati del Regno Unito confermano anche che i cosiddetti effetti collaterali dell'mRNA sono significativamente più alti per il "vaccino" Pfizer BioNTech (rispetto ad AstraZeneca).

Vedi lo scioccante rapporto del governo britannico sugli effetti collaterali del vaccino Corona: ictus, cecità, aborti spontanei.

Osservazioni finali

Come ampiamente documentato, il vaccino non è necessario. Non c'è pandemia.

E perché la Commissione europea, che rappresenta 450 milioni di persone in 27 paesi, dovrebbe impegnarsi ad acquistare 1,8 miliardi di dosi del "vaccino" mRNA di Pfizer, che sappiamo fin dall'inizio ha causato la morte e gravi effetti collaterali tra cui reazioni autoimmuni, anomalie della coagulazione del sangue, ictus ed emorragia interna.

Vedere la confutazione di Medici per l'etica Covid all'Agenzia europea per i medicinali (EMA).

Di 'NO al virus assassino. Il "vaccino" Pfizer sponsorizzato dall'UE sarà oggetto di un movimento di base coordinato nei 27 Stati membri dell'Unione europea e in tutto il mondo.

Le prove scientifiche confermano ampiamente che NON è necessario un vaccino Covid-19. Al contrario.

Le stime dei casi cosiddetti positivi di Covid-19 si basano sul test RT-PCR che, secondo l'ultima dichiarazione dell'OMS (20 gennaio 2021), è assolutamente inaffidabile e che è servito a gonfiare i numeri, pur giustificando la necessità di un vaccino a mRNA, che in realtà non è un vaccino.

Vedere: L'OMS conferma che il test PCR Covid-19 è difettoso: le stime dei "casi positivi" non hanno senso. Il contenimento non ha basi scientifiche.

Mentre i media mettono in luce il "virus killer", con "prove" scarse e contrastanti, la posta in gioco è meglio descritta come "un vaccino killer".

Stime fuorvianti di decessi da Covid

Inoltre, le stime dei decessi da Covid utilizzate per giustificare la necessità di un vaccino sono sbagliate. Negli Stati Uniti, ai certificatori è stato ordinato di indicare che la "causa di morte" era il Covid-19 "il più spesso possibile".

Vedere Covid-19 e Manomissione dei certificati di morte: la clausola "  Più spesso che no " del CDC.

Per uno studio più ampio, vedere l'e-book in dieci capitoli di Michel Chossudovsky intitolato:

"  The Corona Global Crisis 2020-21: distruzione della società civile, depressione economica artificiale, colpo di stato globale e 'grande ripristino' " .

fonte: https://www.globalresearch.ca

tradotto da Maria Poumier

tramite https://plumenclume.org

https://reseauinternational.net/le-casier-judiciaire-de-pfizer-et-son-vaccin-tueur/





Nessun commento:

Posta un commento