Translate

domenica 25 agosto 2013

Pianificata a tavolino la “provocazione” dell’attacco con armi chimiche in Siria


Comando forze siriane
di Luciano Lago
Il comando generale dell’Esercito Siriano e delle Forze Armate ha dichiarato in un comunicato che i grandi media, TV e giornali, gli stessi che sono stati complici nel seminare discordia e promuovere lo  spargimento di sangue in Siria, stanno diffondendo false informazioni circa un presunto  utilizzo di armi chimiche  da parte dell’Esercito Siriano nelle zone di Damasco- Ghouta.
Il comando ha affermato che queste informazioni non hanno fondamento e sono prive di qualsiasi veridicità e sono fatte  sulla falsariga della guerra mediatica e propagandistica scatenata dal alcune potenze straniere contro la Siria. Lo stesso comando  ha dichiarato che le Forze Armate  nazionali siriane continueranno ad eseguire i propri compiti ed a fronteggiare il terrorismo dovunque operi sul terreno della Siria.  Inoltre il comando ha dichiarato che “questa denuncia dei gruppi  terroristi  circa il presunto utilizzo di armi chimiche , risulta  un ultimo tentativo disperato di coprire i rovesci avuti sul terreno  così come riflette lo stato isterico e la situazione di  collasso nel quale si trovano i propri sostenitori”.

Nessun commento:

Posta un commento