Translate

mercoledì 4 dicembre 2013

La Ministro Bonino non accetta di confrontarsi. di Fernando Termentini


Il 29 settembre ed il 17 ottobre ho informato che coloro che gestivano la pagina della Rappresentante della Farnesina, “bannavano” chi non esprimeva consenso con i contenuti dei singoli Thread . Un’azione censoria assolutamente discutibile e di cui la dottoressa Bonino non poteva non essere a conoscenza in quanto titolare dello spazio riferito alla Farnesina nei contenuti e nella rappresentazione grafica.
Mi illudevo che fosse posta fine a questo malvezzo sicuramente in contrasto con le più elementari espressioni di democrazia che fondate principalmente sulla libera espressione del pensiero concetti tanto cari alla Bonino nei 40 anni di pregressa militanza politica. Così non è stato, anzi l’azione censoria è forse aumentata. Ce lo conferma anche il dott d’Ecclesia nel suo articolo di oggi, lucida disamina di come questo spazio del Social Network sicuramente istituzionale visti i riferimenti e lo scopo dei thread pubblicati (http://alfredodecclesia.blogspot.it/2013/10/fustigare-e-bannareil-metodo-bonino.html).
Non ho più parole per commentare o peggio esprimere il mio sdegno per ciò che sta accadendo in Italia, per come i valori di una democrazia nata sul sacrificio di tanta gente che ha anche dato la vita per lo Stato , siano dissacrati in questo modo anche da chi è deputato a rappresentare la Nazione nel mondo.
Solo una parola mi rimane , V E R G O G N A !!!
La Ministro Bonino non accetta di confrontarsi

Nessun commento:

Posta un commento