Translate

giovedì 26 febbraio 2015

Poveri esseri che si ritengono persone...di Stefano Davidson

Chi segue i dogmi orgogliosamente e faziosamente, che si facciano chiamare comunisti, fascisti, cristiani, musulmani, interisti, juventini, scientologisti, satanisti, protestanti, liberisti, conservatori etc... sono poveri esseri che si ritengono persone ma, a differenza di chi fa lavorar il cervello secondo la propria etica e pensa con la propria testa, hanno la necessità di nutrire le proprie meningi con il pensiero di altri, di solito preparato e precotto appositamente percostoro che, comunque, in realtà hanno un nome: si chiamano "massa" (e hanno il cervello "a massa") e sono i primi a fare danni mostruosi alla società civile in nome dei padroni del loro pensiero e delle loro azioni, "dòmini" che da sempre creano "ideologie" proprio per la moltitudine di homines non sapiens i quali, per provare a se stessi la propria esistenza, necessitano di farcire l'interno della loro vuota scatola cranica con le minchiate spesso anacronistiche, ma anche fallaci sin dal corollario, che il "dogma" gli fornisce. In due parole: esseri che non paghi dei Mc Donald per nutrire il proprio corpo hanno bisogno di trovarne uno anche per la propria mente che, se lasciata al proprio ragionare, finirebbe in un loop di latitanza perenne.
Stefano Davidson

Nessun commento:

Posta un commento