Translate

lunedì 25 gennaio 2016

L'ON. SCALFAROTTO AMICO DELLE TRIVELLE

 

Così il foggiano on. Scalfarotto, sottosegretario del governo Renzi, difende le prospezioni petrolifere alle isole Tremiti, a suo avviso poste a "distanza siderale" da tali prospezioni. Secondo gli esperti, e Scalfarotto non lo è affatto, 12 miglia nel mare sono una nullità, in caso d'incidente petrolifero le sostanze tossiche arriverebbero in pochissimo tempo a invadere le isole e le vicine coste adriatiche. In America, dove la distanza minima prevista per le trivelle è di oltre 100 miglia dalle coste, sappiamo tutti quali disastri ha provocato un foro di un millimetro nel tubo di una piattaforma. Consigliamo all'On. Scalfarotto di rivedere le sue posizioni filogovernative e di porre più attenzione alla difesa della propria terra. Ma forse la difesa d'ufficio delle sciocchezze renziane è una condizione necessaria per far parte di questo governo, sostenitore di un liberismo selvaggio devastatore dell'ambiente, vieppiù al Sud.
tramite Raffaele Vescera

Nessun commento:

Posta un commento