Translate

venerdì 15 luglio 2016

E ora basta.Rompere subito le relazioni diplomatiche con l'Arabia Saudita,

Risultati immagini per nizza attentato

Risultati immagini per nizza attentato
Se qualcuno ci tiene a quelle povere vittime dell’attentato di Nizza e di tutti gli attentati del mondo è giunto il momento di rompere le relazioni diplomatiche con i paesi che finanziano e che addestrano questi terroristi.
L’Arabia Saudita è il primo paese con cui bisogna rompere le relazioni e boicottare qualsiasi scambio economico,devono finirla non si possono avere  rapporti di civiltà con queste bestie e con i loro paesi amici cofinanziatori del terrorismo in particolar modo Qatar e Tuchia.
Se esistono queste bestie e perché esistono i finanziatori di queste bestie,ora tutti i pupazzi ineletti insieme a quelli eletti illegalmente con il porcellum dichiarato incostituzionale e tutti i presstitures  che si stanno scatenando nei vari giornali e tv,stanno facendo morire un'altra volta le povere vittime .
Di tutto parlano,ma non toccano i responsabili,anzi continuano on la lo9ro stupida e criminale propaganda …i nazionalismi…ci guadagna la Le pen,i mussulmani sono bravi e buoni…l’Imam ha preso le distanze…e altre stronzate simili…
Bisogna dare un segnale chiaro,bisogna rompere le relazioni con chi fomenta ,finanzia e diffonde l’odio.
I nostri amici e alleati americani meritano un discorso a parte intanto bisogna uscire dalla Nato e riformare l’Onu,se ciò non è possibile chiudere l’Onu ,questo carrozzone che nomina l’Arabia Saudita vigilante dei diritti umani non merita di esistere.
Questo schifo creato contro la vita e l’umanità deve finire. L’esempio cominci a darlo il Presidente francese Hollande,rompa con L’Arabia Saudita e inviti a farlo tutti gli altri paesi .
Vedrete come finirà il terrorismo,immediatamente,perché la sotterraneità odia la luce,ogni stato, nazione ,paese .cultura, religione deve avere come base la dichiarazione dei diritti umani.
Religioni idee e culture che noi sono in grado di rispettare questa dichiarazione vanno messe al bando e senza problemi. E’ la vita che va promossa non la morte e non basta avere milioni di presstitutes  per mettere in circolo le idee del caos.

Alfredo d’Ecclesia

Nessun commento:

Posta un commento