Translate

giovedì 8 giugno 2017

Mattarella legge quotidianamente le cavolate che i pupazzi della elite gli passano


Mattarella legge quotidianamente le cavolate  che i pupazzi della elite gli passano,con il suo splendido grigiore e con il suo splendido savoir fare imperturbabile,come se niente fosse accaduto.
12 milioni di italiani non si curano più per motivi economici.
Una famiglia su due non arriva a fine mese.
Milioni e milioni di italiani il lavoro non lo cercano più.
La nostra Costituzione non esiste più.
E che fa il Mattarella ? continua a vendere fumo,quotidianamente legge  i fogliettini che gli passano dei servi come lui senza un minimo di fantasia e ripetono sempre le stesse scemenze.
Ora è arrivata la scemenza della crescita sentite il grigio entusiasta del Mattarella : Siamo in una "fase di espansione della nostra economia sostenuta da un aumento della spesa delle famiglie e dall'accelerazione nei servizi".  afferma il Presidente della Repubblica,Mattarella, in un messaggio inviato in occasione dell'Assemblea 2017 di Confcommercio. "I segnali positivi -prosegue il Capo dello Stato- vanno dunque rafforzati. Molti indicatori rimangono ancora al di sotto dei livelli pre crisi come sa bene il vostro mondo imprenditoriale tenacemente impegnato in molti settori per lo sviluppo dell'occupazione".
Questo  vilipendio nei confronti degli italiani è continuo,inarrestabile stancante,sfiancate,ma un giorno finirà,l’intero universo griderà basta.
Alfredo d’Ecclesia


Nessun commento:

Posta un commento