Translate

venerdì 29 giugno 2018

I LEGAMI TRA MACRON E I POTERI FORTI, ecco tutto ciò che c'è da sapere

Risultati immagini per king of france 2017

Di Salvatore Santoru

Da diverso tempo alcuni ricercatori ed analisti politici sostengono che l'attuale presidente franceseEmmanuel Macron sia stato e/o è sostenuto da parte di determinati 'poteri forti', sia francesi che internazionali.
Secondo alcuni esperti e/o analisti di controinformazione e stando a non pochi teorici della cospirazione, lo stesso leader di En Marche! sarebbe un 'politico di fiducia' delle 'élite mondialiste' che seguono l'agenda del cosiddetto 'Nuovo Ordine Mondiale'.


Risultati immagini per macron louvre piramide
Comizio di Macron al Louvre, La Nation

Andando maggiormente nello specifico, c'è da dire che queste teorie risultano alquanto interessanti ma assai più interessante è constatare il 'collegamento provato' che esiste tra il politico francese e alcune personalità e/o gruppi che sono considerati alquanto influenti in Francia e nel mondo.
Più precisamente, in questo caso non si tratta del solito e mero 'cospirazionismo' ma di informazioni esatte e la cui attendibilità è facilmente verificabile da chiunque.

                       I legami tra Macron e i Rothschild

I Rothschild sono una famiglia di banchieri particolarmente potente e influente, sia nei paesi occidentali che nel mondo(1). Secondo certa controinformazione e non poche teorie del complotto, tale 'dinastia finanziaria' sarebbe la più influente a livello globale e avrebbe anche un potere politico decisamente imponente. 
Su tale questione, c'è da dire che vere o false che siano queste teorie risulta comunque indubbio il fatto che gli stessi Rothschild siano una 'dinastia finanziaria' decisamente importante e potente a livello internazionale.


Risultati immagini per macron critique
Cronologia dell'ascesa politica ed economica di Macron, Pinterest

Per quanto riguarda i legami esistenti tra Macron e tale influente famiglia di banchieri, bisogna ricordare che lo stesso attuale presidente francese fu advisor proprio presso la banca d'affari Rothschild & Cie Banque(2). Su ciò, c'è da segnalare che fu proprio al futuro leader francese che fu affidata la responsabilità di una delle più importanti negoziazioni della banca nel 2010, quella tra Nestlé e la Pfizer(3).

Inoltre, non bisogna dimenticare che la candidatura di Macron e l'ascesa del partito En Marche! è stata sostenuta (e forse anche finanziata) dal banchiere David Rothschild(4).

                                 Il legame con Jacques Attali

Jacques Attali è un noto economista, banchiere e saggista molto popolare nei 'circoli dell'establishment francese'(5). Andando nei particolari, diversi ricercatori della controinformazionesostengono che Attali sia un 'intellettuale di punta' dello stesso establishment e alcuni ritengono che il suo pensiero sia di stampo 'globalista'(6).


Risultati immagini per attali macron
Attali e Macron, Il Giornale

Comunque sia, non pochi opinionisti hanno ritenuto Attali  il vero 'deus ex machina' dell'attuale governo francese.
Per approfondire, c'è da segnalare che lo stesso economista ha affermato di essere stato colui che l'ha presentato "a Hollande per farlo lavorare all'Eliseo"(7).

                         Il legame con l'alta finanza

Durante la campagna presidenziale francese si era sostenuto che l'ascesa di En Marche! era stata sostenuta economicamente da parte di importanti personalità e/o gruppi operanti nel campo dell'alta finanza internazionale. Al giorno d'oggi non si sa se queste teorie siano vere ma, allo stesso tempo, è indubbiamente vero che l'attuale governo francese non dispiace a certi esponenti degli stessi 'poteri forti' finanziari.


Risultati immagini per lloyd blankfein watch
Lloyd Blankfein, Independent
Andando maggiormente nel particolare, non si può dimenticare che nel gennaio 2018 lo stesso presidente della Francia si rese artefice della promozione di una 'mini Davos' alla alla Reggia di Versailles. Più specificatamente, in quell'occasione Macron invitò ben 140 dirigenti di importanti banche e multinazionali, tra cui Lloyd Blankfeindi Goldman Sachs e Jamie Dimon di JPMorgan(8).

                                                    CONCLUSIONE

Come già fatto intuire in precedenza, questo breve scritto si è basato sui dati e non sulle mere 'teorie della cospirazione'.Tenendo conto di ciò, si può concludere che effettivamente Macron è un leader alquanto 'benvoluto' da certi 'poteri forti' internazionali e che la sua agenda politica sia decisamente in linea con quella portata avanti dalla cosiddetta 'élite globalista'.

NOTE:

(1) "Storia dei Rothschild, la dinastia con più soldi di una banca (e tanto, tantissimo, potere)", https://www.informazioneconsapevole.com/2016/12/storia-dei-rothschild-la-dinastia-con.html

(2) https://it.wikipedia.org/wiki/Emmanuel_Macron#Impiego_in_banca

(3) "Macron e i suoi affari alla Rothschild"http://www.repubblica.it/economia/2017/05/06/news/macron_e_i_suoi_affari_alla_rotschild-164703106/

(4) "Emmanuel Macron, il candidato che non ti aspetti", http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Emmanuel-Macron-il-presidente-fuori-dal-sistema-e85ea295-349f-46b4-b967-a598a3ce6572.html

(5) https://en.wikipedia.org/wiki/Jacques_Attali

(6) Su Attali si veda questo mio vecchio articolo(forse troppo 'cospirazionista', ma dotato di interessanti spunti per approfondire), https://www.informazioneconsapevole.com/2014/05/jacques-attali-e-il-nuovo-ordine.html

(7) "Jacques Attali, l'uomo ombra dietro la vittoria di Emmanuel Macron", http://www.ilgiornale.it/news/mondo/jacques-attali-luomo-ombra-dietro-vittoria-emmanuel-macron-1389323.html

(8) "En route to Davos, Macron makes Versailles the place to be", https://www.reuters.com/article/us-france-business-versailles/en-route-to-davos-macron-makes-versailles-the-place-to-be-idUSKBN1F81RS

------------------------------------------------------------------------------------------------------

FOTO IN ALTO: Tagesspiegel

fonte https://www.informazioneconsapevole.com/2018/06/ecco-cosa-si-deve-sapere-su-macron-e-i.html

Nessun commento:

Posta un commento